domenica 27 gennaio 2013

Il post della domenica dei bimbi con malanni

Eh sì, questo fine settimana non è stato facile per nessuna di noi 3, e per chissà quanti di voi!

A2, P1 e Monk non stanno bene.





Niente di grave, per carità,  banali malanni di stagione, che portano con loro febbre, inappetenza, raffreddoroni, tosse...





e lagne, infinite sessioni di cartoni animati e di storie da leggere insieme...

insomma, conoscete la situazione, inutile proseguire.



In più c'è da organizzare la giornata di domani, perché lo sapete tutti, se i nani stanno poco bene e non possono essere affidati alle amorevoli cure delle educatrici dell'asilo il lunedì, occorre che si faccia fronte in qualche modo all'emergenza.

Il sabato passa in modo rilassato, quasi spensierato, supportato e sostenuto dalla speranza di un risveglio domenicale senza febbre.
Ma...ma la speranza si infrange ancora prima di aprire gli occhi la domenica mattina, quando al risveglio una stufetta sobbolle accanto a te e il termometro passa ancora i 38°.

A questo punto bisogna prenderne atto.

E organizzarsi come si può: nonna, tata, baby sitter, vicina di casa...

Domattina in casa Klarissa, alle 9 farà ingresso Pregunta - ormai prossima alla beatificazione - reclutata di gran carriera stamane.

Nel pomeriggio le darà il cambio NonnaVabene.

Mamma Kla passerà la giornata a tenere la testa su questioni da risolvere, cercando di non telefonare troppe volte a Pregu per sapere come sta Monk e, allo stesso tempo, di non snocciolare le dosi dello sciroppo quando il capo le chiede cosa ne pensi della tale questione.

Beh, su, non pensiamoci ora, e cerchiamo di sorridere un po'.

Anche questa settimana abbiamo ricevuto diversi racconti, via mail, twitter, facebook, wathsap...permettetemi di dire che sono sempre più carini e divertenti, grazie a tutti voi, ma, soprattutto, alle vere star: i vostri e i nostri bambini!

Francesca P.

guardiamo l'era glaciale con emanuele (27 mesi). 
lui: "lo coiattolo ha la coda"
 e la nonna: "sì, e tu hai la coda?".
 " no, nonna. io no coda, io pisello!"

Sempre Emanuele:
facciamo merenda e ci beviamo l'ennesima dose di latte quotidiano. ne chiede ancora, ma gli dico che è finito. 
Lui, battendo la mano sul tavolo: "mucca, vollio ancora latte!!

Mariangela Z.
Il mio piccolo di 3 anni, a tavola, mi chiede due crostini. 
Glieli do, li prende, li inizia a strofinare e mi dice "guarda io mamma accendo fuoco".....Eh????????????

Lisa F.
Galileo, quasi tre anni, oggi voleva un biscotto. 
"Come si dice? Per...." 
"Taieo!" (che sarebbe lui, è già tanto che parli, il pigro)

Anna Z.
Io ad Alessandra (2 anni e 7 mesi): 
"amore mi aiuti a mettere a posto i tuoi giochi?" 
Ale: "mamma non ci penso proprio" 


Mariangela Z.
Stasera discussione sulle razze (non i pesci) dopo la domanda di Alessandro 7,5 anni su cosa sono. Spiego la cosa e avendo la faccenda (io caucasica e mio marito asiatico) proprio in casa gli spiego che lui é un meticcio cioè mezzo bianco e mezzo giallo.
"Quindi Ale tu di che razza sei secondo quanto ci siamo detti?" 
BIANCALLA!!!!!! (Mezza bianca e mezza gialla)

Benedetta A.
Lascio Rebecca (3 anni e mezzo) da mamma a dormire, ma fa capricci e mi cerca; allora la nonna cerca di intenerirla:
 " Rebecca, ma non vuoi dormire con nonnina, che ci vieni a fare a casa di nonna allora?" 
R.: "vengo per giocare e per mangiare!"

Sempre Rebecca:
si parlava delle targhe alterne a Roma e mia mamma diceva " domani la mia macchina sta ferma" , Rebecca si indigna ed esclama: "no, IO sono il sindaco e dico che la macchina di 
nonna può circolare!

Elena:
Soraya, quasi 4 anni:

Quando devi restituire il libro alla biblioteca, il 28 o il 29?
forse il 28, forse il 29 o forse il ventidieci!

Sempre Soraya, dialogo col papà spagnolo, parlando dei wurstel:
perchè si chiamano GUSTEL?
porque te gustan!


Francesca:
Giorgia, quasi 4 anni:

mamma, in inglese cane si dice" hot dog"? e gatto?
Giorgia, gatto si dice "Cat"
Ah, ho capito...hot dog e kit kat

P1 di Anya:

P1 finge di avere in mano una boccetta di profumo:

Mamma ti metto il profumo!
Grazie amore!

Psss psssss pssss dappertutto, pure sul viso

Penny, ahia! Brucia negli occhi!
Ma mamma, è finto!


Buona settimana a tutti!
Klarissa

3 commenti:

  1. I malanni di stagione hanno una forte propensione per i fine settimana...va beh che così si ha tempo per organizzarsi, ma la febbre del sabato sera, non doveva essere un'altra cosa?!?!??

    RispondiElimina
  2. in teoria...
    tempi andati!
    Questa é la febbre che ci tocca ora!

    RispondiElimina
  3. mammapicky, ahahah, davvero!!

    che buffi questi nanetti!

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...