venerdì 11 gennaio 2013

Paul vol.2

Sì lo so, dopo quasi 6 giorni di silenzio vi aspettereste un post intelligente.
Invece no.
E' solo un semplice sciocchissimo post di aggiornamento.
Vi ricordate Paul?
Vi ricordate che ne volevo prendere una bella scorta per ogni evenineza?
Alla fine ne ho preso uno, insieme ad un cangnolino che mi pareva pure più bellino.
A Santa Lucia arriva il cane, che Tortoro non si fila mancopèniente.
Lo incoraggio: visto che bellino?
Zero, lo guarda schifato e se ne va.
Faccio sparire il cane per futuri momenti migliori.
Intanto conservavo gelosamente il clone di Paul.
Che, per la cronaca, ormai è mal ridotto, spelacchiato, raggrinzito, scolorito, puzzolente.
L'altro giorno, per vicissitudini che non vi racconto, Paul è finito nell'ufficio del Mornamarito, e non è rientrato per cena (Paul, non il marito).
Poco male, al momento della nanna, estraggo il Clone.
Lo porto felice al nano nel lettino, che già reclama a gran voce "POOOOOL!!!"
"ecco tesoro, guarda che bello, è andato a farsi il bagnetto e ora è tutto profumato!"
Lui lo guarda scettico, lo prende un secondo poi:
"NOO POL!!" e lo scaraventa fuori dal lettino.
La scena è andata aventi per 4 o 5 ripetizioni con lui isterico che urlava che non era Paul e lo lanciava dal letto.
Ma che ha, un fiuto da cane da tartufo? Ok, questo profuma di lavanda e l'altro da cane morto, ma accidenti non ha ancora 18 mesi e fa lo schizzinoso tra due conigli identici?
Vabbè.
Alla fine appoggio Il Coniglio sulla sponda del lettino, rispiego a Tortoro che Paul si è solo fatto un bel bagno, e me ne vado.
Spiando dalla porta vedo dopo un po' una manina allungarsi ed afferrare il Coniglio.
Da allora, un po' scettico, si trascina comunque dietro il Clone.
Chissà se Paul tornerà più a casa. Ma se tornasse, se lo ripiglierebbe?

5 commenti:

  1. A suo tempo non te lo dissi ma a mia sorella quando fece un anno regalai una papera rosa e bianca (la nana), a due anni era bruttarella quindi le regalai un'altra papera gialla e bianca. Non c'è mai stato niente da fare il secondo è diventato IL nano, marito della nana ma mai coccolato. La nana viene ancora dopo quasi 30 anni tirata fuori in momenti stressanti!

    RispondiElimina
  2. idem a casa dei miei amici! il cagnolino trudi comprato come "scorta" della nanna della primogenita, che lo trovava diverso dal suo (uno aveva un ricamino minuscolo che l'altro non aveva)è diventato la nanna della seconda!! sono troppo avanti questi piccolini!

    RispondiElimina
  3. La P1 ha 127493 kitty e una vale l'altra, alla bisogna. Anzi, a volte prende pure qualcos'altro.

    Alla P2 ho comprato due doudou identici e li alterno per usurarli allo stesso modo! Furba eh?

    RispondiElimina
  4. Io ricordo ancora il giorno in cui mi sono alzata, ho aperto il mobiletto bianco in cui tenevo Chico, l'orsacchiotto che mi accompagnava dalla nascita, ma...era scomparso! Disperata, ho ascoltato la spiegazione di mia madre che riteneva Chico in un così avanzato stato di decomposizione da non potergli permettere di sopravvivere ancora. Non mi ripresi mai totalmente. E avevo già i miei sette anni!!!!:)

    RispondiElimina
  5. grazie della solidarietà!
    Marelibera, che trauma!!

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...