NanoMilano Il villaggio delle Meraviglie

Share this...
Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Villaggio delle Meraviglie 
E’ da qualche anno che i Giardini di Porta Venezia, Giardini Indro Montanelli, dal 1° di dicembre al 6 di gennaio, ospitano 
“Il Villaggio delle Meraviglie”, 

Se abitate a Milano o capitate a Milano durante le festività natalizie, è un posto dove passare qualche ora piacevole, che sia per una merenda (ci sono diverse casette nel parco che vendono cibarie festaiole per grandi e piccini, e, se avete voglia di prendervi una pausa dal freddo, un padiglione riscaldato che effettua servizio bar-tavola calda), o per qualche ora all’aperto, o per un pomeriggio diverso. 
Oltre alle immancabili cibarie, 
e a strani personaggi  che si aggirano per il villaggio 
ci sono le giostre
Giostra dei cavalli
Dalle più classiche  
Biglietteria del Brucomela
A quelle che classiche
lo sono ormai diventate,

come il Brucomela

C’è poi la Biblioteca di Natale

gratuita, 
dove fermarsi per riscaldarsi in compagnia di un gentile elfo, 
leggendo un libro,
disegnando, 
o usufruendo del servizio trucco-bimbi.
C’è la pista di pattinaggio, 
per i grandi e per i nani (per i più imbranati, ci sono tutor agghindati con giubbino arancio fluo, per i più piccini, sono disponibili dei grossi pinguini che scivolano sul ghiaccio, senza ribaltarsi, cui possono reggersi).
E…dulcis in fundo…
la casa di Babbo Natale, dove i bimbi possono incontrare il vecchio dalla barba bianca, parlare con lui e consegnargli la letterina.
Passato il Natale, Babbo Natale viene sfrattato, lasciando il posto alla Befana, che ieri accoglieva i bambini, chiacchierando con loro e promettendo, a seconda, dolcezze o carbone.
Casa di babbo Natale e della Befana
E poi…
beh, ci sono i Giardini di Porta Venezia, che regalano un po’ di verde e di tranquillità, le zone gioco come in ogni altro parco della città, e, perchè no?, il Planetario e il Museo Civico di Storia Naturale, di cui parleremo prossimamente.
Potreste combinare il Planetario e il Villaggio o il Museo e il Villaggio.
Magari anche non tutti e 3…
teniamoci sempre attività di scorta…l’inverno è lungo!
In sintesi:
Come arrivare: metro, linea rossa, fermata Porta Venezia o Palestro.
Aperto:  dal 1° dicembre al 6 gennaio.
Orari: tutti i giorni 10-20 (controllare eccezioni sul sito)
Costo: dipende da voi: l’ingresso è gratuito, la biblioteca e la casetta anche, le giostre si pagano: 2 euro a giro, la pista pattinaggio è a pagamento, le cibarie anche (una frittella zuccherata Euro 2, 50).
Età: va bene per tutti i nani: i più piccolini si guarderanno in giro ammirati o potranno salire – accompagnati – sulle giostre più classiche, i più grandicelli si godranno le giostre in autonomia e potranno pattinare sul ghiaccio.  
Vale la pena? se siete della città o in città sì.
Written By
More from Klarissa

Come crescere dei figli che siano perfetti…

Share this...Dopo aver capito come si crescono figli felici, ho finalmente capito...
Read More

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *