giovedì 1 agosto 2013

Torna a casa, Pregunta. Di Ikea, lacrime, piumini e ristoranti a Lima.



Domani si va all'Ikea.

Di solito la cosa rende felice me, ipereccitato Leo e disperato Bronto.



Questa volta la cosa rende tristi tutti e 3.

La missione è l'acquisto di un piumino matrimoniale .
Sì, il 2 di agosto.
Un piumino matrimoniale con destinazione Lima.



E' estate ed è in partenza con marito e figli per il Perù.
Solo che questa volta non ha comprato il biglietto di ritorno per l'Italia.

Senora, el mi paese è in via de svilupo, c'è lavoro, c'è possibilità, c'è futuro. 
El su Paese muere.

Già. 
La mamma di Pregu, sull'onda del  Pil e del turismo in crescita ha aperto un ristorante a Lima.

Pregu ha 2 figli: una bimba nata in Italia, che porta un nome italiano, e un bambino che qui ha imparato a leggere e a scrivere e che parla poco la lingua del paese dove è nato.
Pregu ha un permesso di soggiorno, ha confermato il posto all'asilo nido per la piccola, ha iscritto a scuola il grande, ha un conto corrente in Banca Intesa, una domanda per l'ottenimento degli assegni familiari pendente all'Inps, contributi pagati per anni.
E un biglietto di sola andata per Lima.

A Lima la aspetta un ristorante in via di avviamento e la speranza di un futuro migliore di quello che sembrava aver trovato qui, fino all'arrivo della crisi economica.

Lascia la porta socchiusa, Pregunta.
Lascia tutto come se dovesse tornare, perchè non si sa mai...

Ma sa che non tornerà.

4 anni fa ha ricevuto in braccio un piccolo di 6 mesi e l'ha accudito come avrei fatto io.
Meglio di come avrei fatto io.
Lascia un bambino di 4 anni e mezzo.
Porta via un pezzo del suo cuore.
E un pezzo del nostro.

Cosa possiamo regalarle per ringraziarla?
Un ricordo, qualcosa che le parlerà di noi e del su Leonardito?

C'è una cosa che ho sempre voluto comprare e non ci sono riuscita. L'ho comprato ai mi figli, ma no per noi, senora.

Dica, Pregu, quello che vuole...
vediamo se possiamo...

A Lima il clima non va sotto i 15° nemmeno d'inverno.

Non so a cosa servirà.

Ma domani, 2 agosto, noi si va in cerca di un piumino matrimoniale.

Destinazione Lima.






17 commenti:

  1. Ciao Pregu! Noi avevamo pensato a una cosetta più romantica, ma il piumone andrà benissimo!

    RispondiElimina
  2. anch'io...ma lei vuole il piumone...e piumone sia!

    RispondiElimina
  3. Purtroppo anche noi stiamo salutando tante persone, tra 20 giorni l'addio più triste alla migliore amica di mio figlio e genitori che vanno in Brasile, la madre è di salvador il padre valenciano ma qua oramai chiuso il ristorante non avevano alternative.e pure io devo spiegare a mio figlio perché nina non viene a giocare, ha due anni ma se ne accorgerà

    RispondiElimina
  4. Ma che bello questo post...sa di dolcezza

    RispondiElimina
  5. Che bel post, quanto affetto, quanta malinconia. Quanta speranza per Pregu e la sua famiglia e quantia timore per questo nostro povero paese...

    RispondiElimina
  6. Questo post è bellissimo, è come se anche io conoscessi Pregu di persona!
    Ciao Pregu e buona fortuna!

    RispondiElimina
  7. Lima... la città che mi ha fatto il regalo più bello: mio fratello!

    Ho appena scoperto il blog e Pregunta non la conosco... ma ho i brividi... di Lima conservo una memoria che spero non mi abbandonerà mai... e gli inverni a 15 gradi, sisi!

    In bocca al lupo a questa donna...

    RispondiElimina
  8. ma che teneri e quanta dolcezza-tristezza...mettila così dai...potete andarla a trovare e visitare il Perù!anna

    RispondiElimina
  9. Kla che post meraviglioso.. Se organizzeranno una bella maratona a Lima puoi convincere anche brontorunner.. Bacio, Laura

    RispondiElimina
  10. questo post fa proprio capire che qui il futuro per i ns figli non esiste proprio... che tristezza!

    RispondiElimina
  11. Ma come stiamo finendo in basso nel nostro Paese....
    Un saluto a Pregunta e famiglia.

    RispondiElimina
  12. Mamma mia...come siamo ridotti!!! che futuro diamo ai nostri figli??

    che bello il tuo blog.... ti va di seguirci a vicenda?

    Nuovo post su
    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/
    Grazie
    Mari

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...