Fenomenologia della mamma: la Falsa Sapiente

Share this...
Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone
immagine presa dal web
La Falsa Sapiente trae la sua cultura dal web.
Possibilmente dalla web-spazzatura.
No, perchè la Rete è utile, è splendida, meravigliosa, fantastica, e fornisce tante informazioni, ma ci si trovano anche un mucchio di stronzate. 
E lei, la Falsa Sapiente, le intercetta neanche avesse un radar infallibile per le supercazzole.

Generalmente è connessa h24, dunque, secondo lei, è perfettamente aggiornata.
Non come te, madre ignorante.
Su feisbuk ha letto che le bacche di goji sono il Bene.
Da allora ne ingurgita come un’impasticcata.
E le spaccia.
Te le infila in borsa, a volte in bocca. 
Che faranno anche bene…ma posso deciderlo da me?!
Su mamma-ad-minchiam.net dicono che i bambini non si vaccinano e che l’OMS è pagata dalle multinazionali farmaceutiche per dire che il vaccino è cosa buona e giusta.

E tu, mamma capra, credi all’OMS? 
Mah…forse sì…
Ingenua.
Su mamma-che-tetta.com dicono che si allatta fino a ben oltre l’anno.
Come sostiene l’OMS.

E tu non credi all’OMS? 
Mah…insomma…
Bestia che sei, cretina e ignorante.
L’OMS, non lo avete ancora capito?, è un’organizzazione illuminata e incorruttibile a volte, medioevale o al servizio delle multinazionali altre volte, a seconda che le serva per avere ragione o torto.
E questo non vale solo per la Falsa Sapiente, ma per molte altre categorie di mamma.
In estrema sintesi, l’OMS è pagata per uccidere se parlate di vaccini, mentre è illuminata se parliamo di allattamento al seno.
Ma non è sempre la stessa organizzazione?
Sì…ehm..no…boh, magari tempi diversi….o, sì: collaboratori diversi…ehm…vabbè, dai, stai a guardare tutto tu, eh?!
Mah.
Sul blog di Grillo ha letto che la Plasmon non va bene.
Su noi-siamo-fighi-e-voi-no.com che la Mellin fa schifo e l’Humana anche. 
Nipiol? Pure. 
Le marche dei supermercati? 
Dai, sii seria, compreresti mai un omogeneizzato Coop? 
Io sì, eccome, perchè no?
Aaaah, se solo leggessi!

La Nestlé, si sa, è il demonio.
La Hipp è unita all’ Ikea nel progetto di dominio mondiale.
La frutta è avvelenata.
Il pesce ammercuriato.
La carne per carità, è questione di etica.
Il carboidrato assuefa.
La verdura no, se non è coltivata da me (la famosissima e credibilissima produzione sterminata ed infinita degli orti da davanzale…)
Ma che je dai da mangiare a ‘sta creatura, aria?
Su informazioneacazzo.com ha letto che l’aloe cura anche il cancro e che la chemio non serve, quindi insulta l’amica ignorante che la fa sperando di salvarsi la vita.
Arriva a discutere di diritto coi legali, perché ha visto Forum, e a discutere coi medici, perchè ha letto su dottorenelcassetto.net più di quanto loro abbiano mai potuto studiare e poi, si sa, i medici non si aggiornano. 
Lei sì.
E’ animata da buoni propositi? 
A volte sì, va detto, e non darebbe così fastidio se solo non volesse riempire il mondo delle sue perle di saggezza.
Invece no.
Te le dice, te le scrive, te le spara ovunque e comunque.
Appartiene di diritto al genere delle Moleste.
Ammorba talmente che mai avrei pensato che avrei detto una cosa simile, ma ultimamente mi sorprendo a dir con un certo orgoglio:
beata ignoranza! 
Sì, la mia.
Ps. i nomi dei siti sono inventati, se qualcuno esiste davvero lo faccia presente.
E scusi l’ignoranza.
La mia.
Tags from the story
Written By
More from Klarissa

Fenomenologia della mamma. La mamma ciofeca

Share this... Ora, tiriamoci su. Che diceva Rossella O’Hara (Dio, Rossella O’Hara…!)?...
Read More

33 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *