Fenomenologia della mamma: la Falsa Sapiente

immagine presa dal web
La Falsa Sapiente trae la sua cultura dal web.
Possibilmente dalla web-spazzatura.
No, perchè la Rete è utile, è splendida, meravigliosa, fantastica, e fornisce tante informazioni, ma ci si trovano anche un mucchio di stronzate. 
E lei, la Falsa Sapiente, le intercetta neanche avesse un radar infallibile per le supercazzole.

Generalmente è connessa h24, dunque, secondo lei, è perfettamente aggiornata.
Non come te, madre ignorante.
Su feisbuk ha letto che le bacche di goji sono il Bene.
Da allora ne ingurgita come un’impasticcata.
E le spaccia.
Te le infila in borsa, a volte in bocca. 
Che faranno anche bene…ma posso deciderlo da me?!
Su mamma-ad-minchiam.net dicono che i bambini non si vaccinano e che l’OMS è pagata dalle multinazionali farmaceutiche per dire che il vaccino è cosa buona e giusta.

E tu, mamma capra, credi all’OMS? 
Mah…forse sì…
Ingenua.
Su mamma-che-tetta.com dicono che si allatta fino a ben oltre l’anno.
Come sostiene l’OMS.

E tu non credi all’OMS? 
Mah…insomma…
Bestia che sei, cretina e ignorante.
L’OMS, non lo avete ancora capito?, è un’organizzazione illuminata e incorruttibile a volte, medioevale o al servizio delle multinazionali altre volte, a seconda che le serva per avere ragione o torto.
E questo non vale solo per la Falsa Sapiente, ma per molte altre categorie di mamma.
In estrema sintesi, l’OMS è pagata per uccidere se parlate di vaccini, mentre è illuminata se parliamo di allattamento al seno.
Ma non è sempre la stessa organizzazione?
Sì…ehm..no…boh, magari tempi diversi….o, sì: collaboratori diversi…ehm…vabbè, dai, stai a guardare tutto tu, eh?!
Mah.
Sul blog di Grillo ha letto che la Plasmon non va bene.
Su noi-siamo-fighi-e-voi-no.com che la Mellin fa schifo e l’Humana anche. 
Nipiol? Pure. 
Le marche dei supermercati? 
Dai, sii seria, compreresti mai un omogeneizzato Coop? 
Io sì, eccome, perchè no?
Aaaah, se solo leggessi!

La Nestlé, si sa, è il demonio.
La Hipp è unita all’ Ikea nel progetto di dominio mondiale.
La frutta è avvelenata.
Il pesce ammercuriato.
La carne per carità, è questione di etica.
Il carboidrato assuefa.
La verdura no, se non è coltivata da me (la famosissima e credibilissima produzione sterminata ed infinita degli orti da davanzale…)
Ma che je dai da mangiare a ‘sta creatura, aria?
Su informazioneacazzo.com ha letto che l’aloe cura anche il cancro e che la chemio non serve, quindi insulta l’amica ignorante che la fa sperando di salvarsi la vita.
Arriva a discutere di diritto coi legali, perché ha visto Forum, e a discutere coi medici, perchè ha letto su dottorenelcassetto.net più di quanto loro abbiano mai potuto studiare e poi, si sa, i medici non si aggiornano. 
Lei sì.
E’ animata da buoni propositi? 
A volte sì, va detto, e non darebbe così fastidio se solo non volesse riempire il mondo delle sue perle di saggezza.
Invece no.
Te le dice, te le scrive, te le spara ovunque e comunque.
Appartiene di diritto al genere delle Moleste.
Ammorba talmente che mai avrei pensato che avrei detto una cosa simile, ma ultimamente mi sorprendo a dir con un certo orgoglio:
beata ignoranza! 
Sì, la mia.
Ps. i nomi dei siti sono inventati, se qualcuno esiste davvero lo faccia presente.
E scusi l’ignoranza.
La mia.
Tags from the story
Written By
More from Klarissa

Come mi sono fatta una nuova amica: la tv

Share this...FacebookPinterestTwitterLinkedinemail Non amo particolarmente la televisione. 
Fosse per me, molte reti...
Read More

33 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *