Un pomeriggio in cucina #liberi di sporcarsi

Share this...
Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone
Come ormai ben sapete, sono una discreta mamma mostro, quindi la mia attività preferita con i bambini, nelle giornate uggiose, è stare sul divano con una rivista mentre loro giocano.
I miei tentativi di coinvolgerli in qualcosa da fare assieme in cucina, hanno sempre avuto esito piuttosto negativo. 
Ma stavolta era in ballo la torta per la Festa della Mamma, da creare usando il graziosissimo set regalatoci da Chanteclair, quindi ho finalmente trovato riscontro ed entusiasmo.
Prima abbiamo fatto una torta allo yogurt. Semplice e senza grassi aggiunti, perfetta per le nostre colazioni.

La ricetta:


TORTA ALLO YOGURT SENZA GRASSI:
180 gr. di zucchero, 3 uova, 250
g. di farina, 250 gr. di yogurt intero, 1 pizzico di sale, 1 bustina di lievito
per dolci, io ho aggiunto anche pepite di cioccolato. 
Riunite nel boccale del
Bimby lo zucchero e le uova e impostate la velocità 4 per circa 45 secondi.
Unite la farina setacciata, lo
yogurt, il sale, il lievito e lavorate il tutto per circa 1 minuto, sempre alla
velocità 4.
Versate il composto ottenuto in
una tortiera imburrata o foderata con carta forno e infornate a 180°C per circa
30-35 minuti (fate sempre la prova stecchino al centro della torta). Dose per
uno stampo da 24 cm.

Potete gustarla così, oppure
farcirla a piacere. Io l’ho decorata con panna montata colorata con colorante
alimentare. 
E’ stata una piacevole sorpresa, l’abbiamo divorata in meno di 24
ore

Poi, ci siamo dedicati ai biscotti al cioccolato (già meno dietetici…)

Biscotti morbidi al cioccolato: 
160 grammi di farina, 120 g. di burro (tantissimi, per me, la prossima volta dimezzerò), 75 g di zucchero, 40 g. di cacao amaro, 1 uovo, 1 cucchiaino di lievito per dolci, zucchero semolato per ripassare i biscotti.

Mettere tutto nel bimby (o altro robot da cucina) e mescolare a velocità 45 per 45 secondi. Avvolgere il panetto nella pellicola e lasciar riposare in frigorifero. L’impasto rimane morbido, quindi non è l’ideale per gli stampi, meglio optare piccoli biscotti (dischetti della dimensione d una moneta da due euro, o anche palline) ripassati nello zucchero.

Alla fine, ci siamo dedicati alla decorazione…

Da ultimo, visto che siamo #liberidisporcarsi, un ultimo gioco con l’acqua, prima di finire in ammollo nella vasca…

Ovviamente, alla fine in cucina regna il disastro….

Per fortuna, c’è chi pulisce. E non sono io.

Non serve ricordarvi che un uomo in casa serve, specie per pulire casa, vero?

Ringrazio #chanteclair per avermi permesso di testare i suoi prodotti. Ho adorato l’Igienizzante Superfici Bebè, in un attimo pulisce e igienizza lasciando un piacevole profumo. Rimuove il 99,9% di germi e batteri, è quindi perfetto per fasciatoio e seggiolone, ma io lo uso per tutte le superfici, perchè adoro il suo profumo delicato.

 E mentre l’uomo puliva, noi ci siamo goduti i frutti della nostra fatica…

Alla fine, un bel bucato con una spruzzata di Bebè Scioglimacchia, e poi detersivo delicato e balsamo ammorbidente. Tutti dermatologicamente testati e ipoallergenici, lasciano un piacevolissimo profumo sul bucato di tutta la famiglia.

Questo post è gentilmente offerto da Chanteclair.

Tags from the story
,
Written By
More from Morna

La vita è una cosa meravigliosa

Share this... Qual è la più bella notizia che potete ricevere da...
Read More

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *