lunedì 2 giugno 2014

Fenomenologia della mamma: la Migliore

Questa non è una fenomenologia, è uno sfogo.
Non abbiatemene.

Ma no che non me ne avrete!

UAHAHAHAHAHA

La mamma perfetta è quella che così si sente e non manca di imporsi come tale.
La mamma migliore, però, è assai peggio.

Pensavate che la perfetta fosse il top dell'arroganza?


Non avevate ancora preso in considerazione la migliore.




Sì, perché a lei non basta essere perfetta, lei si sente la migliore.
Ci crede, poraccia, eh!
Ci crede profondamente, perché non può non esserlo, lei che non solo legge le opere montessoriane, ma con Maria ci parla, ha con lei un filo diretto.
Eddai, baderete mica ad insignificanti dettagli tipo che...è morta?
Lei sa esattamente cosa voleva dire e sa cosa direbbe oggi.

Non provate a discuterci, con lei non si discute: si ascolta e le si dà ragione. Non sono ammesse altre possibilità.

Lei autoproduce tutto, perché il supermercato è IL MALE.
Autoproduce, autosussiste, coltiva, alleva, green, bio, sta sempre con sua figlia H24.

Ma, allora, come minchia fa ad essere onnipresente sul web a raccontarci che fa, che ha fatto, che sta facendo, che farà?

Le cose o si fanno o si raccontano.

Tertium non datur (citazione colta, che bilancia il 'minchia', pardon...).

La mamma migliore, a suo modo, si prodiga.
A suo modo.
Come tutte.

Peccato sia convinta che il suo sia l'unico e il solo modo giusto di essere madre.
Voi, perciò, o siete come lei o siete delle madri pessime.

Non fa frequentare l'asilo ai figli.
I figli stanno con la madre, è la soluzione delle madri migliori, mica delle sfaticate che li smollano al primo che passa.

La migliore non alza le mani, mai.
Non minaccia il figlio.
Non lo spaventa.
Non permette che pianga.
Sta sempre accanto ai figli.
Non perde mai la pazienza.
Non alza mai la voce.
I suoi figli sono educati, non tirano porconi (come invece fa il mio), non urlano (come invece fa il mio), non zittiscono le compagne dicendo loro 'non dire cagate' (come invece fa il mio), sono autonomi, ma ubbidiscono (e non certo perché temano i genitori!), vanno a dormire molto presto (ma solo perché lo desiderano loro!), non guardano la tv (ma perché non piace loro!), travasano fino al diploma, non fanno capricci (anche perché i capricci non esistono)

Non sei così?

Sei una madre di merda.

I tuoi figli porteranno i segni.

Da vecchia ti chiuderanno in un ospizio e butteranno la chiave.

La madre migliore non vuole che le sue fatiche vadano sprecate, perciò non porta i figli al parco.
Non quando ci sono altri bimbi, almeno.
Non vuole che i suoi figli siano contaminati dagli altri bambocci maleducati, maneschi, selvaggi e nutriti a merendine.

Brrrrrrrrrrr

Il suo impegno quotidiano è insegnare ai figli il rispetto, la tolleranza, l'altruismo, la scoperta e l'accettazione del sé e degli altri.

Già.

Un po' come fa lei, insomma.

UAHAHAHAHA





25 commenti:

  1. In due parole... Questa madre non esiste;) almeno e per fortuna non tra le mie conoscenze:)))
    Vivy

    RispondiElimina
  2. Ah ah ah!
    Quante ne conosco!!

    RispondiElimina
  3. io ne conosco... ah, se ne conosco! Beate loro e tutte le loro certezze granitiche, io mi tengo i miei mille dubbi e le mie figlie ad alto tasso di imperfezione, così umane, così divertenti. Come me, spero :-)

    RispondiElimina
  4. penso che muoio... no, io così fuori non le conosco, ma qualcosa che ci si avvicina pericolosamente... mi sa di sì... hahaha!!!!

    RispondiElimina
  5. Anche io voglio il figlio che risponde "non dire cagate!!!" poi magari lo brontolo, ma dentro di me sarei fiera di lui!!
    madri così esistono...ma ovviamente non posso andarci d'accordo io. anzi siamo una famiglia di cialtroni con tante buone teorie...come molti è la pratica che ci frega!
    buona giornata a tutti!

    RispondiElimina
  6. Come sempre sei fantastica e leggerti mi mette sempre di ottimo umore! Io GRAZIE A DIO con tutte queste caratteristiche messe insieme non ne conosco ma qualcuna esageratamente ad alto altissimo contatto che se si butta galleggia per assenza di forza di gravità si... E mi fanno veramente uscire i nervi anche da quei post dove i nervi non esistono, ma che ci devo fa! Io preferisco fargli credere di essere una madre di merda ma essere felice di essere come sono e vedere l'orgoglio di esserlo negli occhi del mio bimbo. W le madri di merda!

    RispondiElimina
  7. Fortunatamente non conosco nessuno così.
    A dire il vero la conosco, ma solamente "via blog".
    E' juliet linley, ( moglie di Alessio Vinci) che partorisce il secondo figlio alle 14, e alle 19 è a casa a preparare la cena per la primogenita, in modo da non farle sentire troppo la gelosia.
    TSE PFUI, alla faccia della madre migliore.
    Ecco il post nel caso non mi credeste.
    http://mammamia.corriere.it/2011/11/28/secondo_parto_vs_primo/
    E sappiate anche che ha ritirato la primogenita dalla materna un giorno che la piccola è uscita con un disegno in mano:
    "guarda mamma, oggi è venuta un' insegnante di disegno, ci ha spiegato come si fa un pinguino"
    La signora LInley era (parole sue) IN-DI-GNA-TA.
    Non si insegna ai bambini come disegnare perchè si lede la loro fantasia.
    Dopo aver fatto saltare per aria la direttrice della materna, ritirato la figlia da scuola, è andata a casa e per resettare la figlia le ha fatto disegnare un migliaio di piunguini, rosa, a strisce, a pois ecc.
    Credete che abbia romanzato il racconto?
    No, trovate tutto scritto qui:
    http://mammamia.corriere.it/2011/11/17/pinguini_a_pois_e_righe_please/

    Saluti e buona lettura.

    RispondiElimina
  8. Ma come! E io che pensavo di essere la madre migliore del mondo ... non fosse altro che sono l'unica che ha la mia piccola... ora scopro di non avere neanche uno dei requisiti richiesti! Sigh....come farò a sopravvivere :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. coraggio, sono certa te ne farai una ragione...

      Elimina
  9. Io sono una madre di merda.... Nn ho vaccinato mio figlio, ma gli do il gelato, lo mando all'asilo nido, ma nn lo lascio ai nonni, gli faccio guardare Mtv perché ad un anno balla che manco Bolle.... Urlo, e poi lo coccolo... Forse più che di merda sono bipolare! Besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatti un giro per ospedali pediatrici e capirai quanto sia importante vaccinare. Se non lo vuoi fare per i tuoi figli, pensa a tutti i bambini immunodepressi che rischierebbero di morire contraendo certe malattie come morbillo etc. Se questo di essere favorevole ai vaccini fa di me una mamma migliore e non di merda, completamente fiera di esserlo!!
      Carla

      Elimina
  10. Ciao mamme,
    da un po' di tempo mi interesso di educazione e di bimbi, svolgo diversi laboratori creativi per bambini e mi sono appassionata alle letture… ho aperto un canale youtube dove potete trovare diverse favole lette e musicate (sono adatte a bambini dai 4 anni in su) :)
    spero possiate gradire...
    https://www.youtube.com/watch?v=YaBmUCiAPbg
    un bacio a tutte le mamme!

    RispondiElimina
  11. La mamma perfetta e la migliore esistono solo su fb, come avete giustamente detto piu' di una volta. Esistono solo per rompere i cabasisi alle altre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fb pullula di madri perfette e migliori.
      Il web in generale...la tastiera rende tutte perfette.

      Poi, però, esci...ed è pieno di madri normali, vivaddio!

      Elimina
  12. ....ma quanto TI PAGANO per scrivere 'ste cazzate?

    RispondiElimina
  13. Anonimo....che poveretto/ta!!!!!!!!

    RispondiElimina
  14. da anonimo ad anonimo.......perchè perdi tempo con ste cazzate? non hai di meglio da fare?

    Ps. GRAZIE x quello che scrivete, magari qlc non riesce a comprendere l'ironia in alcuni vostri post, ma da mamma freguentatrice di FB devo dire che se non leggessi blog come il vostro penso che mi sentirei una mamma cacchina a confronto con certe perfezioni sui social network! Ciao belle

    RispondiElimina
  15. A volte mi chiedo se le mamme migliori esistano, fuori da internet, io ho interagito solo con mamme normali o un po' strane come me che sono una pericolosa nerd. Più che altro, se esistono, mi chiedo in quale universo vivano

    RispondiElimina
  16. Mi hai fatto sorridere e dopo questa giornatina leggera con mia figlia dove sono esplosa diverse volte spero di aver un po' meno sensi di colpa!!

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...