venerdì 24 ottobre 2014

A scuola di Pet Care

Avete animali domestici?
Oltre a marito
Papà pig
 e figli, si intende...

Noi a casa Klarissa abbiamo un enorme gatto.

Klarissa sotto mentite spoglie. La vera Klarissa, invece, è in fondo al post.


Ma proprio enorme, tipo che la gente entra in casa e normalmente si blocca sulla porta con la bocca spalancata.

Poi si riprende e chiede balbettando che bestia sia.

Giuro.

E' un gatto.
No dai.
E' un gatto.
Sì ma di qualche razza gigante...tipo che c'è il coniglio nano....e questo sarà il gatto gigante?

Po' esse...non so...l'ho raccattato in un gattile...







No, le mucche in casa ancora no...

Io coi gatti

(ma anche con pesci,
canarini
e qualunque bestia riuscissi ad infilare clandestinamente in casa...)


ci sono cresciuta.


Rifuggo con orrore l'umanizzazione degli animali e so bene che avere un animale non è come avere un figlio, ma so anche che avere un animale non è come avere un peluche:

richiede impegno, cura, attenzioni, organizzazione e, diciamolo, anche qualche rinuncia, ma regala incomparabilmente di più, anche e soprattutto ai nostri bambini.



Cascina Caremma, cornice dell'evento #mammeascuoladipetcare



Li responsabilizza, insegna loro a rapportarcisi (e, assicuro, non è poca cosa...e non è cosa scontata), regala un compagno di giochi e di vita, insegna il rispetto, l'importanza di conoscere l'altro, animale o persona che sia, e a rispettarlo. Mica poco!







A scuola di PetCare con Purina


Per insegnare tutto questo anche a chi animali non ne ha e per insegnare a chi ne ha a conviverci consapevolmente, a nutrirli e a curarli come meritano, da 10 anni nelle scuole è portato avanti il progetto

 "A scuola di PetCare".


Cos'è?
Possiamo prtarlo nelle nostre scuole?

Certo che sì e ora ve lo spieghiamo.
Perchè noi, a scuola di pet care, con Purina, ci siamo state.

E ci siamo pure diplomate a pieni voti.
Tiè.

A richiesta delle scuole primarie (quindi, se vi piace l'iniziativa, fatela conoscere a scuola!), vengono distribuiti dei kit contenenti un libro educativo e di attività per ogni bambino; una guida per le insegnanti; locandina del progetto e questionari per famiglie. Il tema di quest'anno è "Insieme è meglio. Vivere felici con gli animali da compagnia.".

In più, il progetto prevede un concorso nazionale tra scuole: ogni scuola può partecipare con una pet story creata dai bambini con disegni e testi.

Una giuria sceglierà le migliori dieci: la pet story prima classificata si trasformerà in un cortometraggio doppiato direttamente dai bambini, le altre vinceranno premi per le scuole di provenienza.

Vi segnaliamo inoltre che il progetto è già on line e, scuole a parte, prevede anche attività da svolgere in famiglia.

Eccole qui.

Maggiori informazioni sul progetto nel suo insieme, le trovate invece qui

Il racconto del pomeriggio di scuola per mamme e bambini e altre informazioni e curiosità, li trovate
su Twitter, Instagram e Facebook digitando #mammeascuoladipetcare


Klarissa, in tutto il suo splendore, tra le #mammeascuoladipetcare





3500 kit che vengono gratuitamente distribuiti alle scuole primarie che ne fanno richiesta. Il kit viene rinnovato di tanto in tanto in occasioni particolari, ad esempio per il 10° anniversario del progetto educativo che si celebra nell’anno scolastico 2014-2015. Quest’anno quindi le classi avranno a disposizione materiali nuovi, in linea con il tema “Insieme è meglio. Vivere felici con gli animali da compagnia”.
Ogni kit contiene:
- un libro per ogni bambino, in cui gli alunni impareranno a conoscere da vicino le caratteristiche e le curiosità dei pet più famosi; oltre a giocare con divertenti attività;
- una guida per insegnanti, ricca di approfondimenti, notizie sul mondo dei per e sull’importante ruolo del Medico Veterinario, oltre che di attività didattiche da svolgere in classe
- una locandina con le modalità di partecipazione al concorso nazionale a premi per le classi
- un questionario informativo che ogni alunno porterà a casa per compilarlo insieme ai genitori, e che fa parte di un’importante indagine promossa da Purina e condotta dal centro di ricerca Ales Market Research per scoprire la relazione e le abitudini che le famiglie italiane hanno con i loro pet.
Ogni anno insieme al progetto educativo parte anche un grande concorso nazionale, che invita tutte le classi a partecipare inviando un elaborato che racconti una storia sugli animali da compagnia legata alle lezioni svolte in classe. I bambini sono liberi di creare la loro “Petstory” e di darle vita con disegni, lavoretti o materiali multimediali: tra tutte quelle ricevute una giuria speciale sceglie le 10 più originali e vicine ai contenuti del progetto. La prima classificata diventa un cortometraggio animato a cura di un professionista, mentre le altre 9 ricevono premi utili per tutta la classe.
- See more at: http://www.smamma.net/2014/10/a-scuola-di-petcare-compie-10-anni/#sthash.2CbGfzI3.dpuf

3500 kit che vengono gratuitamente distribuiti alle scuole primarie che ne fanno richiesta. Il kit viene rinnovato di tanto in tanto in occasioni particolari, ad esempio per il 10° anniversario del progetto educativo che si celebra nell’anno scolastico 2014-2015. Quest’anno quindi le classi avranno a disposizione materiali nuovi, in linea con il tema “Insieme è meglio. Vivere felici con gli animali da compagnia”.
Ogni kit contiene:
- un libro per ogni bambino, in cui gli alunni impareranno a conoscere da vicino le caratteristiche e le curiosità dei pet più famosi; oltre a giocare con divertenti attività;
- una guida per insegnanti, ricca di approfondimenti, notizie sul mondo dei per e sull’importante ruolo del Medico Veterinario, oltre che di attività didattiche da svolgere in classe
- una locandina con le modalità di partecipazione al concorso nazionale a premi per le classi
- un questionario informativo che ogni alunno porterà a casa per compilarlo insieme ai genitori, e che fa parte di un’importante indagine promossa da Purina e condotta dal centro di ricerca Ales Market Research per scoprire la relazione e le abitudini che le famiglie italiane hanno con i loro pet.
Ogni anno insieme al progetto educativo parte anche un grande concorso nazionale, che invita tutte le classi a partecipare inviando un elaborato che racconti una storia sugli animali da compagnia legata alle lezioni svolte in classe. I bambini sono liberi di creare la loro “Petstory” e di darle vita con disegni, lavoretti o materiali multimediali: tra tutte quelle ricevute una giuria speciale sceglie le 10 più originali e vicine ai contenuti del progetto. La prima classificata diventa un cortometraggio animato a cura di un professionista, mentre le altre 9 ricevono premi utili per tutta la classe.
- See more at: http://www.smamma.net/2014/10/a-scuola-di-petcare-compie-10-anni/#sthash.2CbGfzI3.dpuf

2 commenti:

  1. Klarissa sei bellissima! ;) E che bella iniziativa! Brava tu e le #mammeascuoladipetcare! Si perché se marito e figli sanno difendersi con l'uso della parola, i pets spesso possono solo subire senza avere possibilità di replica! Un abbraccio e grazie per la vostra attenzione non solo a mamme e figli e padri, ma anche ai nostri compagni più pelosetti o con le pinne o con gli artigli o le orecchie lunghe e i baffi!

    RispondiElimina
  2. Eh lo so, so bbbona assai...guarda che manza!

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...