giovedì 22 gennaio 2015

Colonne sonore dal passato: i vecchi amori

Dopo la recente, prematura, scomparsa di Pino Daniele, mi è capitato di ascoltare diversi suoi brani.
Proprio pochi giorni prima della disgrazia, parlando con un amico, dicevo che non conoscevo Pino Daniele. Ricordavo male.
In realtà riascoltare i suoi successi è stato fare un tuffo nel passato. Molto passato, visto che son rimasta ferma alla cassetta "non calpestare i fiori nel deserto". Anno 1995, non so se rendo l'idea.

E sarà un caso, o sarà la vecchiaia che incombe, ma  mi sono capitate alle orecchie diverse altre canzoni che non sentivo da secoli e che sono invece legate a ricordi lontani ben precisi.


Ho pensato quindi a una piccola rubrica, così per scambiarsi confidenze a suon di musica: facciamo finta di essere a un bel pigiama party per sole amiche e ci raccontiamo gli anni passati?
A patto che voi poi facciate lo stesso! Non lasciatemi così "ignuda" da sola eh!

Iniziamo dagli amori adolescenziali? Ecco qui la mia TOP Five.

1) Le bionde trecce gli occhi azzurri e poi...

Non so se il primo amore non si scorda mai, di certo non scordo Lui, colpo di fulmine al campo estivo dei miei 14 anni, bellissimo e, incredibile, nota proprio me! Siamo stati inseparabili dal primo istante (letteralmente, tipo che eravamo arrivati da 5 minuti e già stavamo in un angolo mano nella mano), e la cosa era così plateale che animatori e responsabili han dovuto chiamare i genitori per riportarci a casa... 

Facevamo scuole in città diverse e vedersi era praticamente impossibile.
L'ho lasciato perchè... emh. Era troppo figo ed ero certa avrebbe trovato un'altra.
Della serie, giocare d'anticipo. 
Che scema, lo so.


2) Io 15 anni, lui 25. Un amore platonico, ma intensissimo. Vissuto con la colonna sonora di Lucio Dalla.

Ho ancora le foto dei fiori che mi mandava e delle struggenti lettere. Ah, che bei tempi andati!! Da quant'è che un uomo non fa follie per me?! Occorre rimediare ;-P






3) Tu come stai
L'amore dei 18 anni. Quello sì che non lo scordi mai. Passare dal "ti vedo scritta su tutti i muri ogni canzone mi parla di te" al "amici mai" non è stato né rapido né indolore.
I pianti, reciproci, su canzoni come questa me li ricordo ancora.



4) Se tu fossi qui
Chi non ha vissuto uno struggente amore a distanza?? All'epoca non esistevano nè mail nè cellulari, quindi ho un bel cofanetto pieno di lettere d'amore. Che non ho il coraggio di rileggere, peraltro.





5) Il solito sesso
Perchè sai non capita poi tanto spesso
che il cuore mi rimbalzi così forte addosso
ed ho l'età che tutto sembra meno importante
ma tu mi piaci e il resto conta niente
Devo aggiungere altro?




Tutte italiane, sì, è sempre stata una mia fissa quella per cui per lasciarti davvero coinvolgere da una canzone devi capirne esattamente il testo...

Vabbè, ora son curiosissima di sentire le vostre TOP FIVE dei ricordi. E i ricordi, soprattutto.

tenetevi pronte perchè ho in mente altre TOP Five per voi!


24 commenti:

  1. Prima cotta, 14 anni io, 19 lui, bello, bellissimo, non si faceva in tempo a prendersi per mano che mio papà sbucava ovunque, non s' è mai capito come facesse forse m'aveva installato una microspia mentre dormivo: " Una storia importante", Eros Ramazzotti.

    19 anni, il primo vero, grande amore, lui ne ha 28 e ogni scusa è buona x , letteralmente, fuggire da lui.Mi ritirano anche la patente perché pur di raggiungerlo guido con l'assicurazione scaduta.
    Innamorata ma soprattutto FURBA :)
    "Whit or without you" U2

    25 anni, storia importante di cui oltre alla passione ricordo tante tante risate!
    "Cara" Lucio Dalla

    28 anni, Lorenzo, marinaio...
    Vive in barca e ogni fine settimana sono da lui, storia intensa, bella ma per me diventa importante e lui...Vabe ragazze è un marinaio ve l'ho detto
    "Compagni di viaggio" Francesco de Gregori.

    29 anni, non esiste più niente al mondo, arriva mio marito e un anno dopo nostra figlia.
    "Ovunque proteggi" Vinicio Capossela

    Baci, Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, la patente noooooo!!! ahahah che meraviglia le follie dei 18 anni!!!

      Ovunque proteggi ce l'abbiamo in comune, ma volevo essere nostalgica e pensare ai vecchi amori, per questo l'ho lasciata da parte :-)

      Elimina
  2. ADORO QUESTO POST!
    al 5° posto - 1994 - Il primo grande amore, quello dove lui non ti caga perchè sei troppo piccola/riccia/vestita da scema, quello che di sicuro sta con le più fighe della scuola... Ci siamo messi insieme 3 giorni, poi lui rinsavi' e mi mollo' per un'altra che la dava via io ci sono rimasta malissimo e ricordo ancora che ascoltavo "7 SECONDS" di Youssou N'Dour E PIANGEVO lacrime amare!!!

    4 - Poi fu la volta dei Take that, back for good e un ragazzo che assomigliava tremendamente a Mark Owen

    3 - 1998 la patente, i primi giri con le amiche e il primo ragazzo importante... Sonnet dei verve a pari merito dei Lighthouse family che cantavano High

    2 - Gli anni 90' stavano per finire e con loro la mia adolescenza... Il cd di Brina Adams "So far So good" e la bellissima Heaven e la fine della mia storia d'amore delle superiori


    1 - al primo posto IRIS DEI GOO GOO DOLLS per me un capolavoro! insieme all'Unica italiana della mia lista: IN OGNI ATOMO dei Negrita (le canzoni che mi fanno pensare a mio marito)

    Che nostalgia ragazze!
    Vorrei rivivere gli anni dell'adolescenza e sapere quello che so ora sulla vita e sull'amore!

    kisses

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhhhhhh i Lighthouse family!!!! Vero, anche io vorrei poter tornare indietro per rivivere le stesse cose con la consapevolezza di oggi!! Tutte le volte che me la son tirata "perchè magari mi piglia per il culo". Ma chissenefrega!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
    2. Morna dedicata a te!

      https://www.youtube.com/watch?v=pfffOqDS8oo

      Elimina
    3. grazie!!!!! che emozione!!!

      Elimina
  3. Che bello questo post..leggo da sempre, mai commentato (timidona).
    5) fields of gold, sting...93 se non sbaglio..prima cotta cottissima..
    4) ironic & head over feet, alanis morrissette..fidanzatino delle superiori...tutti e due in giro col motorino, senza casco che faceva più figo (non vi dico i capelli a fungo però)
    3) amore bello & e tu, baglioni... mi sembrava che mi scoppiasse il cuore!
    2) wherever you will go, the calling. E in effetti, son partita per l'Erasmus...
    1) one republic, stop and stare..mia e di marito

    elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wherever you will go l'ho appena sentita!

      Elimina
    2. grazie elisa per aver condiviso i tuoi ricordi! Erasmus dove?

      Elimina
    3. Malaga :) mi ha cambiato la vita... e anche il fidanzato ;)

      Elimina
  4. Tutte nostalgiche, eh? ;)
    5) ‘Rimmel’ di de Gregori, simbolo delle cotte estive (non ricambiate… sigh!) per l’aiuto-bagnino sulla Riviera romagnola (perché a lui piaceva questa canzone)
    4) mi accodo con Pino Daniele, ma l’album successivo, ‘Dimmi cosa succede sulla terra’, ascoltato in loop dopo che il fidanzatino dei 17 anni mi aveva mollata per un’altra (con cui oggi è sposato!)
    3) il lui dei 18 invece lo associo a ‘What’s up’ dei 4 non blondes, perché gliela suonavo e cantavo spesso (ovviamente non ero Linda Perry, ma evidentemente l’amore oltre che cieco è anche un po’ sordo…)
    2) all’università invece lui era un musicofilo accanito, mi registrava cassette su cassette (…altri tempi!); una canzone per tutte: ‘Wish you were here’, ovviamente Pink Floyd
    1) la prima vacanza con quello che adesso è mio marito, 2007, siamo incappati per caso in un concerto gratuito di Elisa, bellissimo; lui sceglierebbe ‘Gli ostacoli del cuore’, io ‘Eppure sentire’
    Grazie Morna per l'occasione del revival!
    ily

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te! Bellissima Eppure sentire :-)

      Elimina
    2. A me Eppure Sentire ricorda la morte. L'ascolto quando sono molto depressa e voglio piangere.

      Elimina
  5. 1994-96 Primo amore non corrisposto per anni io innamorata di lui e lui dopo qualche bacio con me è finito con la mia migliore amica un po' piu' disponibile "ti vedo scritta su tutti i muri...ogni canzone mi parla di te! Jovanotti e Ti sento Vivere di Max Pezzali guardandolo mentre ci ritrovavamo al luna park selle macchinine a scontro
    1997 Primo fidanzato importante Domani e tutto il cd degli Articolo 31
    1999 Secondo fidanzato importante The Corss Breathless
    2005 una meravigliosa cotta a senso unico (recidiva io!!!) sguardi incrociati, sorrisi, rincorrersi e non avere il coraggio di fare niente Bad Day Daniel Powter
    2006 mondiali e arriva il Tato...Estate dei Negramaro (e tutte le loro canzoni in generale) è la nostra canzone!!
    E ora che è arrivato l'Alieno "ci vuole un fiore"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhhh lunapark e autoscontro, che ricordi!!!! Ma li siamo sui 12/13 mi sa, le canzoni non me le ricordo :-(

      Elimina
    2. Perché sei diversamente ggggiovane.
      Come me, peraltro.

      Elimina
    3. Avevo 16 anni quando ci ritrovavamo al luna park!!Ahahahahah che bei tempi...

      Elimina
  6. Uhh che bello questo post e quanti ricordi! Quelle che mi vengono in mente anche per me solo musica italiana
    1.ti sento vivere 883 prima cotta non corrisposta
    2.se domani articolo 31 mi ricorda un mio amore estivo, stavamo insieme per 2 mesi e per il resto dell'anno ci scrivevamo lettere struggenti, durato 2estati
    3.tu come stai baglioni, tornava sempre nelle m7e delusioni amorose
    4.quanto tempo e ancora biagio antonacci la fine della prima storia importante
    5. Infinito raf il secondo tempo della storia di prima
    6.stupida alessandra amoroso l'inizio della storia con mio marito la metto come bonus perché non era piu un amore adolescenziale.
    Lolla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quanto tempo e ancora poteva essere la mia numero 6....

      Elimina
  7. Il primo amore non si scorda mai,dicono...io quello l'ho dimenticato,ma ricordo bene tutti gli altri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bel post...
      1) With or without you e, a parimerito, Standing to stand still, tutte e due degli U2. Amore platonicissimo (per fortuna) a 14 anni per un ragazzo che se ne è andato presto...nella mia ingenuità ero convinta di poterlo salvare, ma erano gli anni dell'AIDS...
      2) Take on me degli A-ha. Prima storia quasi seria, tira e molla, tante pagine di diario e tante lacrime....
      3) Book of dreams di Bruce Springsteen, all'università, storia intensissima ma breve (colpa mia..cattiva, cattiva.)
      4) Come mai degli 883 (ridete, ridete...) e questa volta ci sono stata male io.
      5) Fields of Gold e When we dance di Sting , colonna sonora delle uscite con l'amore della mia vita e che sarebbe diventato mio marito
      6) Per te di Jovanotti, quando sono arrivati gli altri amori della mia vita, i nostri tre bambini. Oggi quasi maggiorenni....

      Elimina
  8. Devo proprio rispondere? A me le canzoni ricordano periodi, più che persone. Ho avuto diverse storie "serie", dai 14 anni in poi. Due anni, tre anni e mezzo, tre anni e mezzo, mio marito. Qualcuno qua e là di cui ero piuttosto innamorata. Canzoni in ordine sparso: With or Without You, ma anche Ultraviolet sempre degli U2; Farewell di Guccini, Ligabue nell'epoca dell'università, alcune canzone russe per ovvi motivi. Per me le canzoni sono tutto, più degli amori! Che tra l'altro, per mia fortuna, sono sempre stati corrisposti (ovvio, se non mi cagavano, mi sdegnavo e ne puntavo un altro) :P

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...