venerdì 27 febbraio 2015

Kinder Cereali in soccorso delle mamme con Posso aiutarti, mamma?

Se ci seguite da un po', sapete che non siamo proprio le mamme tutte cuoricini e ninne nanne. Certo, anche noi adoriamo i nostri bimbi, per cui daremmo una mano, un braccio, il tronco intero se necessario. Ma siamo anche donne, prima di tutto. E donne che lavorano

Tante volte ne abbiamo parlato sul blog, e i post sulla conciliazione tra famiglia e lavoro sono sempre i più seguiti. Come quelli sul destino delle mamme: perché le mamme sono sempre quelle che danno di più? Che ricordano gli appuntamenti (ok, tranne Morna), che cercano il corso di nuoto, che escono prima per andare a prendere i figli a scuola, che si alzano la notte? Perché siamo forti, ovvio. 

Ma non tutte lo sono, vero? Quante di noi non riescono a trovare la quadratura del cerchio? Quante vorrebbero, a volte, solo chiudersi in una stanza e mettersi a piangere? E quante lo fanno davvero? 
Anche per questo abbiamo creato, due anni fa, il Comitato Liberazione Mamma

Uno spazio in cui condividere le proprie esperienze, sfogarsi, sentirsi meno sole. Che è anche un po' il compito di 50 Sfumature di Mamma. Dove spesso si ride, perché noi siamo un po' grulle, ma si cerca anche di trattare temi a noi tanto cari. 
Ed è anche per questo che pubblicizziamo con grande entusiasmo un nuovo progetto lanciato da un brand di tutto rispetto, Kinder Cereali che ha creato "Posso aiutarti, mamma?". 

Cos'è Posso aiutarti, mamma?



È una piattaforma web, ma non solo. È lo spazio in cui tutte le mamme possono  aiutare e farsi aiutare. Una volta arrivata sul sito, la mamma può scegliere il proprio  ambito di interesse: vita domestica o vita lavorativa. E poi, udite udite, scegliere  in prima persona l'impegno futuro di Kinder Cereali, optando tra una campagna di sensibilizzazione sui bisogni delle mamme o un'azione concreta e localizzata in loro aiuto. 

In pratica, basta con le chiacchiere, è tempo di agire. E finalmente qualcuno lo fa. 

Il tutto nasce da una ricerca che Kinder Cereali ha commissionato per individuare "la mamma moderna" (e qui ci starebbe una bella Fenomenologia... stay tuned), con un test che ha coinvolto più di mille adulti tra i 18 e i 65 anni, di cui due terzi madri e un terzo padri, su tutto il territorio italiano. Lo scopo della ricerca era appunto mettere l'accento sulla fatidica questione: tornare a lavorare o dedicarsi a tempo pieno alla famiglia? O entrambe le cose? 

Ne emerge la figura di una mamma che, stando al test, è una wonder momgratificata ma spesso affaticata dalle tante responsabilità. Il video presente sul portale vi aiuterà a capire meglio il progetto. 




C’è da dire che altri dati risultano molto interessanti, in termini positivi: l'83% delle mamme lavoratrici si ritiene soddisfatta della propria vita, per quanto riguarda le mamme casalinghe la percentuale è del 76%. 

A cosa serve la nuova piattaforma? Ad approfondire i temi della ricerca, trovare suggerimenti (per la famosa quadratura del cerchio), a scrivere la propria promessa di aiuto e ad interagire con la community. 

In poche parole, www.kindercereali.it sarà fatto da noi: noi sceglieremo su cosa Kinder Cereali dovrà aiutarci, e noi ci impegneremo, attraverso una promessa, a fare qualcosa nel nostro piccolo. Perché aiutare una mamma in difficoltà è un po' come aiutare noi stesse, no? 

Appuntamento su www.kindercereali.it e sui social con l'hashtag #possoaiutartimamma.

17 commenti:

  1. prima di vedere il secondo video fazzoletti alla mano, fondamentale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avrei dovuto leggere prima il commento del post.
      Non mi avrebbero fregato.

      Elimina
    2. Sono stata brava a mantenere il segreto :D

      Elimina
  2. Altamente scorretto!....sono una nonna...pensate ai fazzoletti che ho dovuto usare!
    nonnaelena

    RispondiElimina
  3. Potevi avvisarmi che persino il mio cuore di pietra si sarebbe sciolto.
    Per poco non mi faccio trovare in lacrime dai clienti in studio.
    Sai che professionale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No! Anche tu?? Non me lo sarei mai immaginato :)

      Elimina
  4. E sì che avevate avvisato nei commenti... Uffa mi ero appena truccata per uscire, ora devo ricominciare da capo: ho sciolto tutto :D
    E dire che non sono neanche mamma e mi consideravo un cuore di pietra... Aiuto!

    Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno decisamente centrato l'obiettivo! :D

      Elimina
  5. Sarà che non ho dormito perché le mie bimbe hanno la febbre e si sa come funziona...un bel pianto l'ho fatto anche io...ho letto stanotte alcuni post e devo dirvi grazie perché mi avete fatto ridere nonostante fossi stravolta! Sono capitata qui perché ho sempre voluto il terzo bebè (ne ho una di 2 anni e una di 6 mesi) e nelle notti come queste mi chiedo: ce la faremo? Cosi ho digitato sul mio amico google che è disponibile a qualsiasi ora del giorno e della notte: terzo figlio. E vi ho trovate! Mi sono incredibilmente ritrovata in moltissime cose e aspettavo di avere un minuto per vedere il video della kinder! E cmq schiacciata tra le mie bimbe bollenti ho troppo riso quando ho letto il post sul bagno!!! Oggi mi sono permessa una giornata di divano cosa che non succede mai e credo che mi farete compagnia! Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Sara! I post come i tuoi sono quelli che ci fanno andare avanti (e anche i progetti come quello di Kinder, ci sentiamo un po' meno sole tra tutte queste mamme strafighe :) )

      Elimina
  6. E' un bel progetto..io proprio non riesco a far quadrare il cerchio..e ne ho solo uno di pargolo anche se piccolino..anzi, il cerchio quadra perchè al momento il lavoro va malissimo e quindi ho decisamente tempo libero..mi sono iscritta ad un concorso sperando di riuscire a risollevarmi e a trovare un impiego che mi consenta di far conciliare tutto, il mio bisogno di non fare la mamma a tempo pieno e quello di avere comunque tempo per lui, uno stipendio che possa eventualmente farmi assumere una Pregu..Scusate lo sfogo ragazze, sarà anche l'influenza che mi tiene chiusa in casa da giorni (me l'ha attaccata il Baby, il suo primo malanno..ma a lui è passata molto più in fretta!) ma avevo bisogno di scrivere..Continuate così, mi fate davvero sentire meno sola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Malù, non preoccuparti, è bello poter raccogliere gli sfoghi degli altri. Noi tre, tra di noi, ci sfoghiamo sempre, e per gli stessi identici motivi. Ci sono giornate in cui è più facile vedere il bicchiere mezzo pieno, ma quando si è malate spesso non è così :) Impegnati per avere ciò che desideri, vai avanti per la tua strada, e anche se dovessi fallire, saprai di aver fatto tutto ciò che era nelle tue possibilità. Almeno i rimpianti ce li evitiamo :)
      Un abbraccio

      Elimina
    2. Grazie mille ragazze! Un bacione!

      Elimina
  7. Bel progetto quindi è la kinder che lo finanzia....
    HO CAPITO; GIUSTO UN SALUTO ALLE DONNE IN PROGRESSO, io piu che un rimpianto forse un rimorso, chissà sta a voi giudicarla questo pensiero... i miei genitori, a mia mamma, dato che questo è un sito per sole mamme, forse giovani piu che discreditate da un sistema piu o meno anarchico.... ho il rimorso di essere stato meno coinvolgente con mia mamma quando vedo le mamme delle mie amiche penso di capirle, di compensare, sempre ho trattato bene i miei, il mio è un disordine ordinato almeno a casa, ho le mie crepe in gioventù come tante altre mamme, essere madre, una gran cosa.... è un travaglio che va avanti tutta una vita......mi sono bruciato alcune tappe un invito a mia mamma che non so se leggerà un giorno togliersi per tempo le pietre che affaticano i giorni! BUONAGIORNATA A TUTTE LE MAMME E LA FESTA DELLA DONNA RICORRENTE EVERY DAY A FARLE NOSTRE QUESTE LACRIME CHE OLTRE PASSANO I MESI FREDDI DELL'ANNO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. every day every day every day everyday ogni giorno è una sorpresa quando una mamma alza lo sguardo al cielo e ripone i suoi affetti cari nelle sue preghiere! BUAN ANNO !!!! GRAZIE KINDER!

      Elimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...