venerdì 10 aprile 2015

Perché fare il secondo figlio? Ecco la risposta.

Non credevo avrei mai voluto dei figli. In effetti non ero nemmeno troppo convinta, ma mio marito sì. Figuriamoci averne un secondo. Non stavamo così bene, in tre? Tre, il numero perfetto. Io, lui e lei. Ma poi lui mi ha convinta. Ho pensato, chissà quanto ci vorrà. Ed invece eccotelo lì, il test positivo. La cosa più semplice del mondo, avere un figlio. Soprattutto quando, in fondo in fondo, non sei sicura di volerlo.


I secondi, questi sfigati. Io sono seconda. E mi sono sempre sentita sfigata. Anche se ero una bambina perfetta, mi sono sempre sentita seconda, almeno agli occhi della mamma. E probabilmente è così.



Come avrei potuto fare un altro figlio consciamente, sapendo che non solo si sarebbe sentito sempre secondo, ma avrebbe disturbato in qualche modo quell'esserino ancora così piccolo che stavo iniziando a crescere e ad amare così tanto?



Ho portato nove mesi nella pancia la mia bambina, ho avuto bisogno di altri nove per amarla di quell'amore incondizionato che solo noi mamme conosciamo. Ed era così grande, che non c'era abbastanza spazio per nessun altro.




E se fosse stato un maschio? Io non so essere mamma di maschi. Io i maschi tendo a sminuirli, demonizzarli, considerarli poco utili. Lo so, sono sbagliata, ma è così.



Lo sapevo, lo sapevo. In questa seconda gravidanza, non ho fatto niente come dovevo. Ho mangiato il sushi e non mi sono riposata quando mi hanno detto di farlo. Ho lasciato che fosse ancora mio marito a scegliere il nome.



Adelaide, Adelaide, un giorno sarai mia figlia, forse.



Quando le nausee mi davano alla testa e non riuscivo ad occuparmi di mia figlia, in alcuni momenti mi dicevo "e se tutto finisse adesso?". Niente più nausee, niente più fatica, niente più pensieri. Di nuovo io e lei, io e la mia bambina, i suoi sorrisi, i suoi baci bavosi, le sue prime parole.



Perché ho voluto un secondo figlio?



Ho partorito una sera di primavera, che sembrava più una notte d'inverno. È stato veloce, facile, quasi indolore. È stato bello, bellissimo.



La revisione uterina, i punti all'utero, i venti medici, la luce accecante, l'odore di disinfettante, le garze, le flebo.



E tu, rosa, tonda, piena di capelli neri. Coi tuoi occhioni che mi scrutavano da lontano.



No, non mi vedevi. Forse mi sentivi, questa mamma che per nove mesi ti aveva sballottata per tutta Parigi, senza curarsi troppo di te.



Com'è possibile che mi ami così tanto, bambina mia?



E com'è possibile che io ti ami così tanto, tu, seconda?



Non c'è stato un solo momento, in questi tre anni, in cui io abbia pensato che avevo sbagliato. È stata dura, sì, quando tua sorella ha iniziato ad essere gelosa e piagnucolona. Quando da bambina solare che era è diventata scontrosa. È stata dura quando siamo rimaste sole, lo è adesso che lo siamo di nuovo, lo è stato quando ti sei ustionata. E quando ti buttavi a terra urlando Peppa Pig.



Ma tu sei la luce dei miei occhi.

Per come la mattina ti alzi e mi corri incontro abbracciandomi, felice di vedermi.
Per come durante la cena mi accarezzi il viso dicendo "mammina".
Per come mi dici "d'accordo".
Per come il mondo ti adora, tu, gioia di vivere fatta bambina.
Per come accetti tutto sorridendo.


Tu, che mi dici "sai mamma, tu sei babbo e mamma, sei tutti e due insieme".



Perché tu sei la parte migliore di me, quella che mi tiene in piedi, che mi dà la forza di andare avanti nonostante tutto. Quella che, anche quando sono triste, mi ricorda che la vita è una cosa meravigliosa.

E se oggi non ci fossi anche tu, forse io non avrei così tanta forza.


Sei la seconda, la migliore seconda che potessi sperare.

E, tornassi indietro, ti rifarei altre mille volte.


Buon compleanno, Prisci, domani avrai 3 anni, ma per me resterai sempre quel batuffolino rosa nato in una fredda sera di primavera.


Mamma e figlia
You & I (nobody in the world)

50 commenti:

  1. Questo articolo fa venire voglia di farlo... il secondo dico :)! Anche se per ora, alla prima gravidanza, sono già abbastanza sotto shock!

    Mi hai fatto quasi commuovere (e lo dice una primogenita:)!) <3 <3 <3

    Frankie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem!
      Sembra Crudelia, ma ha un cuore...
      Da qualche parte...
      Forse. ..

      Elimina
  2. Io son figlia unica e ho sempre voluto un secondo figlio !!!! Anche per noi, fortunatamente appena abbiam deciso è arrivato..la prima femmina e il secondo maschio. E io lo ADORO. Lui è il mio ometto, con Lei parliamo di cose di donne , di trucchi di bambole di cose rosa e principesse, tu sei la mia piccolina le dico sempre, anche se è quella grande, ma è ancora piccolina....e lui è un tornado, una forza della natura, biondino con gli occhi azzurri e le guanciotte, lui che vuol sempre mangiare :) :) :) quanto li amo???? immensamente tutti e due. e se ne avessi un terzo amerei anche lui/lei allo stesso modo credo........Tanti auguri alla Tua principessa !

    RispondiElimina
  3. Buon compleanno alla piccolina per i suoi 3 anni....mi permetto però Anya eccheppalle!

    A quando risale l'ultimo post sul "per carità non faccio un terzo figlio perché potrebbe essere maschio?" Adesso dici che tendi a sminuirli, demonizzarli, considerarli poco.... e che si sei fatta sbagliata. Non credo tu sia fatta sbagliata o se lo sei francamente non mi importa e non mi importa neanche sapere che razza di uomini hai incontrato nella tua vita per avercela sempre così, ma da mamma di due maschi non mi sognerei (giustificando poi che sono fatta sbagliata) minimamente di ringraziare il buon Dio che mi ha mandato i due mostriciattoli perché tendo a considerare le femmine streghe e stronze. E' davvero necessario esternare queste cose? no sai perché non ci crederai ma molta gente (molte mamme magari più deboli o con desideri non realizzati come avere una figlia femmina) potrebbe anche crederci e iniziare a guardare poi i propri maschietti come perfetti inutili esserini. Non so io certe cose non le direi, tutto qui. Detto questo auguri alla tua Prissi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. No dai Rossana, ora...se una mamma comincia a guardare suo figlio come un essere inutile perché lo dice Anya c'hai problemi un tantino seri.

      Io adoro Anya, ma se mi dice che i pois le fanno schifo, mica butto le tovaglie.
      Lo facessi, sarei da curare e il mio problema non sarebbe quello che scrivono le 3 beone su 50sfumaturedimamma.

      Dai, che i nostri maschi non potranno mai essere inutili e inferiori! Perché? Ma perché sono cresciuti da donne eccezionali come noi 8)

      Elimina
    3. "C'ha" e non "c'hai".
      Pardon!

      Elimina
    4. Allora vediamo, mio papà mi ha abbandonata quando avevo 25 anni. Morto di cancro. Mio fratello da allora praticamente mi ha fatto da padre e continua a farlo anche a 1.000km di distanza, tutto questo aiutando mia mamma e con una compagna per cui darebbe un braccio. Che cattivone. I miei fidanzati li ho lasciati tutti, non so se significhi qualcosa.
      Ma, come hai detto tu, non importa. Invece importa il fatto che io non sono Papa Francesco, e sono abbastanza certa di non poterlo nemmeno diventare. Sono atea.
      Non penso nemmeno di essere una influencer o una opinion leader, quindi sono abbastanza tranquilla quando dico qualcosa sul blog.

      Sì, volevo figlie femmine. Adoro le femmine, le trovo una sfida, intelligenti, con una marcia in più, incasinate e deliziose, da adorare in ogni loro isteria.

      Se avessi avuto un figlio maschio l'avrei venduto?
      No, avrei provato a farne un uomo migliore di tanti che ho conosciuto, e con cui non ero per forza imparentata o con cui mi sono accoppiata. Un uomo tipo mio papà, mio fratello, i miei ex e tanti amici meravigliosi che ho.

      Però son contenta di avere delle femmine che, come dicono le mie amiche mamme di figli maschi, avranno molte probabilità di diventare delle zoccole, tra pochi anni mi odieranno ecc ecc ecc.

      Grazie per gli auguri!

      Anya

      Elimina
  4. Io leggendoti ho pensato di avere un clone ,tutto identico...da cima a fondo e pensare quanto mi son sentita sbagliata...peggio la sola sbagliata ....credo che questo sia proprio il luogo adatto per dire quello che si pensa e continuate a farlo per carità. Ci son già troppe finte fenomene in giro che ringrazio voi per apparire così selvaggiamente umane.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara.
      Selvaggiamente umana non me lo aveva mai detto nessuno!

      Elimina
  5. Ed eccomi!! Mamma di secondo figlio da tredici mesi.
    maschio.
    Io nata e cresciuta in una famiglia di femmine.
    I primi tre mesi di vita di Ale, quando gli cambiato il pannolino e vedevo il Grillo. ..lo ignoravo.
    chiedevo su tutto e facevo finta di nulla.
    ora...ora lo amo alla follia!!! EMMA è è sarà sempre la mia donnina ma lui è un amore.
    Ho deciso però che nn sarò la tipica mamma dei maschietti. ..già nn lo sono affatto.
    se penso a lei che si sposa e si forma una famiglia mi viene il magone..se penso a lui..nn vedo l'ora che si sgaggi.
    Simona e un bacio alla tua piccola

    RispondiElimina
  6. Che meravigliosa dichiarazione d'amore per questa seconda! Tanti auguri allora anche da San Francisco! E quello che scrivi fa davvero venire voglia di mettere in cantiere il secondo batuffolo! =)

    RispondiElimina
  7. Lo faccio leggere al marito che non vuole il secondo propio per perchè essere secondo figlio è stata dura per lui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macché dura su... parola di secondogenita :)

      Elimina
  8. In attesa del secondo, ho sempre sognato una figlia femmina e ora che ho un maschietto ...ne vorrei un altro!!!! Auguri P2!

    RispondiElimina
  9. auguroni alla piccola, che bello il tuo post, io per il momento non voglio il secondo figlio, forse mia figli che oggi ha due anni mi ha distrutta a tal punto che non ho il coraggio di ricominciare...la amo da morire e non voglio perdermi niente di lei forse è questo che non mi fa buttare in una seconda gravidanza...comunque sono d'accorso con te wwwww le donne....un abbraccio buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse qualcosa si perde per strada, sì, ma si guadagna molto altro...

      Elimina
  10. Bellissimo leggere questo post. Mi ci sono riconosciuta tantissimo.
    In quella sensazione di non poter amare nessuno come il mio primo. Primo in tutto per me.
    In quella gravidanza vissuta con poca consapevolezza e molti sensi di colpa nei confronti del nanetto già presente.
    È tutto quest lo capisco ora, ora che sono passati sei mesi. Mi guardo indietro e mi chiedo come si faceva prima di essere in quattro. Nonostante la gelosia del primo.
    Perché ora ho imparato che quel l'amore sa espandersi in un modo che non avevo previsto!
    Grazie della bella emozione!

    Anche io, nel mio neo agissimo blog, avevo postato un pezzo sulla mia "seconda volta".... Se vi facesse piacere passarmi a trovare... Beh, mi fareste felice! www.riccicapricci.net

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che carino, complimenti!

      Elimina
    2. Grazie, detto da te bel complimento!!!

      Elimina
  11. Maledetta correzione automatica... "Quell'amore" e "Neonatissimo blog". Scusate!

    RispondiElimina
  12. Ciao,
    questo post mi è piaciuto molto e l'ho scelto per la mia TOP OF THE POST della settimana :-)

    http://www.damammaamamma.net/2015/04/top-of-the-post-13-aprile-2015.html

    RispondiElimina
  13. la mia seconda ha una settimana, e io penso ancora che stavamo così bene in 3.. vedremo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio piccolo ha due mesi e anch io nn riesco a essere felice. Penso anch io che stavamo cosi bene io lui e Lei. Il mio Tutto. Adesso e tutto sconvolto...
      vedremo

      Elimina
  14. Che meraviglia di post...Anche io sono per le femmine...ed è arrivato un maschietto che adoro e amo alla follia!!Spero nel secondo femmina!!??!!?Magari tra un po'!! ;)
    Auguri Principessa!!

    RispondiElimina
  15. Non so, il mio primo è maschio è buono, gentile e molto tollerante... è vero ogni tanto quando si impunta è un caprone...

    La seconda, femmina, di 21 mesi più giovane, è molto affettuosa, ma è uno scontro perenne soprattutto in casa, una contestazione continua per il gusto di provocare...

    Voglio bene ad entrambi e non ho un preferito, ma per gestirli mi devo sdoppiare... M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su questo ti capisco, anche le mie hanno caratteri molto diversi, una è frignona ma cede facilmente, l'altra è dolcissima ma testardissima... Tanta pazienza :)

      Elimina
  16. A me piacerebbe un secondo figlio ma mio marito non ne vuole sapere, lui è figlio unico e dice che si sta bene così. Io sono la maggiore di due sorelle e nonostante ricordi la gelosia e la voglia di stare senza di lei da piccola adesso non potrei farne a meno. Mi dispiace che pensi così dei maschi. Io non ho preferenze particolari , vengo da una famiglia di donne perchè il mio papà è morto quando avevo 16 anni e l'arrivo, molti anni dopo del mio maschietto ha portato una ventata di novità in tutto il parentado. Pensa che quando la mia mamma ha saputo che aspettavo un maschio mi ha detto "nooo, era meglio un bimba!". Penso sia proprio un atteggiamento di chi ha avuto le femmine. Ovviamente adesso adora il nipote. Io ero felicissima dell'arrivo del mio bimbo, volevo un figlio o figlia e l'importante era che fosse sano. Adesso hai due bimbe e non puoi sapere cosa vuol dire avere un maschio, sono certa che se ti arrivasse un ometto cambieresti idea e saresti sicuramente capace di fare la mamma anche con lui. Fidati, i maschi non sono inutili come non lo sono le femmine. Esistono purtroppo persone inutili, indipendentemente dal sesso.
    Ciao.
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Barbara! Come dicevo più, sono sicura che sarebbe stato bellissimo! Non credo farò altri figli, ma chissà, magari un giorno sarò mamma di un maschietto :)

      Elimina
  17. Mi hai fatta commuovere... grazie.

    RispondiElimina
  18. Io invece sono sorella maggiore e desideravo tantissimo dare un bis alla prima figlia. La gravidanza me la sono vissuta in allegria e tutta serenità facendo partecipare la grande in tutto e per tutto. Certo fisicamente è stato pesante ma psicologicamente no. E lo stesso quando è nata, da allora averne due è ogni giorno faticosissimo, forse anche perchè ho un lavoro full time lontano da casa e mio marito fa orari peggiori dei miei, ma guardarle insieme non ha prezzo. Essere in 4 è bellissimo e siamo finalmente completi. Prima mi sembrava mancasse qualcosa, forse perchè la prima è una bimba tranquilla, forse perchè a lasciarla ai nonni quelle ore dopo il nido era sempre da sola con degli anziani e l'inverno è sempre troppo lungo, forse perchè io divido camera col papi e lei la cameretta da sola, davvero non lo so... ma ora è tutto perfetto. Più giusto. Noi andiamo al lavoro e loro a nido e materna (comunicanti), stanno qualche ora dopo gli asili coi nonni giocando insieme e divertendosi (e litigando) un sacco, dividono la cameretta e al mattino la prima che si sveglia riempie di baci l'altra. Certo in macchina non entra più uno spillo e fare qualsiasi cosa senza aiuti è diventato un casino assurdo... ma non tornerei mai indietro!
    Un terzo? ............... anche no! :-P

    RispondiElimina
  19. Non si potrebbero desiderare auguri di compleanno migliori da una mamma. Quanta dolcezza...

    RispondiElimina
  20. Io sono diventata mamma della seconda femmina da poco, ho vissuto la seconda gravidanza piena di dubbi e paure..mi ha fatto molto piacere leggere questo post

    RispondiElimina
  21. Mi sono ritrovata in tante cose..anche se sono mamma di due maschi. IO...amante del fucsia e dei tutù svolazzanti...volevo tantissimo una femmina, anche due, e poi se avanzava tempo perchè no andava bene anche un maschietto. Ma credevo proprio di non essere capace con i maschi e ora non ne ho uno, ma ben DUE di maschietti. Ma sono contentissima ! Sembra una cavolata dirlo, banale, ma è vero che li adoro. Il terzo mah, resterà un sogno, chi lo sa. E potrebbe essere un altro maschio, perchè no? Ma quella sensazione che dici di pensare di non poter amare il secondo come il primo...io l'ho avuta fino a dopo il parto. Non pensavo di poter amare un altro bambino come LUI. Ho imparato ad amare tantissimo il secondo cucciolo, piano piano, conoscendolo. Perchè il primo è come il primo amore, il secondo è arrivato in fretta, io forse nemmeno lo volevo, ero stordita, poi era un altro maschio e ci è voluto un po' ad abituarsi, ti sembrava quasi di avere un clone. E invece...è un altro grande amore nuovo. E poi avevo paura che si sentisse secondo...io sono primogenita ma ci arrivo a capire cosa significa essere secondi, vedo amici..vedo mio marito soprattutto. Guardando il mio primo bambino che è stato abbastanza perfetto (stato...perchè ora c'è la gelosia e la fase duenne...) ed è il sosia di Brad Pitt in miniatura....mi chiedevo oddio e se questo bambino si sentisse sminuito, meno carino, meno bravo, etc et ? E invece no, non è secondo, si sta ritagliando il suo spazio a suon di urla e sgomitate e dolci abbracci e risatine. E' un nuovo piccolo grande amore! Ps in ritardo, auguri P2!

    RispondiElimina
  22. Quanta dolcezza.
    Sai, io sono fortemente i dubbio sul secondo, e le tue parole sono state illuminanti.
    Uffi, però anche io vorrei di nuovo una femmina!!!

    RispondiElimina
  23. Quanta dolcezza.
    Sai, io sono fortemente i dubbio sul secondo, e le tue parole sono state illuminanti.
    Uffi, però anche io vorrei di nuovo una femmina!!!

    RispondiElimina
  24. Quanta dolcezza.
    Sai, io sono fortemente i dubbio sul secondo, e le tue parole sono state illuminanti.
    Uffi, però anche io vorrei di nuovo una femmina!!!

    RispondiElimina
  25. Noi il secondo non lo volevamo proprio. Abbiamo un quattrenne che ci ha dato filo da torcere da sempre, avevamo appena trovato un vago equilibrio e poi... eccolo lì, il test positivo, non atteso, non voluto. Avevamo addirittura pensato di interrompere la gravidanza. E anche io i nove mesi li ho vissuti con fatalismo, stando malissimo fisicamente e con il dubbio se mai avrei potuto amare questo secondo maschietto (quanto avrei voluto una feminuccia!) tanto e visceralmente quanto amo il mio primo figlio. Beh, oggi ho due maschietti che sono il giorno e la notte, diversissimi tra loro, e li amo alla follia, il secondo poi è così solare e sorridente e pacioso che mi chiedo come ho potuto anche solo pensare di poter fare a meno di lui... tanto che mi fa venire voglia di farne un terzo! Quini da figlia unica e da sempre felice di esserlo, da mamma di un maschietto accentratore, dico sì, viva il secondo maschietto, e ben venga il terzo, senza preferenze di sesso!

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. Che bello leggere che ci sono donne atipiche se così si possono definire..come me! Sono stufa di sentirmi un ufo in mezzo a tante mamme tutte cuoricini e super convinte delle loro scelte, io mamma di una bambina di due anni e mezzo mi sono buttata in questa cosa ovvero la seconda gravidanza pensando che tanto ormai a quasi 40 anni non ci sarei riuscita ma almeno nella vita avrei potuto dire di averci provato...e invece tac di nuovo incinta, ma non sono felice, ho mille dubbi, paure, pensieri, non riesco ad immaginarmi felice con un altro bambino e poi si ecco anche io il solo pensiero di avere un maschio mi angoscia mi terrorizza...e ditemi pure che non dovrebbe essere così, ma invece lo è, io adoro le femmine e dico, se devo fare dei sacrifici se devo passare l'inferno almeno che sia per una femmina. Mi sento poi una schifezza ad avere questi pensieri, ma li ho, e più cerco di cambiarli più si fanno sentire, io proprio di pensare positivo su questa cosa non ci riesco. Non lo so come sarà, ma una cosa l'ho imparata, non dire nulla a nessuna delle mie amiche perché tanto non c'è nessuna che mi può capire o aiutare, allora cerco blog di questo tipo per sfogarmi un po',penso al fatto che economicamente sarà una mazzata e che molto probabilmente dovremo rinunciare a tante cose, e mi chiedo, ma non sarei stata più felice a stare come ero prima, ovvero in 3? la risposta non me la può dare nessuno, forse dico forse il tempo.......ma se fosse negativa sarebbe un gran fallimento, ecco mi sono sfogata.

    RispondiElimina
  28. ciao, ho scoperto questo blog da pochi giorni ma mi piace proprio tanto! io ho un bimbo di 2 anni, il figlio perfetto a detta di tutti (e anche nostra). ne vorrei un altro, perchè mi sento pronta, mio figlio invece no, le solite motivazioni di spazio e soldi. tutto vero, per carità, però una casa più grande si potrebbe trovare anche dopo, un figlio a quasi 37 anni non è detto che arrivi

    RispondiElimina
  29. Ci vorrebbe un post intitolato "perchè non fare un secondo figlio".
    Michela

    RispondiElimina
  30. Ragazze mi sento un Po sollevata leggendo i vostri commenti... è da un Po di tempo che sono piena di dubbi ad avere il secondo figlio... questo perché la mia vita non è stata facile da quando ho avuto la mia prima bimba che adesso ha 9 anni ed è la mia vita.. purtroppo abito lontano dalla mia famiglia e non posso contare sull'aiuto di nessuno.. E credetemi è stata tanto tanto dura anche perché mio marito ha un lavoro che lo tiene.molto fuori casa .. e ho cresciuto mia figlia praticamente da sola.. e ora sono in quella fase dei se, dei ma forse.. sono molto combattuta e ne soffro molto...

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...