Ma gli astronauti come fanno la pipi'?

Share this...
Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone
Chi da bambino non sognava di fare l’astronauta da grande? 
Io.
Anche se sono affascinata dallo spazio l’idea di fare la Cristoforetti de noantri anche no.

Mi fa claustrofobia.
Mi opprime la sola idea.

Ai bambini, che normalmente non hanno di queste paturnie, lo spazio, invece, piace.

Li intriga,  li affascina,  li incuriosisce…
Molte sono le domande che un bambino farebbe ad un astronauta…le più diverse, e il mio neo seienne ha avuto l’opportunità di togliersi qualche curiosità parlando con John.
Lunedì la Disney ha lanciato un cartone animato di quelli che persino io guarderei: 
                                                “Miles dal futuro”.
Perché lo guarderei?
Perché la mamma è il capo, ad esempio.
E io tifo sempre donna, per cui, già mi piace.
Perché è un cartone intelligente.
Perché è innovativo.
Perchè è Disney…dici nulla!
E, così, ho portato mio figlio all’anteprima.

Era così emozionato che era incontenibile. 
E io, quindi, furibonda.
Dopo 2 episodi di Miles, eccoci al collegamento intercontinentale con la NASA.
Oooooh, yes.

Dalla NASA cotanto John Spencer era pronto a rispondere alle domande dei bambini.

E i bambini ne hanno fatte in quantità!

Eccovene alcune:

Le stelle hanno colori tra loro diversi?

Certo! Esattamente come le persone, hanno colori, indole e carattere diversi”
Quanto ci vuole a costruire un’astronave?
Un anno.
Si può viaggiare nello spazio anche se non si è astronauti? E quanto costa?
Si può, bisgona prepararsi allenandosi e costa 45 milioni di dollari. 
Disney
E noi, andremo su Marte?
Sì, il progetto continua, e ci andremo a breve. Sicuramente alcuni di voi ci andranno!
Quanto ci vorrà ad arrivarci?
Tra una quindicina di anni, ci vorranno solo 30 giorni.

E in vacanza sulla Luna?
Certo! E’ in progettazione nientepopodimenoche…un hotel!

Cosa vedono gli astronauti dal finestrino dell’astronave? E qual è la cosa più bella che vedono?Gli astronauti vedono molte cose, ma, soprattutto, vedono la Terra. 

E da lassù è bellissima, unica, e i colori degli oceani stupendi. Gli astronauti se ne innamorano proprio quando sono lassù!
Cosa succede ad un astronauta quando si ammala?
Se si ammala gravemente deve abbandonare la missione e tornare sulla Terra, ma gli alstronauti vengono istruiti anche per assistersi a vicenda e curarsi in caso di malattie o incidenti meno gravi.
Quest’ultima era una domanda di mio figlio.
L’altra, quella che gli avevo vietato di porre, pur sapendo che moriva dalla voglia di farlo (e che tanti di voi avevano chiesto di fare) la potete immaginare.
Un attimo di distrazione e le mie orecchie sentono la sua voce pronunciare al microfono queste parole:
Come fanno gli astronauti a fare la pipì?
Ora immedesimatevi in me, io vi prego.
E vogliatemi tanto bene.
Mandatemi coccole e abbracci.
Lì, alla sede Disney.
Dopo una giornata di lavoro, sfatta e stanca.
In collegamento intercontinentale.
Parlate con la NASA.
Con una personalità come John Spencer.
E un essere che ha abitato in voi 9 mesi, peraltro da voi uscito con notevole difficoltà, che mangia e dorme in casa vostra senza contribuire alle spese, che continuerà a costare migliaia di Euro finchè sarà adulto e abbandonerà il nido, con notevoli difficoltà a contenere la sua agitazione, tanto da essersi comportato come Mowgli – che sempre protagonista di un film Disney è – per ore, chiude la giornata così.
 
Per fortuna John ha concluso con parole molto belle, dirette ai bambini, ma anche ai grandi, parole di speranza e di positività, di cui qui siamo grandi sponsor:
credete sempre in voi e nei vostri sogni e non arrendetevi mai!
P. s. per la cronaca, gli astronauti fanno pipì in un bagno, com’è facile immaginare, ma costruito in modo tale che il canale in cui arriva il liquido aspiri tutto con forza, contrastando la forza di gravità.

“Miles dal futuro” è in onda dal lunedì al venerdì su Disney Junior alle 19.30

Tags from the story
Written By
More from Klarissa

Autunno, cadono le foglie… e il moccio.

Share this... Malanni.  Ebbene sì, è ottobre ed abbiamo già iniziato. Pensavo...
Read More

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *