mercoledì 17 giugno 2015

Spannolinare. Ovvero quando togliere il pannolino può causare problemi.


Ho due figlie. Nel primo caso, lo spannolinamento è stato praticamente da manuale. Giorno uno delle vacanze estive, età due anni e mezzo, tolto. 
Qualche pisciatina in giro, ma da contarle sulle dita di una mano, un bel riduttore sul water e via, la P1 era spannolinata.  Con la sorella neonata accanto, per chi si facesse scrupoli alla nascita del secondo.

Età tre anni esatti, via il pannolino la notte. Quale incidente qua e là, bagnare il letto non è mai stato il suo forte. E dire che si tiene pure la borraccia piena d’acqua sul comodino.
P2. Cosa si dice dei secondi ? Che sono più svegli ? Mah, po’ esse’.

Esterno casa. Costumino a fiori delizioso. Sole alto nel cielo. Età, due anni e tre mesi.


Pipì uno: in terra.

Pipì due: in terra.


Pipì tre: in terra.

Cacca: non pervenuta. (pervenuta successivamente, alla nanna, nel pannolino. Il tanto caro pannolino. Rassicurante pannolino).

E via così. In tutto questo, io ero a Parigi a lavorare. E lei al mare con la sorella, la nonna e la tata. La nonna in preda alla disperazione.

«Ho chiesto anche al farmacista, dice che ogni bambino ha i suoi tempi, dobbiamo rimetterle il pannolino ».

Io col fumo fuori dalle orecchie. Se glielo rimetti, giuro che ti vendo a quelli del traficco d’organi. 
Ma la nonna si fida, e mi ascolta sempre. Davvero, eh.
E ha resistito. Quando sono tornata in Italia due settimane dopo, la P2 faceva pipì regolarmente nel water. Mai più un incidente.

Però è rimasto il problema della cacca. Sempre e solo nel pannolino, quando dormiva. Le poche volte che tentavamo di metterla sul water, erano pianti di terrore. Terrore, eh. Pora P2.

Al controllo dalla pediatra.

Pediatra, senta, la P2 non fa la cacca nel water. Ha come un blocco.

Ma va’, fa niente. La farà.

Ma pediatra – disse la mamma, ché la mamma dà sempre dettagli su come i figli cacano, vero? – la fa così grooooooossaaaaa, ma così grooossaaaa, lei proprio non può capire. E se fosse un problema fisiologico? Alimentazione? Oh, nemmeno mio marito la fa così!

Ma va’, fa niente. La farà. Le mie figlie hanno chiesto il pannolino per anni.

Loro. Le famose figlie della pediatra. Che hanno camminato a 18 mesi, parlato a 5 anni, cacato nel water a 20. Tutto pur di tranquillizzare l’ansiogena.
E a quell punto che fai? Dato che non sei ansiogena, aspetti. Pazienti. Cambi pannolini nella notte (perché la furbetta la fa appena la metti a letto).

Poi, un bel giorno, nemmeno troppo in là, decide di farla nel water. Una volta. Due. Tre.

E adesso mentre ceniamo, sempre, sempre, sempre mentre ceniamo, lei mi prende la mano con la sua manina paffuta e mi fa: mamma, devo fare la cacca. Finisce il boccone, va in bagno – senza riduttore – la fa, poi mi chiama per pulirla. 
Me la mostra: guarda mamma! Oggi l’ho fatta grossa. Ieri sera, per esempio, l’aveva fatta piccina. Tante palline, mamma. E via, tira lo scarico.

Prossima tappa : lo spannolinamento notturno.

Fiducia, pazienza, speranza nel futuro.


E andrà tutto bene. Come dice la pediatra.


Figuratevi se una che dorme così si vuol bagnare il tutù da angelo.

13 commenti:

  1. Ahahah... Le figlie della pediatra!!! Ma poverette, sempre a fare la figura delle tardone!!

    RispondiElimina
  2. Ommamma che ridere!! Noi glielo stiamo spiegando che la pipi e la cacca si fanno nel vater o nel vasino... L incidente più divertente è stato quando l ha fatta di sopra per terra in stanza e mio marito mi dice: piove in casaaaa!!! (Abbiamo pavimento di legno con fessure di sopra!) Comunque qelle poche volte che fa la cacca nel vasink e la buttiamo poi nel vater fa ciao ciao con la manina alla sua "cacconaonaa"! Fanno troppo ridere!!

    RispondiElimina
  3. "giuro che ti vendo a quelli del traffico d’organi" AHAHAHAHHAHAAHAHHAAHAH
    devo dire che qui trovo sempre spunti interessanti !!!!
    Comunque, anche noi siamo in fase spannolinamento del nano (2 anni e mezzo appena fatti). Siamo alla terza settimana. La prima è andata a giorni alterni: uno bene (mai un goccio fuori), uno male (pipì e cacca sempre addosso e senza chiamarla). Seconda settimana (al mare) : ancora a momenti alterni, ma in miglioramento. Terza settimana: per ora fila liscio... dita incrociate!!!! Ma per la notte aspetto ancora un pò. :)

    RispondiElimina
  4. Per una volta sono stata super fortunata!!!!! La mia gnometta a due anni ed un mese ha tolto il pannolino giorno e notte in solamente tre giorni!!!! Questo si che e' c...lo!!!

    RispondiElimina
  5. Sia Tra i forum che nei commenti su Facebook emerge solo una cosa: il non rispetto del bambino.
    La normalità è controllare gli sfinteri tra i tre anni e i tre e mezzo, bagnare il letto fino a 6 anni e aver bisogno del pannolino per la cacca anche fino a oltre 4 anni.
    É fisiologia e psicologia, invece vedo solo gare ad avere il figlio precoce e resoconti frustrati di tentativi falliti, ma per forza: non si ascolta il corpo del figlio!
    Si toglie il pannolino non perché mm decide il genitore ma perché ci sono segnali che il bambino pronto.. Ad esempio il pannolino è asciutto per molte ore,o fa i bisogni sempre alla stessa ora.
    Leggo blog.. forum,commenti di mamme che sono nervose perché ci mettono mesi. Bene, non è colpa dei figli ma delle mamme! Pochissimi bambini sono pronti prima dei tre anni, è normale, e forzare ottiene solo di aumentare la probabilità di regressione magari a 7 anni.
    Mio figlio ha tolto il panno a 2 anni e 1 mese ma perché era il più piccolo della classe e vedeva quelli nati nel primo trimestre, che quindi avevano quasi 3 anni, fare potty training e li imitava. Di notte l'ha tolto a 2 anni e 3 mesi su sua decisione, è stato lui una sera a fare una scenata perché non lo voleva, lo abbiamo assecondato spiegando che però se bagnata il letto lo metteva, e aveva ragione lui.
    Ha avuto compagni che l'hanno tolto normalmente a tre anni e mezzo, altri che di notte l'hanno portato fino a quasi 6 anni, altri che per fare la cacca ne avevano bisogno fino a 5 anni perché emotivamente è molto pesante per un bimbo lasciare cadere nel vuoto, e perdere, una parte di sé.

    Non sono bambini pigri o capricciosi o dispettosi, è fisiologia e come tale noi genitori dobbiamo rispettarla e fare un passo indietro nel nostro narcisismo di vanteria frustrata inevitabilmente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono completamente d'accordo con te. È tutta una gara a chi fa prima. Ma i bisogni del bambino?

      Elimina
    2. condivido in pieno. anch'io ho aspettato che fosse pronto, a tre anni + 2 mesi....

      Elimina
    3. Condivido al mille per mille. Non se ne può più dei tabù che circondano il controllo degli sfinteri e l'utilizzo dei pannolini. Lasciamo liberi i nostri bimbi di farsela addosso e madre natura di fare il sue corso senza stressarci per questioni inutili.

      A pensar male si fa peccato, ma chissa come mai la taglia 15-30 kg non la si trova quasi mai in offerta in nessun supermercato...

      Elimina
  6. Io quando la bimba aveva poco più di due anni pensavo fosse pronta, perché mi diceva pipì ogni volta che la faceva nel pannolino. Quindi provai a toglierlo ma mi sbagliai, non era pronta per niente. Così ho lasciato stare e abbiamo riprovato circa un mese fa. Tutto bene, ogni tanto le scappa ma poca cosa. A luglio compirà tre anni. Anche io sono d'accordo sul fatto che ogni bimbo ha il suo momento e che non bisogna forzare.
    Martina

    RispondiElimina
  7. La mia, tre anni e mezzo, spannolinata diurna a 20 mesi, ma spannolinamento notturno ancora in alto mare, me l'ha detto chiaro e tondo: "Mamma, io sono troppo stanca per alzarmi dal letto di notte e andare in bagno a fare la pipì..."
    E mo'?!
    M.

    RispondiElimina
  8. Hai ragione sul fatto di rispettare i tempi del bambino. Purtroppo però a volte non si anticipa perchè si è madri narcisiste ma perchè ci sono spinte esterne che condizionano e, direi, ossessionano ed è difficile non ascoltare. Per esempio, la scuola materna spesso richiede lo spannolinamento prima dell'inizio, oppure può essere qualche altra persona che spinge per togliere il pannolino in base a sue convinzioni e come in molte altre cose una povera madre si ritrova a ricevere numerosi consigli non richiesti che poi è difficile non considerare.
    Mio figlio adesso a 2 anni e 2 mesi e sia la pediatra che l'educatrice del nido dicono che è presto e di aspettare quest'inverno. Mia madre invece non fa altro che chiedermi quando toglierò il pannolino, che io a due anni lo avevo già tolto da un pezzo, che siamo tutti matti e via di commenti a volte proprio poco carini. E non è facile stare calme e non ascoltare...

    RispondiElimina
  9. Mi ha fatto troppo ridere il tuo post...anche io spannolinato da circa un mese.
    Mia figlia che l'anno scorso a 2 anni era la "lenta" della situazione perchè gli altri a 2 anni tutti spannolinati e lei non si voleva sedere sul water, quest'anno alla "veneranda" età di 2 anni e 10 mesi ha tolto il pannolino in 5 giorni, giorno e notte.
    In realtà avrei voluto metterlo la notte ma lei non lo voleva più ...mi pizzica mi pizzica!!!
    E allora io ho fatto così...si fa la pipì prima di mettersi a letto, poi verso le 3-4 (tanto io mi alzo che manco la viscica di una novantenne), la prendo di peso e mentre dorme le faccio fare la pipì. Risultato, non ha mai bagnato il letto e ogni tanto si alza da sola per farla.
    Sono confidente che prima o poi tirerà tutta la notte senza farla.
    Prova...ovviamente traversina per incidenti...e prenderà presto confidenza.

    RispondiElimina
  10. La mia pediatra, verso dicembre, mi fa 'Allora, già si vede che le da fastidio, ai 18 mesi questa è già spannolinata. Le femmine spesso per i 18 mesi possono esser spannolinate, siamo noi che stiamo crescendo una generazione di babbioni'.
    Va bene, io ho tergiversato, anche se solitamente ascolto sempre i colleghi specialisti se no che lavorano a fare? Ma era inverno e non me la sentivo IO di provare col freddo, anche se lei di base il pannolino lo odiava e faceva pipì in orari abbastanza riproducibili. Sono stata pusillanime? Forse. La pediatra era esagerata? Forse.
    Adesso però a quasi ai 2 anni sta dando veri e inequivocabili segni di desiderio di levarsi il pannolo dalle scatole. Tipo che ormai parla e non posso più tergiversare... Quindi al mare provo. Auguratemi buona fortuna ^^'

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...