venerdì 24 luglio 2015

Grand Hotel Scuola Materna

Alla nostra scuola materna, per fortuna, c'è ancora la cucina e la cuoca interna.
Pare che abbiano provato a mettere un catering esterno (che ovviamente costa meno), ma i genitori sono insorti e il comune ha desistito.

Ho potuto scoprire alcuni segreti dei cuochi delle scuole materne grazie ad un corso di cucina organizzato dalla materna.

Un modo per socializzare, in teoria.
In pratica, non ho socializzato per niente (come al solito) ma la passione che ho respirato mi ha davvero commosso.

I due cuochi, la nostra e quello di un'altra scuola, parlavano dei loro "clienti" come non ne parlerebbe nemmeno Cracco.

"Bisogna fare attenzione ai colori: se gli si propone un marrone, non lo gradiscono"

"vedete questa crema che bell'arancio acceso? Si chiama Lago d'oro, il nome è importante, crema di carote li lascerebbe perplessi, dicendo Lago d'oro sono entusiasti. E anche l'occhio vuole la sua parte, quindi ecco una barchetta con un crostino, si infila uno stuzzicadenti ed una banderuola di carta che fa la vela".

"Sempre verdure crude a inizio pasto, arrivano affamati e le mangiano volentieri, specie le carote a julienne, sono molto gradite".

"La pizza viene sempre servita con una crema di verdure".

"bisogna fare attenzione alla temperatura, deve essere servita giusta, se è tropo calda si annoiano ad aspettare".

"Con la bella stagione facciamo pic nic in giardino, per fine anno facciamo anche wurstel e patatine, in via eccezionale: ne sono entusiasti"


Non so voi, ma io pagherei oro per poter mangiare all'asilo!

spatzle tricolori


preparazione dessert








dolcetto dal cuore morbido

Oltre a questi abbiamo imparato a preparare gnocchi alla romana, gnocchi all'armenonville, vellutate, polpette di quinoa, polpette di lenticchie... 

Le scuole della provincia hanno poi anche pubblicato un libro, con tutte le gustosissime ricette dei piatti serviti ai nostri esigenti bambini.


Anche da voi ci sono queste iniziative?

Per me sono utilissime, è davvero confortante vedere con quanto amore e rispetto sono trattati i nostri cuccioli!


4 commenti:

  1. Qui da noi non esiste scuola dell'infanzia o nido che non abbia cucina interna e alle presentazioni delle scuole è una di quelle cose che sottolineano all'infinito. Mio figlio sta andando attualmente al nido, questa è l'ultima settimana. Questo ultimo mese di luglio a causa di alcuni lavori che hanno comportato la chiusura dei locali cucina si sono affidati ad un catering. Bhè, 3 giorni a settimana su 5 mangiano pasta al pomodoro. Adesso capisco perchè la cucina interna viene così tanto esaltata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì la differenza è abissale, concordo

      Elimina
  2. ... scusa?????? O_O
    Dov'è sto posto che mi ci iscrivo io all'asilo????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci ho già provato io, mi han detto che son troppo ingombrante... ;-P

      Elimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...