lunedì 14 dicembre 2015

Fenomenologia della mamma : la Giudicante

La Giudicante è colei che sputa sentenze con la stessa facilità e frequenza con cui mio figlio e i suoi amici si prendono a calci. 

Di continuo, insomma.

In genere ha per figli delle specie di scimmie ammaestrate. 

Roba che basta che dica loro: "Basta!" e...

questi smettono. 


O basta che dica cose tipo: "No, non si fa così! Vedi? Si fa così!"

E alle sue parole segue...

un'esecuzione perfetta del come si fa.


Insomma, quelle cose lì, quelle che a me non accadranno mai. 


La Giudicante ha in genere per figli delle specie di peluches che ogni tanto lava e spolvera.

Deve fare molta attenzione a non infilarli in lavatrice, anziché in doccia, perché le scimm...ehm...i bambini non protesterebbero mai...neanche in centrifuga.

Avendo avuto questa botta di fortuna, non si capacita che esistano piccoli infami che non si fanno ammaestrare docilmente e giudica qualunque comportamento infantile non sia perfettamente nelle regole.

E lo fa con lingua tagliente.


"Guarda quel bambino, che razza di sberla ha tirato! Sicuramente vedrà in casa, certe cose...un bambino mica è violento di suo! Guarda i miei..."

Sì, ovvio. 

E' abitudine di casa Rossi che il babbo meni la madre, prenda a calci la suocera e se passa di lì il tizio che consegna la pizza, lo riempia di mazzate invece che dargli la mancia.

La Giudicante ha anche una certa sviluppata tendenza al melodramma.

"Dio, quella bambina ha detto "cretina"! Sicuramente sua madre la chiamerà così e lei ha imparato...chissà con ce problemi di autostima crescerà!".

Ovvio, la madre al mattino sveglia la bambina con un "Buongiorno stronza!", perché "Buongiorno principessa!" in effetti è inflazionato, si sa...


Esiste un'equazione: il bambino dice/fa/non dice/non fa = tu, madre dici/fai/non dici/non fai.

Ovvio, no?

"Quel bambino ha 4 anni e ancora beve dal biberon! Certo, se sua madre non gli insegna a bere dal bicchiere..."

"Ha 3 anni e ha ancora il pannolino! Ovvio, se sua madre ha di meglio da fare che spannolinarla...guardala...lì col telefono in mano a chattare con le amiche o con chissà chi..."

Certo, si sa, durante lo spannolinamento si va su un eremo. 
Vietato Whatsapp. 
E' solo colpa di Whatsapp se tuo figlio ha ancora il pannolino, sappilo!

"Uh, guarda che occhi, deve avere un po' di febbre, eh...ieri lo avrai mandato in giro vestito troppo leggero...e oggi...eh, capita!".

No, perché si sa... al nido e a scuola non girano virus, soprattutto da novembre ad aprile..

Ah, giusto! Fermi tutti! Perché se il bambino è stato steso da un virus gastrointestinale...

non basta che siete lì a nuotare tra vomito e diarrea...no, arriva lei con la palata di cacca pronta a ricadervi addosso:

sicuramente non ha anticorpi a sufficienza...lo avrai allattato troppo poco.


Ovvio, come non averci pensato!


Poche cose mi indispongono come le persone che giudicano, ma forse nessuna cosa al mondo mi indispone più di una madre che giudica una madre.

Come dice la nostra cara Anya: cara Giudicante, attenzione: la ruota gira...e prima o poi...

ti schiaccia!

Peace

17 commenti:

  1. Ah ah lo dici a me che vengo giudicata per una gravidanza capitata dietro l'altra??:-D Di giudicanti se ne incontrano spesso, cosa vuoi è come il prezzemolo. Ma me ne viene in mente una che si scandalizzava per le parolacce di qualche bambino e ora ha un figlio che, nonostante tutta la sua buona volontà di non usare certi termini, di fargli ripetere i pianeti, di imporgli di salutare e di ringraziare, e stai composto e non pastrocciare e la mano davanti alla bocca.... quello a 1 anno e mezzo menava già, e a 3 menava forte e pure gli adulti!! Stessa persona mi giudicava per l'uso del ciuccio: ah io il ciuccio non lo darò! come se avessi dato ai miei figli una rivista di playboy...7 mesi dopo, poppante che fa un lieve gnè, panico della madre giudicante e di tutto il parentame a caccia del ciuccio mio dio dov'è finito il ciuccio, datele il ciucco prestooooooooo . Ecco. La ruota gira.Io per fortuna c'ero e me la ridevo, col ciuccio di mio figlio in tasca ;-) Vado avanti? E maddai sei troppo esagerata, che vuoi che sia se il nano (1 anno) usa le posate del nonno o della prozia?? Anzi, ciccino vai a far leccare il gelato ai commensali, tanto siamo tutti in famiglia. Bene, lui infezioni urinarie dai 6 mesi in avanti e praticamente l'asilo non lo ha mai visto. Il mio vita normale con malanni di stagione e normale routine da nano che si appresta a farsi gli anticorpi. Mio dio ma sei matta a dargli il biscotto fuori orario?? No io assolutamente la cioccolata mai. Oh, mica gliela do tutti i giorni ma cazzo al suo compleanno potrà o devo chiedere a te?? ecco, il mio nano la cioccolata non la chiede e spesso la snobba, il suo appena può si strafoga di nascosto. E ti menerebbe anche per la tua brioche. No, se volete posso andare avanti tutto il giorno , ma mi fermo perchè di sicuro una così la conoscono tutti!!

    RispondiElimina
  2. Tu pensa che a me rompono perché è molto coccolone e legato a me,al papa e ai nonni.
    Perché non vuole stare ai campi estivi dove non conosce nessuno (5 anni, non 15)
    Perché in un ambiente nuovo mi sta incollato per un po' prima di lasciarsi andare.
    Perché quando sono stata al mare una settimana con lui, dopo un anno di lavoro, preferiva stare con me (era la nostra vacanza) invece che girare per la spiaggia a fare amicizia.

    Ovviamente è colpa mia, che l'ho allattato troppo. Non scherzo. È quello che mi sento dire.

    Io mando a cagare perché sono serena, e poi che si guardassero i propri, di figli, che sono tutto meno che perfetti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti credo eccome! E se non è l'allattamento eccessivo è perchè te lo coccoli o lo accogli nel lettone (caso mio)
      Anche io ho il 'va a cagare' facile ormai... potrebbe essere che i miei figli lo imparino però a forza di sentirlo :-D

      Elimina
  3. Di solito le giudicanti non hanno figli, o li hanno piccolissimi, e comunque mai più di uno. Non conosco nessuno che abbia - come me o come altri che conosco - almeno 3 figli e giudichi. Perché più ti fai esperienza e più capisci che giudicare è una cosa stupida, sbagliata e che può solo farti apparire ridicola. Perché ogni figlio è una storia a sé, e tolte eccezioni da telefono azzurro ogni genitore fa del suo meglio.

    RispondiElimina
  4. Mmm vero, che razza di madri detestabile... però su un punto non sono del tutto d'accordo. In base alla mia esperienza, ho notato che la Madre Giudicante ha figli tutt'altro che perfetti... anzi. Di solito, i figli di codeste madri sono molto peggio dei figli delle mamme oggetto del loro giudizio... insomma, coda di paglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche nella mia breve esperienza....oddio dipende da cosa vuoi da un bambino. lei ci tiene che stia seduto composto, e questo lo fa. peccato che poi dalla sua postazione ti lanci un coltello in faccia o_O

      Elimina
  5. Io mamma adottiva partivo svantaggiata e con un po' di complessi...e con tre bimbi che appena arrivati sembravano davvero animaletti selavtici (e a dirla tutta, ne avevano decisamente diritto...)per un po' (poco) ho incassato in silenzio e pianto, vergognandomi della mia manifesta inadeguatezza (secondo le signore benpensanti), poi ho imparato: con le giudicanti gioco sporco, sporchissimo....guarda, tu non puoi capire e on lo capirai mai perchè l'adozione è proprio un'altra storia. Si zittisce anche il peggior giudice. Persino la suocera pedagogista :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande!!! :)
      E complimenti, io davanti ad una Donna come te e una Mamma come te IO dovrei sentirmi inadeguata al confronto, che sbotto alle volte al primo capriccio. Chi come te ha affrontato questo percorso è da ammirare, supportare e portare in palmo di mano, per il coraggio, l'enorme amore dimostrato e la grandezza dal punto di vista umano.
      Detto ciò... :D mi servono ripetizioni per zittire la suocera pedagogista!!! Denghiù :D
      Possibile che ogni malanno di stagione sia colpa mia? Manco lo mettessi fuori al freddo e al gelo a vendere fiammiferi scalzo in mezzo alla neve (lo so, sono ancora scioccata dall'aver riletto la piccola fiammiferaia da adulta...ancora piango) :( !!!

      Elimina
  6. Ah e dimenticavo....quando hanno cominciato ad obbedirmi, le poche volte che io dicevo BASTA! e loro per due secondi smettevano di fare qualsiasi monelleria....beh, mi sono sentita dire che ero un mostro, che evidentemente erano bambini repressi e spaventati dalla mia eccessiva severità.....

    RispondiElimina
  7. Vi prego fate anche la fenomenologia di babbo :)))))))

    RispondiElimina
  8. No comunque, posso dire???
    Io almeno una volta vorrei provare il brivido di essere obbedita al volo come la mamma di questa fenomenologia.
    Ok, mi prenderò un cane...

    E se lo mando in piscina e poi per sfiga dopo qualche giorno ha il moccio è colpa mia che l'ho portato in piscina, e se ha la tosse è colpa mia che lo faccio giocare fuori appena possibile, se ha qualche malanno di stagione è sempre e comunque colpa mia, i virus non esistono, ça va sans dire. Eccheppalleeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  9. Ahahah, che bello essere NONNE! Noi, care ragazze, non possiamo dare la colpa a nessuno. Ma ci detestiamo, perché ognuna è convinta di avere il nipote più bello. E se è più bello, MERITO della mamma (se è nostra figlia) o papà (se il figlio è maschio).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :DDD
      Nonne diaboliche! :D
      Mia mamma, nota per essere una SS nelle vesti di genitrice, diventata nonna è un altra persona e quando provo a sfogarmi per un capriccio o una marachella del nano, parte il panegirico "seeeeee ma va! Tu quando eri piccola eri così, eri colà, ecc.." e alla fine, mi prendo pure un cazziatone, 'taccimia :D

      Elimina
  10. E se la giudicante è la suocera???? Come ne dovrei uscire???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah non tutte le giudicanti sono suocere....ma tutte le suocere sono giudicanti!! Mal comune mezzo gaudio ;-) Tappi per le orecchie??

      Elimina
  11. Ciao a tutte e scusate ma devo dire la mia . La colpa non è della giudicante ma ... Di sua madre !!! Del resto anche se vai da uno psicologo scava scava in un fondo alla buca C' è sempre lei a braccetto o meno col babbo. Chi è senza peccato scagli la prima pietra....molte fanno figli
    Per paragonarli a quelli degli altri. Stop. Ho una vicina che critica l' amica dicendo che non porta mai fuori i figli e lei poi fa lo stesso. Io anche con meno 20 lo porto fuori ma C' è sempre qualcuno a giudicare anche li .. Si ammala etc etc . Certo se lo porto con meno 20 si potrebbe ammalare basta che dopo ne sia consapevole io senza rompere le balle a nessuno

    RispondiElimina
  12. Anche io finirò a maggio 40 anni - bimbo di 18 mesi nato da miracolosa fecondazione assistita. Mi state troppo simpatiche . Vu mi fate morire come si dice in Toscana

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...