mercoledì 20 gennaio 2016

Quando nasce una mamma



Una mamma nasce nel momento in cui decide che vuole diventare madre

Quel momento in cui esiste un prima ed esiste un dopo, un tempo giovane e un tempo maturo, quel tempo maturo in cui essere giovani si può, ma tutto prende un altro sapore.

Una mamma nasce al test positivo: ché poco importa se è per caso o tanto desiderato, la vita c'è, il prima ed il dopo. 

Una mamma nasce mentre si accarezza la pancia, un po' ridicola nel suo movimento così precoce eppure tanto naturale.

Nasce quando compra la prima tutina e si immagina suo figlio indossarla, appena nato: sarà grande, sarà piccola? E lui, come sarà? 
Nasce ancora quando nel sangue mette al mondo, espelle dal suo corpo esausto e impaurito e grato una parte di sé, la più importante, la più grande. 

Nelle lunghe notti passate a cullare, nelle lunghe giornate passate a piangere, nelle troppe domande senza risposta, nelle troppe paure non consolate, nel troppo amore che sembra uscirle dal petto, un petto caldo e pieno e generoso, un petto su cui posarsi dal primo giorno. 

Un petto su cui riposeranno sempre, su cui troveranno conforto bambini già cresciuti, di un odore inconfondibile, odore di mamma

Quando una mamma nasce, poi sarà per sempre: colei che si ricorderà del piatto preferito, i primi auguri di ogni compleanno, una montagna di cose da stirare, un rimprovero e un complimento, un porto sicuro fatto di coccole e sorrisi delicati, proprio come in quelle notti di tanti anni prima, in cui le lacrime si mescolavano, in cui il latte si spargeva, in cui gli occhi si chiudevano eppure le labbra salate baciavano manine paffute.

A te bambina mia, che oggi compi sei anni, auguro di avere una mamma che ti guarderà sempre come in quelle fredde notti di inverno. Ce la metterò tutta, amore mio. Perché ormai sono mamma, la tua mamma, e ti amerò per tutta la vita come la parte più importante di me.

Buon compleanno Penelope.



24 commenti:

  1. Mamma quanto piangono le mamme... Forse più dei loro piccoli...
    Ora però di commozione :)))
    Auguri Penelope!

    RispondiElimina
  2. Auguri piccola Penelope, ho in braccio Emma e piango leggendo queste meravigliose parole.

    RispondiElimina
  3. Eh si è proprio così. C'è un prima e un dopo. E tanto amore.
    Auguri Penelope, hai un nome bellissimo.

    RispondiElimina
  4. Mi viene da piangere! Tantissimi auguri!

    RispondiElimina
  5. Mi è venuto un nodo in gola....quanta verità e quanto amore nelle tue parole. Tanti auguri!

    RispondiElimina
  6. Tanti auguri piccola, post dolcissimo che fa commuovere :)

    RispondiElimina
  7. Auguroni Penelope!!!

    Mi sono commossa... bellissime parole che solo una Mamma può dire!

    RispondiElimina
  8. Oddio che commozione...non si fa così ;-)
    Auguri piccola donnina!

    RispondiElimina
  9. Mi spiace, arrivo in ritardo, ma un mondo di auguri piccola Penelope! Le parole che la tua mamma ti dedica, sono balsamo per l'anima!

    RispondiElimina
  10. ecco... piango... ma si può????? Io nel mio "prima" famosissimo cuore di pietra e ora nel mio "dopo" vorrei correre a casa a dare un bacio alla mia piccina... tutto meravigliosamente vero! Auguri dolce Penelope, hai una mamma meravigliosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per gli auguri e per i complimenti :)

      Elimina
  11. Auguri alla tua piccolina e grazie per la bella descrizione di come diventiamo mamme!

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...