venerdì 12 febbraio 2016

Vita a Panama, episodio 2: le donne

Esempio di sudamericana grassa pelosa ma con tette rifatte. 


Lo so che non aspettavate altro. 

No, non di sapere della mia vita a Panama... 

... di spettegolare

Faccio una piccola premessa. Prima di vivere qui, e in Francia, ho vissuto in Bielorussia, dove ho fatto anche diversi viaggi
Sono arrivata a Minsk in un freddo pomeriggio di inverno, tipo 30 sotto zero, dopo 40 ore di autobus. Giorno uno di lavoro (ero lettrice in università): piumino, Ugg, pantaloni di velluto (i collant sotto no, non ce la posso fare), maglione a collo alto. Primo scivolone sulla strada ghiacciata evitato in extremis. Cioè la culata, lo scivolone l'ho fatto eccome!
Giorno due di lavoro: cappottino attillato, stivale con tacco a spillo
Indovinate perché?! 
In facoltà avevo una studentessa che veniva in short, collant color carne iperfini tipo trasparenti, stivali cuissardes in vernice bianca, ecc ecc. 
Bon, a quei livelli anche no. Però ecco il piumino... (mai più messo, poco importa il clima: imparate anche voi dalle donne dell'est!). 

Quando sono arrivata in Francia, non è che ho smesso di lavarmi i capelli o di limarmi le unghie dei piedi. E neanche di farmi il bidet, tranquille! 

Però un pochino ho preso da tutte. Mi affascinano tantissimo le donne, la loro femminilità, la loro forza, e quando vado in un paese nuovo sono la prima cosa che guardo. 

Quindi vuoi non guardarle a Panama?!
Come ho già detto, ancora fatico a distinguere le varie nazionalità sudamericane, ma ci sto lavorando. Ho capito solo che c'è una grossa differenza tra la gente "del popolo" e quella un po' più istruita e benestante. E si vede anche nel look. C'è differenza anche tra istruiti e arricchiti, uuuuh se c'è!

Le donne panamensi (o presunte tali)


1. La forma fisica

L'obesità è ovunque, sembra di essere a Houston. Ma enormi, cosi enormi che non avete idea. Solo che ho scoperto che a loro piace. Cioè, meglio grasso, molto grasso, che magro. Portate la 44? Avete un grosso problema, sicuro. 
Si fanno togliere il grasso dalla pancia per farselo mettere sul culo. Avete presente il didietro di Kim Kardashian? Ecco, qui la maggior parte ce l'ha così, ed è un grande vanto! Avere il culo piatto o cadente non è immaginabile. Ma nemmeno piccolo e sodo. 

2. L'abbigliamento

I due estremi: la sciatteria più completa, con ciabatte rigorosamente strascicate, maglie sudicie, capello con pinza fosforescente e barba di tre giorni, oppure tirata a lucido che manco la notte degli Oscar, in versione spesso puttanone di altri tempi (perché perdonatemi, ma se avete il culo come una portaerei e ve lo stringete in un paio di leggings a cui abbinate zeppe di 15cm e maglietta con pancia scoperta... ehm). Ci sono anche delle belle donne fini ed eleganti, a prescindere dalla dimensione del deretano ma ecco, ne ho viste poche. Forse frequento altri luoghi.

3. Il trucco & parrucco

Qui abbiamo da imparare, almeno sui capelli. Hanno capelli lunghissimi, lucidissimi, bellissimi. Credo si facciano la piega tutte le settimane. Che fighe! Ecco, alcune dovrebbero truccarsi meno. E le sopracciglia... C'hanno la fissa, eh! Nemmeno la P2 alle bambole le disegna così. Le unghie... Lunghe, colorate, finte, fintissime. Insomma, lo sapete. Io non ho niente contro. Curano molto i dettagli e non mi dispiace, anche se ho gusti diversi (ammetto di aver fatto anch'io le unghie così, in Bielorussia, e come mi piacevano dieci anni fa!).

4. La chirurgia

Sono veramente scioccata dalla quantità di tette rifatte che ho visto in spiaggia. Non una, non una sola donna o ragazza non le aveva. Enormi, immobili, sopra una pancia spesso sfatta e un sedere spesso altrettanto sfatto e pieno di cellulite. Ok che la chirurgia non è cara, ma il senso di avere due tette enormi se tutto il resto crolla miseramente? Mistero. Allo stesso modo ho visto labbra canottate, culoni aumentati su vitini di vespa ecc ecc ecc. E i denti! Che denti perfetti! 

5. L'eleganza

La mia insegnante di spagnolo è una panamense doc: è magra, alta, sorridente, delicata nei modi e con delle bellissime unghie naturali, lunghe il giusto. Per me lei è elegante, ma credo che qui il concetto di eleganza sia inteso diversamente. Per loro sarà noiosa, immagino. Vi farei vedere come camminano certe donne. Non che gli uomini siano dei raffinati, anzi! Ma un po' rimpiango le francesi. 

Detto questo, fermarmi ad osservare la gente mi piace tantissimo. Sono così diverse da noi, si muovono diversamente, hanno priorità diverse, modi di fare diversi, gusti diversi. E loro faranno lo stesso con me, ne sono sicura! 
Per loro sono una specie di aliena. 

Da quando sono qui:
- mi è stato detto che sono troppo magra tipo malata, tant'è che mi sono sentita più volte chiamare delgadita, pure per descrivermi. Sensualità quindi pari zero.  
- mi è stato detto che ho le sopracciglia pelose! Dalla parrucchiera volevano depilarmele a tutti i costi, mi hanno detto che le mie non sono femminili, che una donna deve averle perfettamente disegnate e non folte. Ma in Europa va così, le ho pure fatte ricrescere apposta! Nooooo non è possibile! Su senorita, ci vuole un attimo!
...
- mi è stato detto che ho le tette piccole: ok, non ho più la quinta dei bei tempi, però ecco, per me piccole sono una prima, una seconda già la vedo più normale... No, piccole. Mai pensato di fare un impianto? Uh signur. 
- mi hanno convinta a comprarmi il tanga come pezzo di sotto del costume. Non che mi vergogni, ne ho sempre portati alla brasiliana, però ecco, il tanga, sono madre. Ma coooome, ma qui ce l'hanno tutte, ma è d'obbligo. Ooook. Poi sono andata in spiaggia e ho capito. Sono delle grandi! ("mamma che sederone che hai, devi metterti un costume più grande". Poi si è guardata intorno). 
- nessuno mi prende sul serio quando dico che sono madre: non ho idea dell'età a cui fanno figli, non ho idea se per i loro standard io appaia più o meno giovane delle mie coetanee locali, ma tant'è. Nessuno mi chiama signora, nessuno crede che abbia figli o pensano che le abbia avute da adolescente. E io gongolo, ovvio! 

Forse è tutto un modo per vendermi qualcosa. 
Ma va beh, tanto quella crema mi serviva, no?

PS Il post vuole far sorridere, non criticare. Ma vi assicuro che se venite qui penserete subito: ma quanti obesi ci sono? La signora colombiana dice che sono i panamensi, i panamensi della scuola di spagnolo che sono gli altri (colombiani, venezuelani, ecc). Mah. Io continuo con Kayla eh. 

12 commenti:

  1. Oddio che ridere...i culoni no, ti prego! io pure continuo il mio workout e ne vado fiera, che poi non e' solo una questione di estetica ma anche di benessere fisico e mentale. Ma quanto colesterolo avranno?
    Anch'io sono una che quando vado all'estero osservo tantissimo le persone, mi piace scrutarle ma non per criticare, e' proprio per curiosita'. A Dubai rimanevo affascinata dalle donne in abaya, sui loro tacchi altissimi e con quella loro eleganza. Poi mi piaceva osservare come si truccavano, anche loro hanno la fissa delle sopracciglia, sono tutte tatuate! e poi cercavo di distinguere le varie provenienze, le libanesi, le iraniane, quelle dell'arabia saudita...ce ne sono tantissime! Col tempo ho imparato a capire da dove provenissero e non e' semplice!
    Comunque bellissimo post! ti confesso che mi sono posta anch'io la domanda su come fossero le donne panamensi e me le immaginavo molto belle, visto che sono latine e sono anche un miscuglio di razze diverse...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, anche mio marito che e' piuttosto di bocca buona (infatti sta con me :D ) dice che qui non c'e' trippa per gatti! Eppure le vedi che di viso sarebbero anche belle, con quei capelli lunghi, gli occhioni scuri... ma poi... :/ E non si parla di kg in piu' eh, si parla proprio di un problema piu' serio di salute!

      Elimina
  2. Pensavo che è bello che si sentano a loro agio anche se non magre, però un conto è essere un po' tonde e paffutelle un conto è essere obese..per la salute soprattutto. C'è uno spot della Nike che mi sembra parli proprio di questo. L'importante è stare bene, non essere modelle, se ci pensate quante di noi sono culone dall'infanzia e possono ammazzarsi di fitness zumba corsa work out diete etc e non diventeranno mai magre e longilinee. Così come ci sono quelle magre che fanno presto. Io vi ho detto 4 gravidanze manco si vedono, ma è costituzione. Come te Anya mangio bene, per la salute, ma nemmeno mi ammazzo di sport. Bello comunque che si piacciano per come sono ma mi sembrano un po' esagerate :-D forse preferirei le parigine. Tuttavia son gusti. Va molto là in sudamerica curare unghie e capelli, c'è da pensare a un business.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto lo spot che intendi, mi piace il concetto di bellezza che passa...tipo non importa che tu sia un po' culona o tanto magra, l'importante è essere in salute e star bene con se stesse e divertirsi ;-)

      Elimina
    2. Visto anche io! Io, che sono culona (vedi sotto) vi dico che quando ho visto lo spot mi sono rincuorata. Inutile ammazzarsi di sport per diventare come la Marcuzzi (che poi è bionda, tettona e ha le gambe lunghe 2km che devo fare??). Lo sport va fatto per piacere, per sentirsi bene e rassodare.

      Elimina
    3. Ma infatti, non e' affatto una questione di magro o grasso! A me le donne formose piacciono anche, soprattutto quelle fiere di esserlo, femminili e sensuali. Ma ecco, 150kg non lo considero piu' formoso!

      Elimina
  3. Io sono culona e me ne vanto ;-) le arabe hanno un bel da fare a depilarsi, comunque io sono mora, meridionale e ne so qualcosa. baffi sopracciglia uh che fatica. va bene disboscare ma tenerle sottili sottili proprio non ce la potrei fare.
    Ho un'amica marocchina molto carina, però ragazzi quando c'è da depilarsi io di fronte a lei mi consolo eh eh lei lo sa tranquille non si offende. Mi ha iniziata all'uso del kajal e dell'olio di argan. Ad antigua ho visto parecchi 'saloni' hair&nails. In fondo sono sempre là ai caraibi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalle arabe io invece ho imparato a farmi la ceretta, quella allo zucchero. Favolosa. Prima prendevo quella gia' pronta nel vasetto. Adesso invece riesco a prepararla a casa e mi depilo tutta, gambe, ascelle, tutto tutto e la pelle resta morbidissima, niente peli incarniti e fa pure un leggero scrub. La prima volta son dolori eh, ma poi ci si abitua....le arabe per questo sono proprio delle vere esperte, si! :D

      Elimina
    2. Il culone puo' essere assai bello :) Ma l'obesita' no! Infatti le arricchite se lo riempiono di ciccia della pancia, le persone piu' umili sono obese, qui sta la differenza, almeno in maniera molto superficiale :)
      Marilu', voglio la ricetta! Io mora ma non pelosissima, ma ho comunque il mio bel da fare perche' i peli non li sopporto!

      Elimina
    3. Youtube...sugar wax recipe. Consiglio: se non ti viene la prima volta non mollare, non e' semplicissimo bisogna provare e riprovare...e resistere anche alla tentazione di assaggiarla...ti giuro, e' buonissima! :P

      Elimina
  4. Ecco Anya, io non sono obesa, ho solo un culo che si nota ...non fa provincia però ! Diciamo che non ho il tuo fisico. Faccio sport da anni, ho anche variato, ma il culo resta, non è un problema di grasso il mio, è costituzione/conformazione fisica. Per tenerlo sodo mi faccio sculacciare ;-) scherzi a parte per le sopracciglia invece l'arrivo di Cara Delevigne e questa nuova moda mi ha liberata, io non le gradivo sottili ma capirai che se tutte girano con le sopracciglia folte è un bel sollievo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MI faccio sculacciare mi ha fatto ridere mezzora !! Proverò anche io eh non si sa mai , sono magra (pur dopo 4) come dicevo sopra ma bisogna lottare conto la gravità!!

      Elimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...