mercoledì 13 aprile 2016

Fate i figli e poi li parcheggiate

Nella mia vita precedente, quella in cui non ero madre, mi sembravano delle grandissime stronze le madri che si lamentavano delle vacanze scolastiche, degli scioperi, delle assemblee sindacali, del ciclo mestruale delle insegnanti e varie ed eventuali.

E che cavolo, decenni di lotte per avere diritto alle assemblee sindacali e agli scioperi e poi ce la prendiamo con chi partecipa? 
Solo perché è una maestra o un'educatrice?
Che coerenza!

E le vacanze? Non ricordate voi  quanto le desideravate da bambini?

Mi sembravano un tantino stronze quelle che smollavano i figli nel fine settimana per godersi il marito o il nuovo fidanzato o le amiche...

mah...che li faranno a fare i figli 'ste arpie?!

E quelle che mettevano i figli al baby parking dell'Ikea o dell'Esselunga o del centro commerciale La qualunque? 

Ma su, che fare la spesa coi figli è così poetico e può essere anche molto educativo, no? Basta averne voglia! Chessaràmmai!

Le peggio mi sembravano quelle che cercavano per le vacanze posti che non avessero particolari requisiti se non la presenza di mini club aperti tipo 24 ore al giorno. Dei rave per lattanti o poco più, praticamente.

Bastardissime.

Poi sono morta.

Sono rinata da madre il 24 febbraio 2009 e il mondo ha cambiato faccia.



Al nido ho cominciato dapprima a prendere atto che scioperi e assemblee e riunioni e pulizie e allestimenti e astronavi che atterrano in cortile...

rompono veramente i coglioni.

Ma tanto, eh!

E che da questa considerazione dissente solo chi non ha figli, chi non lavora fuori casa e chi ha i nonni a disposizione.

Tutte le altre in quel momento esatto in cui leggono il cartello darebbero fuoco all'educatrice incriminata.

Poi ho cominciato a pensare che la spesa coi figli fosse pura follia.

Educativa...educativa?!
Ma se passo 2 ore a urlare, a rincorrere e a porconare?!
Ma se finiscono nel carrello le peggio cose, perché chi minchia ha tempo di guardare le scadenze o la lista degli ingredienti con un bambino che sputa sull'altro che nel mentre gli mostra le chiappe?!

Ed eccomi a pensare che i baby parking non possono fare del male a nessuno...o magari anche sì, ma di certo non a me. 

Devo dire che continuo a trovare un po' bastarde quelle che cercano di rifilare i figli al miniclub il più possibile, quelle che stanno già lì in fila al mattino prima che apra, ma ho imparato a non giudicare e a pensare che avranno le loro buone ragioni, che io non posso sapere.
E poi...quante donne hanno i figli attaccati alla gonna 24 ore al giorno, 7 giorni su 7?
Avranno diritto a qualche ora di riposo anche loro, no?


Fate i figli e poi li parcheggiate.

Sì, a volte, sì.
Comincia a farne anche tu, poi ne riparliamo.






12 commenti:

  1. Ultima spesa fatta con i figli: 30 minuti netti. Non so nemmeno cosa ho comprato ma desideravo uscire da lì immediatamente!!

    RispondiElimina
  2. Hai dimenticato elezioni e referendum: si comunica che, causa referendum, le lezioni saranno sospese giorno 18 aprile e inizieranno alle ore 10 giorno 19 aprile... amen, son contenta...

    RispondiElimina
  3. Applausiiiiii!!!
    Tutto vero...Poi mi sento un mostro se penso a quanto ero contenta durante gli scioperi e le vacanze di stare a casa,,,con la mamma!?!?!? no cola zia o la nonna...ma sempre a casa ero...Ma mi passa eh!

    RispondiElimina
  4. Stupendaaaaa. ..ho riso tanto..poi ho pure pianto pensando che è vero!! :(

    RispondiElimina
  5. Ti stra-quoto!!!! :-)
    Ho fatto la spesa giusto l'altro giorno con la piccola E. di 1 anno... mi sono pentita dopo 10 mt dall'ingresso del supermercato...

    RispondiElimina
  6. Grandiosa!!! Io ormai ho raggiunto un compromesso...ricatto mio fratello il week-end e se mi tiene la figlia faccio spesa anche per lui!!!! :)))

    RispondiElimina
  7. D'accordissimo. Senza considerare il fatto che i bambini a fare la spesa con noi si rompono alla grande. E adorano il parco giochi dell'IKEA. Tutta la mia famiglia è felice quando andiamo da IKEA, noi giriamo, lui gira un po' con lui e poi si scatena al parco.
    E per le vacanze...si un po' con noi sulla spiaggia ci sta, ma preferisce la compagnia degli altri bambini, e se c'è un adulto che li controlla e gli organizza qualche gioco mentre io prendo il sole...che male c'è!

    RispondiElimina
  8. Ahahahahahah mi fai schiantare!!! Infatti proprio per questo vado al supermercato solo per comprare 2/3 cose e la spesa grande la faccio online quando il pupo dorme e me la faccio reperire direttamente a casa! Santa Esselunga 😁😁😁

    RispondiElimina
  9. È divertente il post!però io ho due figlie una 4 anni una 1anno!mai lasciate da nessuna parte!sono stanca certo,ma non è la morte!!e poi non vedo l'ora che arrivino le vacanze per godermele un po le mie figlie!!sono un'aliena!lo so!!

    RispondiElimina
  10. Ecco io sono aliena!!!io faccio tutto il contrario del post,stanca,ma lo faccio con piacere!sono una di quelle che le prende male appena inizia scuola altroché 😂😂

    RispondiElimina
  11. 😂😂😂 no ma il figlio che sputa all'altro che gli fa vedere le chiappe? Pensavo che solo i miei fossero capaci di incendiare la Montessori che hai dentro in un nano secondo..

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...