venerdì 1 aprile 2016

Mamma vs Papà: la gestione dei tempi

Ieri abbiamo fatto polemica sul tempo delle mamme, lavoratrici e non. Ma stamani, ritrovandomi di nuovo sola a gestire le bambine, mi sono detta: perché io, lavoratrice o non lavoratrice, riesco a prepararmi, preparare le bambine, e mi resta pure del tempo e invece mio marito è sempre di corsa, le accompagna praticamente in pigiama e io gli faccio pure la metà delle cose? Mmm.

Su, diciamolo. 
Noi donne abbiamo una gestione del tempo mille volte migliore. Ve lo dice la moglie di uno che si dà ben da fare e in casa può far tutto. 

Solo... Con tempi diversi

Prendiamo vestire i figli
Un'operazione che a voi, eliminati capricci e rompimenti, prende quei 5 minuti, no?
Un uomo dovrà prima essere debrieffato su cosa mettere. Poi su dove trovarlo. Poi su come metterlo. E qualcosa comunque non tornerà. 
E la cena? Mentre la mamma è capace di preparare un piatto per ciascuno dei membri della famiglia senza passare 4 ore ai fornelli, il papà preparerà una pasta al burro scotta perché mentre bolliva guardava il cellulare.

E la frase "lascia, faccio io"? 
Nessun dubbio sul fatto che lo facciano davvero, ma il quando non è dato saperlo. 
Così la tavola resta da sparecchiare fino alle 3 di notte, il quadro da appendere per quei tre mesi, la bolletta da pagare e ti staccano la luce. Oh, fa lui! 

E alla domanda "scusa, potresti mica...?" la risposta è...?

"Sì, un attimo". 

Un attimo.
Fino ai supplementari.
Novantesimo minuto.
Il conclave
L'uragano Katrina.
L'apocalisse.

Quello stesso attimo in cui voi sparecchiate, pulite la cucina, mettete a letto i figli dopo 7 storie, vi fate la doccia, la ceretta alle gambe e vi leggete Il signore degli anelli

Altro che tempo delle mamme.

Le mamme dovrebbero dominare il mondo, lavoratrici e non. 

Qui ci vuole una rivoluzione, io ve lo dico.

25 commenti:

  1. Per me è tattica.
    E bisogna ammetterlo, in genere funziona.
    Perchè mentre loro finiscono di dire "un attimo", noi siamo già lì, magari con gli occhi al cielo e sbuffanti, che facciamo.
    Ingenue

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me è tattica eccome :-D dovremmo imparare anche noi
      V.

      Elimina
    2. Eh ma che palle lasciare tutto lì!!!

      Elimina
    3. Lo so lo so, è qui che ci fregano

      Elimina
  2. OH MAMMA! TUTTO STRA-VERO!! QUANDO POI HO LETTO: "SI UN ATTIMO!" MOMENTI CADEVO DALLA SEDIA DELLA SCRIVANIA!!! :-) ESATTAMENTE QUELLO CHE MI RISPONDE SEMPRE IL MIO COMPAGNO OGNI SINGOLA VOLTA CHE LO CHIAMO!!! PER CARITA' MI AIUTA, MA OGNI VOLTA LO DEVO CHIAMARE ALMENO UNA DECINA DI VOLTE E DOPO I VARI "SI, UN ATTIMO" SI DEGNA DI VENIRE E IO SPESSO A QUEL PUNTO HO QUASI SEMPRE FATTO DA SOLA! PERCHE' NEI SUOI "SI, UN ATTIMO!" C'E' FACEBOOK, WHATSAPP, CLASH OF CLANS E ALTRI STUPIDI GIOCHI ON LINE O LO SPORT!!!! POI QUEI 5 MINUTI IN CUI IO OSO PRENDERE IL CELLULARE PERCHE' MAGARI E' DALLA MATTINA CHE NON LEGGO I MESSAGGI E LA GENTE SI CHIEDE SE SONO VIVA O MENO:"EH MA STAI SEMPRE SU QUEL TELEFONINO, POI DICI A ME!?!?"
    CI RENDIAMO CONTO???
    CIAO
    SARA.

    RispondiElimina
  3. "Sì faccio io, Quando?! Non è dato a sapere"... parole sante!!
    ps. Che poi lui fa le cose meglio di me... quando le fa, appunto.
    M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vabbeh... Mio marito mi fregava con questa scusa, tipo cucinare: eh ma quando cucino io lascio la cucina perfetta! Sì ma ci metti 4 ore e pranziamo alle 15, perché taglia una verdura, pulisci tutto. Taglia un'altra verdura, ripulisci... Chissà da chi ha preso :D

      Elimina
    2. Perdono la cognizione del tempo... proprio loro che poi sono Manager di professione, mah!
      M.

      Elimina
    3. Ecco, io proprio non capisco come, COME gli uomini possano essere più avanti nella carriera di noi!

      Elimina
  4. Hahahah. Se non fosse che tuo marito è a Panama, a uno oceano di distanza dal mio... direi che sono la stessa persona. A volte lo guardo e mi sembra di vedere la moviola. Si muove al rallentatore. Prepara lui la bambina per l'asilo tutte le mattine (che io son già in giro da più di un'ora) ma ogni volta che apre l'armadio per prendere i vestiti è come se fosse la prima. Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora lui si arrabbierà leggendo ma 'sto post mi è venuto in mente stamani. E' partito alle 5 per andare a Singapore e io mi sono alzata alle 5.45, ho guardato le notifiche sul cellulare, ho fatto pipì, mi sono lavata, vestita, ho svegliato le bambine, che da sole si sono lavate, vestite e sono venute a fare colazione. Alle 6.30 eravamo tutte e tre in cucina a mangiare. Alle 6.45 fuori casa. Lui ha me che mi occupo della colazione, degli zaini, della loro merenda, di aiutarle con le scarpe, ecc, eppure deve scendere ad accompagnarle e poi tornare indietro a prepararsi e fare colazione :D

      Elimina
  5. Concordo, ci mette il doppio del tempo a fare tutto, ma su una cosa ho raggiunto l'obiettivo, se gli dico "fai tu questa cosa x" e mi risponde "si" specifico "Adesso però, non tra cinque minuti" e, in genere, funziona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, a volte glielo dico anch'io a costo di risultare antipatica. Perché adesso che sono a casa, anche se per due anni ho fatto tutto io quindi pretendo che faccia il più possibile :D, se mi dice "faccio io" per me DEVE fare. Altrimenti non dirlo e lo faccio io, punto. Ma un impegno è un impegno ;)

      Elimina
  6. E' un problema se la tavola viene apparecchiata alle tre di notte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah dipende da qual era l'obiettivo :D

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo, si fa per scherzare. Però è vero che certe cose proprio non vi entrano in testa o, più semplicemente, non vi interessa farcele entrare :) Per lavare il viso, quanti anni ha il bimbo? Io lascio che le mie se lo lavino da sole, tanto mica hanno le pulci :D

      Elimina
  8. Ma se mia moglie non sa neanche come funziona la lavatrice... A volte mi chiama al lavoro... Io son convinto che è solo questione di allenamento, prima ci impiegavo una vita a vestirlo adesso appena gli dico facciamo una gara si alza si veste... Il viso non riesco a farglielo lavare consigli?

    RispondiElimina
  9. Siii!!! E io aggiungo stessa cosa al lavoro: quello che i miei colleghi fanno in una settimana probabilmente io faccio in un giorno, tra una calls e l'altra. Perché? Non sono un genio, semplicemente prendo decisioni veloci e mi assumo la responsabilità di metterle in atto. Io lo dico sempre, women rules.

    RispondiElimina
  10. Verissimo è una questione di organizzazione.. il mio compagno di cose ne fa parecchie ma anche lui con i suoi tempi , però ho notato una differenza sostanziale ad esempio in cucina lui ci mette il doppio del tempo però sporca la metà delle pentole e utensili che sporco io in metà tempo ! e questa cosa io ancora non l'ho capita !

    RispondiElimina
  11. No vabbè, ma tu conosci mio marito???
    Uguale-uguale. Esempio banele: io la mattina vado a correre per 45 minuti, mi doccio, mi vesto, mi trucco/parrucco, sveglio il pupo, mentre beve il latte carico lavatrice/asciugatrice, preparo i suoi vestiti e la sua merenda, lo lavo e vesto e alle 8.30 si esce di casa. Il papà? Deve solo preparare se stesso e scaricare la lavastoviglie, ma riesce sempre ad uscire per ultimo... Ah, e guai a dirgli che è LENTO!!!
    Comunque sulla tua ultima frase, hai mai letto il libro http://maternityasamaster.com/il-libro/? Lo trovo un concetto così vero...
    CB

    RispondiElimina
  12. secondo me loro sono avanti anni luce e sotto i baffi ridono ........
    l'attimo di mio marito dura ore e ore interminabili....
    ma va bene così.... se no come potrei brontolarlo?
    cmq dai che poi siamo noi a voelr fare tutto?
    io unpo si

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...