giovedì 7 aprile 2016

Profumo di casa

Quando ero bambina ho abitato a lungo in un condominio di provincia.

Se non hai abitato in un edificio popolato da 6 famiglie per piano, alto fino al cielo non puoi nemmeno immaginarne gli odori. Cresci in mezzo a quelle situazioni del tipo che ti alzi e ti stai gustando l'aroma del caffè, quando vieni travolta dal puzzo di broccoli in bollore della vicina del piano di sotto o dall'odore di fritturina di pesce della dirimpettaia che oggi fa il secondo e lascia pronto per il marito che ha fatto la notte.

Ecco, io abitavo al sesto piano di un palazzo alto fino alle nuvole, o così mi sembrava, e arrivata intorno al quarto piano sapevo cosa avrei mangiato per cena. Una volta messo il piede sul pianerottolo, invece, sapevo se c'era mio padre in casa: lo capivo dall'odore di fumo...perché 30 anni fa, mica si badava al fumo, tsè!




Anche gli odori, come i sapori, sono ricordi, quelli piacevoli e quelli no.


Sono parte dell'infanzia, dell'adolescenza, della vita.

Sono passati più di 10 anni da che me ne sono andata da lì e abito sempre in un condominio, anche se in città: posso garantire che gli odori di Milano non sono diversi da quelli della provincia o di casa della mia mamma, soprattutto se hai una pugliese che abita sotto e una calabrese sul pianerottolo.
Più o meno come quando ero bambina.

Romantico, eh?

Ma anche no!

Adoro il profumo del cibo quando cucino o ceno, ma poi anche basta.

Non so voi, ma io non sopporto che i vestiti abbiano odore, che le tende o i divani o i tessuti in genere non sappiano di buono, di pulito, di fresco.

Non tollero gli odori persistenti, al punto che non friggo e nemmeno griglio carne e pesce se non in casi del tutto straordinari.

E ho un gatto per casa.

Come sopravvivo?

Vivendo per gran parte del tempo con le finestre aperte, accendendo candele con profumazioni che mi rasserenano e munita di anti odori, da me affettuosamente ribatezzati "gli antipuzzo".


E niente, io queste palline le trovo ipnotiche...

Capirete che quando Emulsio, cui era giunta voce della mia follia, mi ha chiesto di provare i suoi prodotti non ho potuto esimermi.

Per me, la donna degli anti odori, quella che ne ha in palline, adesivi, fissi, portatili, in bagno, in frigorifero, nelle scarpiere, un pacco di prodotti profumati e antiodore non ha prezzo.

E così, ho testato, e amato, ogni prodotto Emulsio, ma, sarò sincera, soprattutto, l'antipuzzo spray, elegantemente dalla Emulsio denominato "il Cattura odori".


No, perché io per lui ho sviluppato proprio un amore viscerale.



Lo amo follemente: elimina odori ed è senza La Qualunque...


E nelle sue due versioni, sia quella destinata alla sola aria, sia quella destinata ad aria, superfici e tessuti.

Sì, perché il deodorante per ambienti, care mie, con me attacca meno, non mi conquista, è un imbroglione, simula, copre, per quanto in maniera deliziosa, ma non annulla.

L'antipuzzo invece è sincero, verace e killer: lui stronca.
E io lo amo.

E poi spray...spray, avete capito?!

Roba che te ne puoi armare tipo Charlie's Angels e all'occorrenza sentirti una delle 3 figone a scelta, premere il grilletto con una soddisfazione che lllevate e gustarti l'effetto che fa.

In casa, in ufficio, in auto... ne ho portato uno in ogni lago e in ogni luogo.

Ora mi avrete preso per la maniaca che sono.

E pensare che non vi ho ancora parlato del mio amore per le spazzole antipeli...ma quella è un'altra nevrosi.

Magari un'altra volta, eh...



8 commenti:

  1. Anti puzzo maniaca presente!!!! Emulsio ancora non l'avevo privato ma proverò! A ora avevo trovato soddisfazione solo con Febreeze ma ahimè funziona solo sulle stoffe. Off antiodore puzza di lacca e non lo sopporto! Emulsio di che sa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sa di lacca, febreeze per tessuti anch'io lovvo.
      Questi emulsio hanno 2 profumazioni diverse.
      Io preferisco il verde "freschezza naturale" rispetto al l'azzurro "brezza marina" che ha una profumazione meno fresca.
      A me piace che non profumino molto, che eliminino gli odori e lascino solo "un'idea" di profumazione...
      K.

      Elimina
  2. Ecco, se mi ASSICURI che non ha niente a che vedere con oust lo provo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cos'è che non ti piace di oust, così te li confronto?
      Potrei farti un confronto su 56 marche di antipuzzo...
      K.

      Elimina
    2. ahah, non mi piace l'odore, se deve essere antiodore no voglio sentire "puzza di profumo". Io l'unico sistema che ho trovato che mi soddisfa è finestre perennemente aperte, tranne la notte, e tutte le porte di comunicazione chiuse mentre si cucina.

      Elimina
  3. hahaha anche io sono molto rompiscatole per quanto riguarda il fumo , infatti mio marito fuma in balcone anche di inverno !e anche a me piace accendere candele profumate per casa ..poi due gatte che vanno a turno in bagno ( menomale perché se ci andassero insieme penso che saremo morti asfissiati da un po' )insomma la guerra contro le puzze e cattivi odori è dura ma le proviamo tutte !

    RispondiElimina
  4. Ah ah ah!!! Anche io odi ogli odori in casa e apro spesso le finestre! ;-) io vado di diffusori al talco fissi in 3 posti diversi e di deodorante al muschio verde... ora DEVO provare quello che dici tu! se è così fantastico!!!! ^_^

    RispondiElimina
  5. Quando vivevo ancora con mia mamma, quindi oltre dieci anni fa, entravo in casa e la prima cosa che dicevo era: CHE PUUUUUZZAAAAA! Dall'ingresso alla cucina c'era anche parecchia distanza. Io spalanco qualsiasi finestra, chiudo qualsiasi porta, anche in inverno, creo riscontri che nemmeno il padre eterno e spruzzo, candelo, tutto senza pietà. E non friggo. Per me una casa che puzza è peggio dei letti disfatti. Ebbene sì.

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...