lunedì 25 luglio 2016

Mamme VS nonne

È estate! Tempo di vacanze e di giornate passate coi nonni. Che sia per aiutarci o per tenere direttamente i bambini, le nonne sono un preziosissimo supporto alle nostre vacanze. O comunque a quelle dei nostri figli, diciamocelo. 

Però in tante si lamentano del... ehm... diciamo comportamento delle nonne, vero? Chi non aiuta abbastanza, chi fa troppo di testa sua, chi è troppo asfissiante, chi chi chi... stoc... ehm, volevo dire, ci piace lamentarci eh?? 

Detto questo, mi sembra giusto osservare con attenzione le differenze tra la mamma e la nonna, che altro non è che una mamma la cui figlia ha avuto a sua volta figli, ricordiamocelo. (e già questo la fa sentire una specie di dea della pedagogia, mostro di conoscenza, matechevuoisapernehaiunfigliosolo... ehm... tipo te?)


Nonne contro mamme: ovvero il PRIMA e il DOPO


Il cibo
Il cibo è quella cosa che per noi, cresciute a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta, significava parecchie pastasciutte, pane e mortadella, della Nutella ogni tanto e per la Befana del carbone. Adesso, quelle stesse donne che ci hanno cresciuto rompendoci i coglioni sullo spreco, sul mangiare solo a tavola e ad orari precisi, sulle schifezze troppo grasse e troppo care, sulle uova crude della gallina che fanno tanto bene, diciamo che sono un pochino diverse. 
In loro presenza, il frigo è ripieno di qualsiasi troiaio possibile: kinder pinguì, pandoro versione estiva, ravioli pronti, qualsiasi cosa sia molto grassa e faccia piacere ai cari nipotini. Hai fame a mezzogiorno e tra mezz'ora è pronto il pranzo? Poco importa, "i bambini devono mangiare quando hanno fame!". E il divano, quel luogo sacro dove non potevamo quasi posare le chiappe? E che vuoi che sia, poi le briciole si levano, lasciali stare, sono criature!

Il sonno
Tu combatti contro la loro eccitazione per farli dormire al pomeriggio, ma ti basterà lasciarli una volta con loro per andare a farti il pelo ed ecco che smetteranno definitivamente di fare il riposino. Oppure mentre siete lì che ci provate in tutti i modi per avere quelle due ore di pace, ecco che lei arriva e bubusettete, bellino questo bambino, non vuoi dormire vero? Ma non importa, vieni con la nonnina... Sì nonnina, poi te lo tieni anche il resto dell'anno, vero? 

La cacca
La cacca appassiona le nonne più di Geo & Geo. Voi vi ricordate di aver avuto una mamma che controllava le vostre produzioni? Beh, la nonna manca poco le tiri fuori dal water (non parliamo del vasino... ) e ne analizzi il contenuto. Di che colore sono? Quante? Consistenza? E state sicuri che se vostro figlio non la farà per due giorni, lei chiamerà un medico o penserà ad un'orribile ostruzione intestinale. 

Le punizioni.
Che????? Voi ve le ricordate le ciabattate diritte sulle chiappe, che cercando di schivarle vi prendevano diritte le dita delle mani? Provate a fare una cosa del genere ai vostri figli, e verrete messe alla gogna da colei che nel 1989 aveva vinto il premio di migliore lanciatrice di zoccoli in testa. Ai bambini non si urla, non si mettono in punizione, non si tolgono i cartoni, siete pazze a far saltare la cena se non vogliono la pasta che hanno chiesto???? Ommioddio telefono azzurro proooontoooo mia figlia è un'assassina! 

E poi arriva quella frase lì, mentre vostro figlio gioca con il tablet: ai tuoi tempi queste cose non c'erano, allora sì che era difficile fare i genitori. 

Ma c'eri te mammina, che bastavi per tre iPad, YouTube e Candy Crush messi insieme. 
E se siamo tanto chiaviche e c'abbiamo delle turbe... fattele, due domandine :D

11 commenti:

  1. Soluzione fresca fresca: lasciare i nipoti con i nonni e scappare al lavoro!
    Naturalmente, poi si paga, ma nel frattempo....

    RispondiElimina
  2. va be vi racconto la mia storia fresca fresca…abito al mare nella città di mio marito e i suoceri devo dire ci danno una gran mano. All'inizio erano un po' troppo invadenti ma poi abbiamo aggiustato il tiro ed ora va decisamente meglio. I miei che abitano a un'ora di distanza vedono mio figlio si e no 2 volte al mese…mia madre non lavora ma è una fissata di palestra che per carità, ma diciamo che quelle due ore che me lo tiene al mese me lo ricorda, e mio padre lavora ancora ma il weekend lo ha abbastanza libero…detto questo, oltre perciò a non fare praticamente quasi nulla, ogni volta che lo vedono mi mandano messaggi accusatori per dirmi che sbaglio tutto, che ad esempio la mattina lo prendo su troppo tardi (tipo le 9..e nel mentre faccio altre tremila cose come pulire casa e fare la cena dato che il pomeriggio lavoro), e qualunque cosa faccio sbaglio. in più mio figlio che ha due anni e mezzo ancora non parla bene, e indovinate secondo i nonni materni di chi è la colpa? mia ovviamente, perché la mattina alle 7 il bambino deve essere svegliato e socializzare…sono talmente arrabbiata con loro che in questa settimana che hanno fatto le vacanze qui (e che non mi hanno chiesto una volta di dare il cambio ai nonni paterni) che ora come ora non so davvero come comportarmi con loro…io posso dire che l'essere diventati nonni li ha destabilizzati molto, più che aiutarmi cercano di affossarmi. è brutto ma davvero meno male ci sono i suoceri (chi l'avrebbe mai detto!)
    ale

    RispondiElimina
  3. Grande anya!ricordo perfettamente le ciabatte lanciate da mia mamma! Se lo facessi con mio figlio impazzirebbe!

    RispondiElimina
  4. Grande anya!ricordo perfettamente le ciabatte lanciate da mia mamma! Se lo facessi con mio figlio impazzirebbe!

    RispondiElimina
  5. unico nipote da entrambe le parti...nonni impazziti tutti al primo minuto!!sul sacro divano di mia mamma noi potevamo a malapena sederci,il nano toglie tutti i cuscini per giocare a lanciarsi...bellissimo!!nella sua dispensa c'e' un infuso al mirtillo solo per lui,l'olio comprato praticamente in gioielleria,diversi formati di pasta sia mai che nn vuole le stelline abbiamo le pennette,ecc ecc ecc...mia suocera addirittura arriva a volte a non cambiargli il pannolino perche' non vuole e non si puo' obbligarlo...poverino...se dice di no come si fa???questo accade a due anni,non so come andremo avanti...ma piccolezze a parte non potremmo vivere senza,e il nano nemmeno quindi...w i nonni con le loro pazzie che ci fanno anche tanto ridere!!

    RispondiElimina
  6. Oddio oddio..
    Ma davvero son tutte uguali!!!
    Noi abbiamo nonni e bisnonni a disposizione, se la sono goduta che meglio non si può.. però arriverà settembre, e con lui la scuola d'infanzia, e finalmente il mio fegato tornerà a dimensioni normali e la mia ulcera migliorerà.. sogno vero?
    Rivivo ancora i momenti in cui allattavo con mia suocera nei paraggi.. posavo la pargola sulle mie coscette per fare cambio tetta, e lei mi spuntata dal nulla e se la prendeva.. la prima volta in cui ho perso la pazienza..
    E vogliamo parlare del fatto che a casa sua mia figlia non beve il latte perché mia suocera è contraria al cacao? Poi apri il frigo e ti trovi kinder Bueno paradiso pinguì e chi più ne ha ne metta..

    Un'altra cosa in comune delle nonne, sono le tempistiche degli avvenimenti: eh cammina a 11 mesi come suo padre, anche suo padre sbattEva le ciglia così a 5 mesi, anche suo padre ha tolto il pannolino a 2 anni..
    Potrei andare avanti per ore..
    Sono la signora brontolona.. ;-)

    RispondiElimina
  7. Fantastico post!
    Mio padre era il campione del lancio degli zoccoli scholl's al mare e delle giornalate sulla schiena (Corriere ripiegato su se stesso che raggiungeva il peso di circa 3 kg se scagliato con la giusta intensità), ora mi dice "non farlo piangere". Mia madre ha origini abruzzesi quindi frigge con olio & burro insieme, ma per mio figlio 2enne tutti i giorni minestrina fresca con verdure bio!

    RispondiElimina
  8. Potrei averlo scritto io :D ti adoro

    RispondiElimina
  9. Sono in Sardegna gia' da un mese. Casa di mia madre d'estate e' il punto di incontro tra cugine che non si vedevano da un anno. Inútile dire che sonó due diavole. Mamma e babbo ovviamente sono al settimo cielo, si godono le nipoti che vivono lontano e sono molto permissivi....fino a quando non scoppiano! Ieri per dirne una, mia figlia, 4 anni, e mia nipote, 9, hanno riempito la vasca da bagno di acqua con molta schiuma, si sono spalmate la schiuma su tutto il corpo e giravano per casa imitando babbo natale, sembravano possedute. Mio padre faceva foto col telefónino, mia mamma invece ha ripreso coscienza dopo un mese di calma e si e' incazzata di brutto e ci sono passata anche io...
    In tutto questo le nipoti l'hanno presa a ridere..
    Buone vacanze!
    Martina

    RispondiElimina
  10. Ad averceli nonni sempre a disposizione anche con le loro pazzie. Mia madre abita lontano da me per scelta sua e non perché non ci voglia bene ma in fondo al mio cuore la rimprovero ogni singolo momento che potrebbe trascorrere con i suoi nipotini! Scusate lo sfogo...

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...