martedì 16 agosto 2016

Una furia improvvisa

Non ho mai avuto grossi problemi con i miei figli.
Sono bambini normali: urlano, si menano, fanno un casino infernale.
Ma non hanno mai picchiato nessuno (fratello escluso, ovviamente), non insultano, non fanno risse né a scuola né altrove.
Quindi va già di lusso, direi.

Fino a sabato.



E' è venuta a trovarmi la mia amica d'infanzia con i suoi bimbi, 4 anni e mezzo e 5 mesi.

M I O  D I O

Voi non avete idea del delirio.

Non so cosa sia successo ad Alberto, ma è stato un incubo, non riesco nemmeno a trovare le parole per raccontare la sua furia. 

Li hanno accolti costruendosi una trincea e sparando con fucili e altre armi (gentilmente regalate dai nonni. nonostante io le detesti)

Ma vabbè.

Il peggio è stato dopo: non so se sia stato immediatamente geloso, nè perchè, abbiamo spesso bimbi in casa e nessuno dei due ha mai avuto problemi a condividere i giochi.
Stavolta, madre de dios, gli strappava di mano qualsiasi cosa toccasse, gli lanciava addosso giochi, lo menava di nascosto, sgambetti, insulti.

Vi dico solo che ad un certo punto da questo metro di cattiveria dalla voce rauca esce un
"sei solo un coglione!!!".

Emh, devo aver capito male, sicuramente.

Ale: "no mamma, hai capito bene, ha detto proprio coglione".

Ah grazie della precisazione.

Il piccolo ospite per fortuna si faceva valere, nonostante l'inferiorità anagrafica, e Mirtillo dava una mano, parando i colpi più subdoli.
Ha tentato pure di aggredire la neonatina, e cercava di svegliarla quando si addormentava.

Dopo un paio d'ore la situazione si è stabilizzata, ho potuto respirare perchè almeno ha smesso di tentare di ucciderlo.
La TV poi ha definitamente riappacificato tutti.

L'unica spiegazione che mi posso dare è la gelosia verso il più piccolo, visto che i bimbi che frequentiamo sono tutti più grandi.
Resta un mistero la reazione, all'asilo non ha mai avuto gesti di prepotenza, davvero non capisco.

Abbiamo superato anche questa, devo aver perso un paio di chili per quanto ho sudato!

Lui ora con faccina dolce e vocina flebile dice "non so perchè ho fatto così".

Speriamo che resti un caso isolato, e che da angelo non si trasformi in bullo picchiatore nel suo ultimo anno di asilo...







5 commenti:

  1. Anche la figlia di una mia cara amica picchia e morde i miei, tra l'altro più grandi lei e ne sono terrorizzati anche perché non si azzardano a restituirglielo in casa d'altri... Molto probabilmente è gelosia, ma la madre ne è dispiaciuta e sinceramente anche io perché ci siamo limitati con le uscite... Baci, M.

    RispondiElimina
  2. La mia belva era molto pacifica, poi ha fatto amicizia con la figlia della vicina di casa e sono iniziati i problemi.
    Dal nulla la bimba gli ha dato un morso sulla schiena pauroso, 4 taglienti sopra e 6 sotto. Io sono rimasta pietrificata con l'istinto di sbatterla fuori. Invece ho resistito e il risultato è che vogliono stare insieme ma quando poi convivono per più di 10 minuti, si menano.
    E la mia lo fa solo con lei.
    In questo caso credo sia davvero occhio per occhio dente per dente..

    RispondiElimina
  3. La mia belva era molto pacifica, poi ha fatto amicizia con la figlia della vicina di casa e sono iniziati i problemi.
    Dal nulla la bimba gli ha dato un morso sulla schiena pauroso, 4 taglienti sopra e 6 sotto. Io sono rimasta pietrificata con l'istinto di sbatterla fuori. Invece ho resistito e il risultato è che vogliono stare insieme ma quando poi convivono per più di 10 minuti, si menano.
    E la mia lo fa solo con lei.
    In questo caso credo sia davvero occhio per occhio dente per dente..

    RispondiElimina
  4. C'è stato un periodo, attorno ai 4 o 5 anni che mio figlio se la prendeva coi più piccoli facendo loro i dispetti. Una volta ho chiesto alla psicologa da cui andavo per me e lei mi ha rassicurato dicendo che molto probabilmente mio figlio replicava ciò che era stato fatto a lui da bambini più grandi all'asilo. Quegli atteggiamenti odiosi, fortunatamente sporadici, sono durati poco. Ricordo che sul momento lo sgridavo e lo allontanavo e poi con calma ne parlavamo a casa. Ho notato anche atteggiamenti di gelosia a casa con gli amici che usavano i suoi giochi. Magari mi chiedeva x giorni di invitare un amico per poi maltrattarlo e non farlo giocare. Ho visto gli stessi atteggiamenti su altri bambini però quando lo fa il mio mi girano le palle e mi chiedo come devo fare. Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Barbara!
      In vacanza con gli altri bimbi è stato un delirio... vi racconterò... :-(

      Elimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...