Essere mamma di una bambina di 6 o 7 anni

Share this...
Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone
Credits by www.francescaguerriniphotography.com

Avere una bambina di 6 o 7 anni, che ha iniziato le elementari, significa avere a che fare con un essere tutto nuovo. 

La bimba capricciosa che voleva mettere i sandali in inverno non esiste più, adesso esiste la ragazzina, una personcina tutta nuova da scoprire. 
Dimenticate le bizze al supermercato e i “non voglio dormire!”: avere una figlia di 6 o 7 anni significa ritrovarsi con un essere praticamente adulto, che la mattina tira tardi a letto e la sera dice “sono stanca, voglio andare a dormire”.
Significa non dover più urlare per farle lavare i denti: sa che quelli nuovi si carieranno, se non lo fa. 
Significa che il rosa non è per forza il colore dominante: potrebbe essere il rosso, o il viola, addirittura il blu. 
Significa che si inizia a fare sul serio con lo sport, e d’ora in poi ci sarà da fare i conti coi successi e le delusioni, non sarà più semplicemente “bravissima”, perché saprà giudicarsi da sola.
Avere una bambina di 6 o 7 anni significa fare i conti con un’adolescente nel corpo di una bimba. Con le perenni sfide alle nostre imposizioni, con i “no” ancora prima che abbiamo finito di parlare, con le minacce nemmeno troppo velate e le corse in camera, sbattendo la porta e in lacrime.
Significa fare i conti con “non ti voglio come mamma!”. 

Avere una figlia di 6 o 7 anni significa vederla scoprire l’amore: per un’amica, per un amico, quell’amore che fa sospirare e che le fa brillare gli occhi. 

Significa non poter inventare tutte le storie che ci pare, perché lei tanto ormai capisce, magari non crede nemmeno più a Babbo Natale.
Significa non poter litigare in casa, perché lei ci chiederà di smettere.
Avere una bimba di 6 o 7 anni intorno significa poter fare shopping in due, andare dal parrucchiere insieme, spiegarle che lavoro facciamo, guardarsi un film insieme o uscire a cena fuori in tranquillità. 
Avere una figlia di 6 o 7 anni significa soprattutto non avere più una bimba, di quelle morbide e sudate, di quelle sempre attaccate, di quelle che la mamma è sempre la mamma, di quelle che la notte si infilano nel nostro letto in cerca di calore. 
Domani la nostra bambina sarà già una donna, ancor prima che ce ne accorgiamo. E il nostro compito più importante è fare in modo che ci arrivi consapevole di essere un essere straordniario, unico e capace di grandi cose. 
Proprio come ci appare oggi, lei, la nostra meravigliosa bimba di 6 o 7 anni.
Tags from the story
Written By
More from Anya

Mamma, si dice Rrrr, non rrrr. Ovvero il bilinguismo.

Share this...Quando ero bambina, a 6 anni, facevo la prima elementare e...
Read More

11 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *