Vorrei che…

Share this...
Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone
Ti guardo appena sveglia, e mi rendo conto di non aver visto niente di più bello nella mia vita. Nessun tramonto, nessuna montagna, nessun’acqua turchese mi riempiono gli occhi di bellezza come il tuo viso riposato, gli occhi lucidi e i ciuffi di capelli che cadono scarruffati a coprirteli un poco. 
Vorrei che i miei risvegli fossero sempre così, accanto a te e ai tuoi occhi di luna, a quel sorriso addormentato che ha fatto sogni belli, che nella notte ha parlato, ha riso, ha sbuffato. Mi piaci anche quando dici no, nel sonno, quando ti lamenti e litighi, perché tu sei me e io sono te, e questo nessuno mai potrà cambiarlo.
Vorrei che la tua vita fosse sempre un unico sole, che nelle giornate di pioggia, se proprio dovessero esserci, ci fossi io a farti da ombrello, a ripararti dalle gocce, forte o deboli, o che ci fosse qualcuno che ami, sempre vicino a te. 
Vorrei che riuscissi ad amarti quanto ti amo io, che capissi l’essere straordinario che sei, e vorrei essere capace di aiutarti a crescere con questo amore, con la convinzione che potrai fare grandi cose, quelle che vorrai, quelle che non vorrai. 
Vorrei che, proprio come fai adesso, per tutta la tua vita non ti interessasse mai di quello che pensano gli altri ma solo di quello che pensi tu, che continuassi a rovinarti le scarpe per la voglia di correre, a sporcarti i vestiti per i tuoi mille esperimenti, ad essere sempre spettinata per le tue infinite capriole. 
Vorrei che mi credessi sempre, quando ti dico che ci sarò, quando ti dico che nessuno ti amerà come me, perché sarà così. Ma vorrei anche che trovassi qualcuno che proverà ad amarti quanto ti amo io, che saprà asciugare le tue lacrime come lo farò io, che saprà ascoltarti come saprò farlo io. Che ci sarà, per te, almeno fin quando tu lo vorrai.
Vorrei essere una madre migliore per te, consolarti anche quando mi fai arrabbiare e piangi, coccolarti quando so che ne hai bisogno, lavorare di meno ed ascoltarti di più. Vorrei potermi migliorare sempre, essere sempre quello che vorresti che io fossi per te, ma forse non ci riuscirò, perché semplicemente anch’io sono una persona, e un giorno anche tu lo capirai.
Vorrei che il mondo intero fosse per te una scoperta, che ogni alba ti stupisse, che ti brillassero gli occhi per i fuochi d’artificio, che aspettassi il 31 dicembre per fare mille propositi, che partissi senza meta, che ti innamorassi ogni giorno della vita che tu e soltanto tu ti sarai scelta. 
Vorrei che mi pensassi ogni giorno della tua vita, con la stessa intensità con cui io ti penso ogni giorno dal giorno in cui la tua pelle rugosa si è posata sul mio petto pieno e stanco. 
Vorrei che tu fossi un po’ mia per sempre, anche se ti lascerò al mondo. E vorrei che al mondo tu fossi felice per sempre, con o senza di me.
Buon compleanno bellissima bambina dagli occhi di luna.
Tags from the story
,
Written By
More from Anya

Fenomenologia della mamma: la Lamentosa

Share this... Tutte noi ne abbiamo incontrata almeno una. Sono delle vere...
Read More

4 Comments

  • a ogni compleanno della mia mi manca il respiro e piango…
    oggi m'immedesimo e mi è scesa la lacrimuccia..
    e allora buon compleanno alla tua piccola Donna, e congratulazioni a te, perché non si dice mai,ma siete arrivate fin qui e il merito è anche il tuo…
    Auguri!
    Paola

  • Vi leggo da anni ma non ho mai commentato, forse perché mi è sempre bastato quanto mi avete fatto piangere, ridere ed identificare…adoro la vostra purezza, il vostro essere dirette ed oneste e la vostra profonda sensibilità, che dovrebbe essere quella di ogni mamma al mondo, anche se forse, purtroppo, non è così. Questo post ha generato un oceano di lacrime, spero in gran parte dovute allo scombussolamento ormonale della gravidanza in corso (aspetto il secondo figlio!) ma soprattutto perché descrive esattamente i sentimenti e le aspettative che nutro nei confronti del mio bambino e che so che mia madre ha nutrito nei miei, fino a quando mi ha lasciata libera nel mondo, in seguito alla sua prematura scomparsa di qualche anno fa.
    Tanti tanti auguri alla tua piccola e complimentissimi a voi tutte sfumature, care compagne della più grande avventura al mondo.
    Camilla

    • Cara Camilla, anche tu hai fatto piangere me! È bello sapere che aprire il nostro cuore ha delle conseguenze anche sulle emozioni degli altri. Non siamo sempre perfette, anzi, ma cerchiamo sempre di essere vere, quello sì. E siamo felici che ci venga riconosciuto! Un abbraccio forte, Anya

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *