lunedì 10 aprile 2017

Come tornare in forma dopo il parto: i trattamenti estetici post partum

Dopo la gravidanza, soprattutto se abbiamo avuto più figli, il nostro corpo non è più quello di prima.

Il peso accumulato nei 9 mesi, la ritenzione idrica, l'allattamento, la poca cura che ne abbiamo da quando non possiamo più occuparci di noi, avendo un neonato, ci fanno ritrovare in un corpo che non riconosciamo e che spesso ci fa sentire a disagio.
Se - e solo se - questo vi crea delle difficoltà, sappiate che si può fare molto per stare meglio e che non occorrono miracoli.

Non siamo stupide e sappiamo che non dobbiamo rincorrere modelli inarrivabili, ma vorremmo essere una versione migliore di noi stesse, la versione un po' più carina, un po' più donna, un po' più in forma, quella col sorriso che ci fa sentire bene.

Ma come?

Ne parliamo con Isotta Ognibene, non a caso una mamma, che ha fondato il  primo e unico centro estetico in Italia specializzato in... mamme!

Quando si partorisce e ci si guarda allo specchio, complici gli ormoni, la desolazione ha il sopravvento. Ma il tempo è risicatissimo, stiamo ancora allattando, magari abbiamo punti e ferite che si stanno cicatrizzando... ma è possibile fare qualcosa per noi già in questa prima fase? E cosa?





Quello che ho notato parlando con le tante donne che frequentano il centro è che dopo aver partorito c'è un totale abbandono di se stesse.
Sarà perché, come hai detto tu, il tempo sembra non bastare mai, sarà quel senso di apatia che ci prende o perché siamo talmente incentrate sui bimbi che ci scordiamo proprio di esistere!
Sono tutte reazioni normali ma è giusto che si sappia che servono veramente pochissimi minuti al giorno per fare quelle 2/3 cose basilari necessarie per il nostro corpo.
Troppe donne ritengono si tratti di abitudini superflue! In realtà non si tratta solo di cure estetiche ma di rispetto per il corpo che dobbiamo abitare per una vita intera!
Ci sono periodi dell’anno in cui lo vorremmo bello, sodo e tonico con il solo tocco della bacchetta magica e in giro ci sono troppe pubblicità che istigano questo pensiero. In realtà basta solo prendere l'abitudine a fare le cose giuste. Un po’ come lavarsi i denti! Non verrebbe mai in mente a nessuno uscire di casa senza lavarsi i denti. Lo stesso vale per le cure primarie del corpo come mettersi la crema sul corpo o detergersi il viso con i prodotti giusti.
Non serve chissà quanto tempo… Io stessa un giorno per curiosità mi sono cronometrata: 2 minuti e 8 secondi per trattare velocemente il viso in maniera corretta.
Cosa fare da subito nello specifico?
Per esempio dopo il parto è fondamentale continuare ad idratarsi come lo era in gravidanza per limitare la comparsa di antiestetiche smagliature che possono comparire quando il volume del nostro corpo torna ad essere quello di 9 mesi prima.
In più, in caso di parto con taglio cesareo, finite le medicazioni della ferita, è
possibile idratare in profondità il tessuto anche nella zona del taglio con prodotti naturali elasticizzanti e nutrienti a base di un un’altissima percentuale di oli naturali affini alla pelle.
I più efficaci sono prodotti a base di mandorle dolci spremute a freddo , di olio di germe di grano e bava di lumaca. È consigliato anche massaggiare dolcemente con i polpastrelli delle dita con movimenti circolari la zona della cicatrice per migliorare l’afflusso di sangue e una più rapida cicatrizzazione.

Per cominciare a curarci dobbiamo attendere la fine dell'allattamento?

Assolutamente NO! Non è necessario attendere la fine dell’allattamento anche se il primo consiglio, il più sensato, è quello del “DARSI TEMPO!”. Ci mettiamo 9 mesi per fare un figlio, non si può aver fretta di ripristinare i cambiamenti del corpo in 7 giorni!
Durante l’allattamento, a casa e in Istituto, bisogna lavorare per mantenere una corretta idratazione e migliorare la circolazione linfatica.
In caso di allattamento esclusivo le cure che riservo alle donne che hanno partorito da poco sono le stesse per la donna in gravidanza: trattamenti corpo che hanno il compito di esfoliare delicatamente, idratare e remineralizzare la pelle con prodotti che non “confondono il bimbo” con odori diversi da quello della mamma.
In più consiglio di fare dei trattamenti specifici che lavorano in modo mirato sulla schiena, affaticata dal continuo tenere in braccio il bimbo o dalla postura circense che la mamma assume soprattutto la notte facendo cosleeping.

Una volta terminato l'allattamento o una volta assestato, possiamo pensare davvero al nostro corpo. Fermo restando che ognuno di noi è diverso e che non esistono trattamenti che possano funzionare per tutti, quali pratiche generali possiamo adottare per perdere peso, oltre ad un'alimentazione adeguata? Insomma, cosa possiamo fare? 

Qui c’è da dividere il discorso in macro temi:
ciò che una donna deve fare nella sua quotidianità e ciò che un professionista può fare per lei.
Tutti i giorni oltre a mangiare in modo sano, è consigliata un minimo di attività fisica per far ripartire il metabolismo.
Per una mamma l’attività fisica è portare a passeggio con  la carrozzina o “indossare” con la fascia  il proprio bambino. Quest’ultima pratica in particolare fa benissimo ad entrambi!
So che può sembrare ripetitivo ma a casa è importante seguire dei consigli basilari che si reggono su due principi fondamentali del nostro corpo: esfoliare ed idratare per mantenere la pelle sempre al top! Io ho raccolto queste informazioni in un report che si chiama HOME BEAUTY ROUTINE e che fornisco gratuitamente a chi me lo richiede.
E’ inutile spendere cifre esorbitanti in creme di ultima generazione se la pelle del corpo non è ricettiva! E nell’Home Beauty Routine spiego proprio come riuscirci.

Ma il lavoro a casa non basta da solo.

Per una mamma la remise en forme è affar serio! C’è chi ha poco da perdere, magari ha solo un po’ di gonfiore diffuso e c’è chi invece ha bisogno di un supporto più strutturato.
Per le mamme che vogliono affrontare in maniera efficace la remise en forme dopo il parto  è importante essere affiancate dalle professioniste che le sappiano guidare nella scelta dei trattamenti più giusti.
Un appuntamento che una donna dovrebbe ritagliarsi due volte l’anno è un check up estetico. Solitamente andrebbe fatto a Marzo e a settembre, i due mesi dell’anno in cui il corpo si risveglia e si assopisce. Questo appuntamento diventa fondamentale a distanza di qualche mese dal parto, quando è terminato l’allattamento esclusivo perché si vede davvero di cosa ha bisogno la donna per tornare a piacersi di nuovo.
In ambito estetico si associa il check up ad una seduta sbrigativa di 10 minuti dove ti fanno provare una macchina solo su un lato del corpo per farti vedere la differenza e alla fine si appioppano 10 trattamenti tutti uguali.
In realtà lo scopo del check up estetico non è appioppare 10 trattamenti brevi e tutti uguali con il macchinario ma dare una soluzione completa a 360° che tratta il corpo in tutta la sua completezza. E questo è possibile attraverso un grande lavoro di consulenza.
Se fatto bene, il check up estetico è un appuntamento molto completo che dice alla donna come sta il suo corpo, indaga quali sono i suoi obiettivi e quali sono gli inestetismi veri su cui dovrebbe lavorare.E lo stesso check up include un trattamento completo che permette alla consulente di capire come risponde il corpo e alla cliente di capire se le piace ciò che sta vivendo. Perché per una mamma anche l’appuntamento più tecnico deve essere rilassante!

Quindi ricapitolando: se una donna vuole davvero investire tempo e soldi nel modo corretto deve usare i giusti prodotti a casa e partire da un check up estetico professionale prima di prendere qualsiasi impegno.

Solo dopo un check up estetico approfondito la consulente può consigliare alla donna i trattamenti più adatti per lei. Che siano saltuari o che siano inseriti all’interno di un programma ben definito. 

E per chi non deve perdere peso, ma solo eliminare la ritenzione idrica lasciata da gravidanza e allattamento?

La risposta a questa domanda è inclusa nella precedente.
Le regole del camminare e bere sono sempre valide. Anche a livello professionale massaggi drenanti, bendaggi specifici e sedute complete di pressoterapia possono essere suggerite dopo il check up estetico.


Venendo al pratico, da quando ci alziamo a quando andiamo a dormire, cosa possiamo fare ogni giorno per noi? 

Rispettarsi e volersi bene. Il corpo è uno solo e tiene memoria di tutto quello che gli facciamo. Non ha senso fare diete privative o fai da te. Piuttosto è meglio farsi guidare da una professionista che aiuta a reimpostare le corrette abitudini. Sgarrare poi non sarà più un problema.
A livello cosmetico seguire i consigli dell’Home Beauty Routine: 
- esfoliare con scrub e emulsioni esfolianti e con la spazzola per il corpo
- idratare con un ottima crema idratante ricca di oli naturali
- e trattare il viso ogni giorno con i prodotti giusti che solo chi tocca il viso può consigliare.

Parlaci di questa tecnica della spazzola. Sembra troppo semplice e poco costosa per funzionare davvero... è veramente efficace?

Assolutamente si! La spazzola per il corpo è un piccolo oggetto non costoso dalle grandi virtù!
Dopo che Cindy Crawford ne ha parlato nella sua autobiografia “Becoming”tantissime riviste hanno dedicato un articolo a questo oggetto dipinto come grande novità!

In realtà quella della spazzolatura (o body brushing) è un metodo datato promosso dall'abate Kneipp, il padre dell’idroterapia, che permette di risvegliare il corpo, tonificare la pelle e favorire la circolazione.
Quando una persona si spazzola lavora contemporaneamente sulla stimolazione del sistema circolatorio e linfatico, sul sistema nervoso e sulla pelle inteso come organo. Tutto questo in soli 3 minuti al giorno!
Ma attenzione! Non basta una spazzola qualsiasi! Una buona spazzola ha delle caratteristiche molto particolari e va usata in un determinato modo.
Motivo per cui quando una cliente acquista una spazzola al Mommy’s le diamo tutte le istruzioni e soprattutto osserviamo se la sta usa nel modo corretto.
Quanto funziona la spazzolatura? Beh ti dico solo che ogni trattamento che viene effettuato all’interno del Mommy’s utilizza le spazzole per potenziarne gli effetti.
Addirittura abbiamo un protocollo di lavoro per il viso che si basa solo sull'utilizzo delle spazzole specifiche del viso!

Per la tua esperienza, quali sono gli errori più comuni e che vanno assolutamente evitati? Quali le credenze più diffuse e dure a morire?

Errori più comuni:
- credere e convincersi di non avere tempo. Quello ce lo abbiamo ancora ma lo impieghiamo male.
- dimenticarsi di sé e mettere tutto in secondo  piano. Non tanto per il compagno ( che però poverino prima era abituato ad una bambolina e adesso si trova con una riposseduta dagli ormoni) ma soprattutto per se stessa. Perché prima o poi il conto arriva e ci vuole più tempo per riprendersi!
- Abbandonare l’utilizzo di prodotti idratanti subito dopo il parto
- Credere di non poter utilizzare prodotti elasticizzanti sul seno in allattamento, si può utilizzare olio di mandorle fatta eccezione per la zona dell’aureola mammaria, non perché il prodotto faccia male al bambino ma perché il sapore potrebbe essere sgradevole.
Che basta fare un ciclo di trattamenti estetici per risolvere magicamente tutti i problemi e una volta finiti non fare più nulla!
Assolutamente non è cosi. Ogni risultato va mantenuto.
Il corpo ha memoria e si riorganizza molto velocemente! Come in chirurgia estetica dove ci sono rigide raccomandazioni pre e post intervento da seguire anche in estetica bisogna fidarsi e affidarsi alle indicazioni della consulente che scegliamo.
- Mangiare per due
- Credere che esistano creme miracolose che fanno tutto il lavoro sporco.


Quali invece le dritte salvacorpo?

Dedicarsi tutti i giorni due minuti per sé!
La corretta detersione per il viso o la spazzolatura per il corpo sono piccoli rituali i cui benefici si possono portare dietro per lungo tempo!
Non è vero che serve tanto tempo: bastano davvero 3 minuti al giorno

La spazzolatura ad esempio può essere fatta veramente anche da in piedi. Oppure può essere carino coinvolgere il proprio partner. Lui spazzola lei e viceversa. Un modo anche per ritrovare quell'intimità che a volte un figlio fa tralasciare.

Quali sono i trattamenti più efficaci in assoluto per le mamme e che possono essere applicati solo nei centri estetici come il tuo?

I trattamenti più efficaci sono quelli che tengono conto delle specifiche esigenze della persona e rispettano le fasi del corpo che ha bisogno del suo tempo per reagire a degli stimoli importanti.
All’interno del Mommy’s Beauty Lounge seguiamo ovviamente tutto ciò perché per noi trattare una donna significa accoglierla in una dimensione creata per lei.
Lavoriamo in modo specialistico e Personalizzato.
Personalizzazione di tutto: dall'accoglienza al servizio al trattamento tutto è studiato per l’individuo in quanto tale. Personale dedicato sia dentro che fuori la cabina. Le consulenti sono insieme alla cliente durante tutta la durata dei trattamenti per rendere proficuo ogni singolo minuto di relax.
Specialistico perché siamo specializzati nei trattamenti per rimodellare il corpo.
Se una mamma ci sceglie per piacersi di nuovo il punto di partenza è BODY START, quel famoso check up estetico professionale della durata di 2 ore completo davvero di tutto, anche di prodotti domiciliari.
Solo dopo il Body Start siamo in grado di consigliare le cose giuste.
Niente fronzoli ma solo risposte vere e adeguate alle esigenze della mamma.
Per chi vuole un approccio soft ci sono i trattamenti “basici” comunque   completi , super rilassanti e molto efficaci.
Per chi invece vuole risultati concreti e visibili che si mantengono nel tempo ci sono i i trattamenti del Metodo Integrato  BODY FIT.
Si tratta di un metodo di lavoro che abbiamo creato noi e permette ad una donna di perdere centimetri e peso già dalle primissime sedute . E’ un metodo cosi efficace che ci si può sottoporre anche una volta a settimana per almeno 6 settimane ed  è coperto dalla garanzia soddisfatto o rimborsato. Aspetto questo non poco importante vista la giungla di offerte che confonde i consumatori!
I trattamenti di Bodyfit sono trattamenti principalmente manuali che lavorano in modo sinergico tutto il corpo con diverse tecniche e strumenti che rispettano le fasi del corpo e lo fanno reagire nel modo corretto.In un caso con una sola seduta del trattamento del metodo BODY FIT abbiamo tolto 16 centimetri su tutto il corpo e 1,300kg di peso.


Grazie Isotta!

Isotta gestisce il Mommy's Beauty Lounge, il primo centro estetico per mamme, specializzato in mamme e per le mamme, dove verrete coccolate e rimesse in sesto in tempi molto veloci (ho visto alcuni casi trattati da Isotta e dal suo team con veri miracoli fatti con soli 3/4/5 trattamenti!) mentre i vostri bambini, se dovrete portarli con voi, saranno affidati al servizio di babysitteraggio, previo accordo, com'è spiegato sul suo sito. Quindi, mamme della zona, non avete scuse!

Questo è il suo sito, dove trovate tutte le informazioni su di lei, sul suo centro, sui tipi di trattamento e su come può aiutarvi, oltre a tante dritte.

Vi ricordiamo anche che Isotta è presente per darvi una mano nel gruppo 50 sfumature di mamma - il gruppo 







Nessun commento:

Posta un commento

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...