giovedì 6 aprile 2017

La saggezza di chi ha figli piccoli

Chi ha figli poco più che neonati, soprattutto se ne ha solo uno, molto spesso crede di aver capito tutto dei bambini.

Tuo figlio a 10 mesi mangia tutto?
Ovvio, è perché l'ho abituato io a farlo.

Dorme 12 ore a notte?
Certo, ho il rito della nanna, le luci soffuse, la ninna nanna, il lexotan.

Saluta chiunque e ringrazia?
Certo, l'esempio è tutto! E comunque io glielo faccio sempre fare, ecco perché è educato.

Mangia da solo e con le posate?
E' perché glielo faccio fare da che l'ho svezzato.

Tu, in genere, madre di bambini più grandi, pensi a quando anche tu avevi queste certezze, granitiche e più toste non solo delle tette di Pamela Anderson, ma persino del culo di Belen e sorridi: bei tempi!





Erano belli i tempi in cui credevi che i successi fossero merito tuo (e anche gli insuccessi, eh!) e, soprattutto, che ciò che tuo figlio faceva a 10 mesi lo avrebbe fatto per il resto della sua vita, vero?

Era così appagante dirsi che la mamma influisce sul bambino come nient'altro e vedere che era vero.

Ormai il bambino mangia tutto, dorme, è socievole, non è aggressivo, è tranquillo, saluta, ringrazia, è autonomo, si sa vestire da solo, si lava i denti, mangia da sé, si sceglie i giochi, si prende i librini e accetta i no.
E mi basta alzare un po' il tono della voce, perché IO non lo alzo MAI, che subito reagisce.
E sono dell'idea che non si debbano dire bugie a un bambino né che si debba minacciare un bambino.
E non serve dargli nemmeno un buffetto sul pannolotto, perché la violenza non serve a niente, sempre detto che le sberle non servono. basta parlare.

E' addomesticato.

Siamo stati proprio bravi!

Bei tempi, sì, quando credevamo di aver capito tutto e ci permettevamo di dare consigli agli altri genitori.

Certo, 7 anni e non mangia niente... guarda il mio, 11 mesi è ingurgita tutto!
Sai, quando crescono i bambini cambiano totalmente, anche il mio...
No, è che l'ho abituato IO a mangiare tutto, è solo questo!
Davvero, anche il mio a 11 mesi...
No, è impossibile, vedrai!

Vedrai tu!

Non lo dici, ma vorresti.
Non lo dici, perché sarà con tutta probabilità la vita a dirglielo, inutile avvertire, meglio trastullarsi nella convinzione che i figli crescono e cambiano.

I figli crescono e se non alzavi la voce ora non urli, tu sei la reincarnazione di Pavarotti.
Se una bugia ti può evitare una discussione di un'ora, la dici.
Se una minaccia può ottenere un risultato, la formuli.
Se una punizione può servire, punisci.
E, comunque, i risultati che ottenevi a 1 anno, mai più nella vita.

Mai dire a chi ha figli più grandi dei tuoi come comportarsi coi suoi.

Mai paragonare i tuoi figli piccoli ai figli grandi di altri.

Mai sentirsi arrivate come madri prima della maggiore età e forse oltre.

Mai sentirsi brave e in gamba, verremo smentite entro la maggiore età.

Mai giudicare una madre di figli grandi: se tuo figlio ha 2 anni, non sai niente, fidati!

Mai pensare di essere genitori capaci perché il piccolo dorme, caca, mangia e non rompe. Come minimo domani dirà fanculo all'educatrice.

Vi siete depresse?

No, mai deprimersi! Perché i figli possono crescere talmente bene che quella perfezione che vedete a 15 mesi non è niente e magari siamo noi che siamo state delle madri incapaci.

(Non accadrà se non a una su cento, ma oh!, magari siete proprio quella! A qu0lacuna tocca, no?)

8 commenti:

  1. Una sola bambina, poco più che neonata (15 mesi), che il rito della nanna non l'ha mai voluto imparare, che si ciba a crackers e poco altro e ha già lo sguardo da teppista... cosa mi aspetterà quando cresce?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incredibile le nostre bimbe sono gemelle! La mia,17 mesi, non crolla prima delle 23,30 si ciba solo di latte crackers e biscotti, e da teppistella non ha solo lo sguardo....considera che è la terza. Apprende in fretta soprattutto a fare danni! Crescerà....

      Elimina
  2. Pura verità. A me è successo così, la mia bimba incarnava la perfezione: a due mesi faceva l'ultima poppata alle 11,30 e si svegliava alle 7 del mattino (a volte anche alle 8) e così per molti e molti mesi. Lo svezzamento è stato una passeggiata, apriva la bocca di fronte a qualsiasi cosa le presentassi, mangiando con gusto, in 5 minuti e senza sbrodolarsi mai. Giocava, interagiva ed era sempre felice e sorridente. Un cuor contento. Ora, a tre anni, si sveglia come minimo 3 volte per notte e la terza pianta casino perchè vuole venire a dormire con noi. Mangia sempre con gusto certo, ma certi piatti è bene che non glieli faccia neanche vedere perchè il Bleah che schifo! non glielo toglie nessuno. E poi uffa è diventata la sua parola preferita quando qualcosa che le diciamo non le va. E quando viene sgridata corre in camera sua offesa chiudendosi la porta alle spalle come una quindicenne in piena crisi adolescenziale.
    Ma è sempre tanto simpatica! :)

    RispondiElimina
  3. Fino alla fine del nido Zucchino1 era un bimbo tranquillo, non da manuale ma potevo dirmi serena. Iniziato il riform..ehm, la scuola materna ecco avvenuta la trasformazione: un teppista incazzoso urlante e sempre in mezzo ai più discoli. Il secondo ha da poco compiuto 1 anno. I primi mesi sembrava tanto buono, pacifico. Sembrava, appunto. Già si vede che il carattere del fratello qui c'ha messo il carico da novanta! Mi preparo psicologicamente alla battaglia dei T2. Non so se arriverò sana di mente con sti due alla loro adolescenza!!!

    RispondiElimina
  4. Che aggiungere? Aspettate quando iniziano a discutere a informarsi su cose persone abitudini.. quando inizieranno a fare di testa loro e smontare tutto il lavoro fatto..😂

    Oh! Cmq solo uno su tre dei miei era bravino da piccolo 😂😂😂 e ho avuto la conferma che non è stato merito.mio! E per giunta è un paraculo (si può dire?).. alla materna è un angelo.. ma a casa..😨

    RispondiElimina
  5. Ah ah ah, io mi sono ricreduta già ai due anni, prima era un angioletto e poi..ha tirato fuori il carattere. Per carità, nulla di grave ma è vero che più crescono più sfidano e mettono al.a prova. Non oso immaginare l'adolescenza!

    RispondiElimina
  6. Me lo dico sempre finora sta andando di gran culo, ne ho uno...Ma prima o poi scontero' tutto!Manu sloggata

    RispondiElimina
  7. Mamma di bimbo di 16 mesi e certa che tutto quello che fa ora (o molto comunque) potrebbe non farlo in futuro e quindi farmi disperare.. quindi mi godo i bei momenti sperando continuino!

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...