martedì 23 maggio 2017

5 ricerche da non fare su internet

Quando si hanno figli, si sa, la prima risposta ai nostri dubbi la cerchiamo su internet.

E' normale, e grazie a Dio che è così, altrimenti non esisterebbero i blog!

Però, ecco, ve lo dico, non è sempre opportuno.

Ci sono alcune ricerche che vi consiglio di evitare, se non volete perdere l'appetuito per i prossimi 5 anni.
Oddio, forse può essere un'idea per qperdere gli uòtimi 5 chili...?


La prima ricerca da evitare è:

1. feci + colori vari


Ebbene sì.
Se la cacca di vostro figlio vi sembra del colore sbagliato e proprio non riuscite a resistere, beh, chiamate il pediatra, andate al pronto soccorso, invocate i Santi e gli Angeli, quello che vi pare.
Ma non cercate su google.
Io vi ho avvertito eh.

2. ossiuri o vermi

Se avete il dubbio ed è, come sempre accade, sabato o domenica, c'è sempre l'amica, la suocera, il farmacista, 50sfumaturedimamma.

Ma evitate di consultare la rete, se non volete vedere immagini rivoltanti, o venire a conoscenza di vermi che si infilano da sotto le unghie, ragni che fanno il nido sotto pelle, ed altre amenità che popoleranno i vostri incubi per molti, molti mesi.

3. esantemi, bolle e punture

Anche punture, bolle ed esantemi danno la loro soddisfazione nella categoria dello schifo cosmico.
Potete vedere immagini che dio ce ne scampi e liberi.
La pediatra o la maestra dell'asilo saranno più che sufficienti, credetemi.
Altrimenti la famosa campana di vetro potrebbe diventare realtà, nel vostro salotto.

4. come inserire il termometro


Ebbene sì, l'ho fatto.
Io sostengo che si infili a 90° sotto l'ascella, il marito è invece convinto che vada infilato in verticale, lungo il braccio.
Beh, se vi viene il dubbio fatelo fuori a botte, credeteamme, perchè, come voi ben sapete, l'ascella non è la sola opzione.
E non dico altro.

5. Pidocchi


Direte, e che sarà mai? Dei piccoli puntini insignificanti.
E invece no.
Non sempre sono piccoli, sicuro non sono insignificanti per il vostro stomaco.
Ce le ho ancora tutte in mente, quelle foto, e i miei manco li avevano.
Tanto disgusto per nulla.

E voi, che sorprese avete avuto nelle vostre ricerche mammesche?



1 commento:

  1. :DDD
    Ebbene sì, esantemi vari e vermi sono stati tra le mie ricerche, approfondite pure direi! Per fortuna non sono di stomaco debole va, perché veramente si vedono cose "che voi umani.."
    Per la cacca effettivamente non mi era venuto in mente al tempo dei nani neonati, però manca poco abbiamo fatto un convegno tra me e Socio con una disquisizione antitetica sulle varie tipologie di cacca (50sfumaturedicacca n.d.me) e le relative interpretazioni. Per poi scoprire che al nido avevano dipinto stile novelli Picasso e vuoi non dare un assaggiatina ai vari colori????
    P.s.: noi mamme siamo veramente malate a volte.

    RispondiElimina

Condividi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...