Natural feeling

Share this...
Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Ho già parlato di biberon, lo so, ma io ai Natural Feeling di Chicco ci
sono legata.
Ci sono legata perché è il primo biberon che ho comprato anni fa per il mio
primo figlio, dopo un attento studio da 
quasi neomamma inesperta che si basava solo sul rapporto qualità prezzo
e sulle recensioni su internet che mi aveva fatto scegliere proprio un Natural
Feeling.
Poi… Poi un anno fa è arrivata la mia seconda bambina e, memore
dell’esperienza avuta col primo figlio, mi sono di nuovo affidata ai (nuovi) Natural
Feeling.
Con entrambi i miei bambini ho condotto un allattamento quasi sempre misto
fino al passaggio all’artificiale. Non è stato semplice accettarlo col mio
primo figlio, sapete cosa intendo, ma è andata così e posso dire di aver
cominciato a godermi davvero mio figlio solo quando ho accettato il biberon.
Che era lui, il Natural Feeling.
Questo biberon è speciale: cresce con il tuo bambino, il
che non rende necessario dover far adattare il bambino ad altri modelli, nè di
bottiglia, nè di tettarella. La bottiglia semplicemente cambia altezza, mentre
la tettarella cambia forma e dimensione dei fori adattandosi alla crescita del
bambino
In più è maneggevole e facilissimo da pulire per la sua particolare forma
larga e bombata.
Io l’ho trovato ideale per l’allattamento misto, grazie anche alle
tettarelle realizzate in silicone ultra-morbido e vellutato, a cui la mia bimba
si è subito adattata .
Ha una doppia valvola anticolica e la tettarella rimane sempre piena di
latte, il che previene l’ingestione dell’aria da parte del bambino.
Sia che sia al seno che con il biberon, ricordatevi che il momento dell’allattamento
deve rimanere un momento speciale che voi e il vostri bambini vi meritate, per
godere  , delle coccole reciproche nella
vostra intimità, in un ambiente tranquillo e riparato. E fate provare i papà,
che, giuro, sono capaci!

Ora che la mia bambina ha 1 anno si può dire che fa da sé: utilizziamo
ancora il Natural Feeling, ma ormai ha imparato a gestirlo da sola, sia che
contenga acqua, sia che contenga latte o altro, e ne va molto orgogliosa. E’
una conquista per lei, una delle prime autonomie che si è guadagnata e che le
piace mostrare. Stiamo usando questo modello che vedete nelle foto, indicato
proprio per i bambini più grandicelli, una versione romantica, ché a noi piace
così.

Perché tra le tante doti e utilità, i biberon Natural feeling sono belli.
Scusate se è poco.

Tags from the story
More from 50sfumaturedimamma

Lo sentite anche voi quell’amore?

Share this...Mi avevano detto che l’amore per i figli è qualcosa di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *