La mamma è stanca. Quanto? E quanto è giusto?

Share this...
Share on FacebookPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Una mamma è stanca

Le mamme sono stanche.

Le vite di tutti sono più o meno complicate, in pochi hanno davvero una vita semplice e che non richiede particolari fatiche. Tutti gli altri si stancano e le mamme ancora di più.

Sì, non offendetevi se non avete figli, è così, su, e non c’è mica da vantarsene, eh! Che una mamma sia più stanca è solo un dato di fatto:

pensare a sé richiede meno fatica che pensare a sé e a dei bambini.

Onestamente mi chiedo speso quanta resistenza abbiamo noi mamme e quanto sia giusto stancarci così.

Mi chiedo quanto durerò se continuo a dormire così poco, lavorare in ufficio e poi a casa la sera, occuparmi dei bambini, della casa, delle beghe di tutti, come tutti. Certo che non faccio tutto da sola, chiaro, ma è comunque un carico mentale e fisico importante.

Riusciamo a sostenerlo?

Sì, chi più e chi meno, ma a che prezzo?

Esco di casa mediamente di corsa.
A volte a passo svelto, a volte proprio di corsa fino al nido spingendo il passeggino per arrivare in tempo.

Corro per prendere i mezzi, corro per arrivare in tempo in studio, agli appuntamenti, per riprendere i bambini prima che le scuole chiudano, per fare la spesa, per cucinare in tempo, per stendere la lavatrice prima di andare a letto, per prendere due cose al supermercato… e via così.

Ogni santo giorno io corro.

E tutte come me.

Chi corre meno perché ha qualche aiuto in più, chi di più perché ne ha qualcuno in meno, ma siamo tutte sulla stessa barca.

Quanto si starà a galla?

Non lo sappiamo, non abbiamo il tempo di pensarci e sbagliamo tutto: perché noi siamo il pilastro su cui si regge la costruzione.

Perché noi siamo il mondo dei nostri bambini.

E il mondo dei bambini richiede attenzioni e cure, merita coccole.

Attenzioni, cure, coccole speciali, mamme.

Ricordiamoci di pensare a noi stesse: ce lo meritiamo!

 

Tags from the story
More from 50sfumaturedimamma

Lo sentite anche voi quell’amore?

Share this...Mi avevano detto che l’amore per i figli è qualcosa di...
Read More

1 Comment

  • Quello che dispiace più a me non è tanto il correre e lo stress che accumulo io… ma il correre e lo stress che impongo per forza di cose al mio bambino!
    Lui non merita di svegliarsi all’alba e non capisce perché debba sbrigarsi per bere il suo latte o mettere le scarpe…
    Questi sono gli aspetti che più mi rattristano perché diciamoci la verità, avranno tutta la vita per correre e accumulare stress… Peccato che, siano obbligati a vivere correndo già da così piccoli…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *