Fenomenologia della mamma: la mamma Vegana

La mamma Vegana è generalmente anche Equosolidale.
Ah, sì, anche un po’ bio.
E Green.
A volte anche un po’ Hippy.
Ma se Facebook le fa presente che la terapia con le sanguisughe era cosa buona e giusta, aderirà anche al gruppo “io lovvo i salassi”.
È quella che fino a ieri aveva pelo  ovunque, persino sul di dietro del tanga, infischiandosene dei conigli scuoiati vivi in Cina: il pelo era di moda.
Ora non va più.
E se lo leva anche dalla patata.
Fino a ieri vestiva piumini d’oca scorticata viva, con tanto di petto dell’uccello cucito tra il cappuccio e la manica, dicendo: machissenefrega!
Comprava borse in pelle di bestie in via d’estinzione, purché tamarre a sufficienza per essere postate su Instagram.
Oggi eccola trasformata in oltranzista, intollerante, militante e cieca Vegana.
Su Facebook ora gira così.
Eccola che pubblica immagini listate a lutto di mucche al macello e maiali a pezzi.
Eccola esprimersi in modo bizzarro, cioè esclusivamente con precisazioni più lunghe del precisato.
Tipo che ‘ho lavato il pavimento’ diventa:
‘Ho pulito, con detersivo biologico e biodegradabile al 99,9% e straccio in fibra di cotone naturale e biologico certificato ‘cotonesicuro’, i pavimenti, rivestiti in legno naturale privo di colle tossiche’.
Sticazzi!
Racconta cose interessanti tipo:
‘abbiamo fatto colazione madonna, veramente?! Fai colazione?! – con latte, di soia biologica e non geneticamente modificata – ronf – caffè, ma d’orzo, biologico equosolidale del programma – ronf – sosteniamo i contadini del Chiapas – ronf – pane, autoprodotto – ronf – con farine non raffinate biologiche, e – ronf minchia se ronf – marmellata, autoprodotta e senza zucchero bianco, ma con zucchero boliviano di canna,  non raffinato – sticaronf – né sbiancato, equosolidale anch’esso.
Cioè:
ha mangiato pane e marmellata e bevuto un caffellatte.
Interessante!
Improvvisamente la mia vita mi sembra eccitante e piena di emozioni!
La equosolidalbioveg mangia cose che le persone normali conoscono da almeno 20 anni.
Lei no.
E così annuncia trionfante cose tipo:
ho comprato il miglio!
Ooooh! Innovativa!
Dillo a mi’ nonna, te passa du ricette.
La equosolidalbioveg vive di complotti, crede a qualunque bufala giri su internet, è diventata medico ad honorem dopo aver letto 3 articoli di www.terraverdepisello.com, sputa sui vaccini, vede nemici ovunque, posta immagini sanguinolente di bestie, bambini, persone affettate, racconta orrori veri o presunti non importa, purché grondino sangue.
Sangue a fiumi.
Pezzi di carne maciullata.
Mi chiedo se non le occorra un analista.
Bravo.
E vegano, altrimenti non ci andrà.
Se la inviti a cena capace che si porti la schiscetta.
“No ma non offenderti!”
No e perché dovrei?! Ho solo cucinato vegan per 3 ore, stronza.
La mamma equosolidalbioveg in genere svezza il bambino applicando i suoi principi.
Ma mica per costrizione! “È il bambino che lo ha chiesto!  Lo vuole proprio lui!”
Sì, certo.
La equosolidalbioveg scassa le balle come poche, non fa altro che parlare di cibo, si sente San Francesco, crede che campera’ 90 anni.
È razzista con gli onnivori.
È razzista coi vegetariani.
È razzista pure coi vegani.
Non può capacitarsi che al mondo non freghi nulla di quel che fa.
Così, ci prova: posta foto di roba esteticamente abominevole e cerca consensi:
‘Ecco il mio tiramisù veg! Appetitoso eh!’
Detto con finezza, non te la prendere:
pare cacato in un water asciutto.
Persevera:
‘Vorrei informare chi si preoccupa del fatto che non bevo latte che il calcio è contenuto nei peperoni!’
Chi?! Ma chi si preoccupa?!
Ma beviti linfa di menta, pucciati nella resina, affogati nell’aloe, strusciati le chiappe sulle ortiche…
Vuoi la verità?
Sei pronta?
A nessuno interessa.
No, non per cattiveria.
No, non è che non condividiamo, figurarsi, fa’ quel che vuoi.
È proprio che non è interessante.
Vogliamo restare ignoranti.
Esattamente come lo siamo nei confronti di tutti gli altri, onnivori e non.
Un sol pensiero mi perplime:
Eitchette adesive
Written By
More from Chiara

Di menefreghismo e approfittamento: la precedenza alle donne incinta

Share this...FacebookPinterestTwitterLinkedinemailLa gravidanza regala alle donne una serie di piacevolezze tipo quelle...
Read More

37 Comments

  • Ma poi io mi sono sempre chiesta: ma quale è la prima reazione delle vegane (animaliste in genere) davanti ad un qualsiasi insetto che struscia sul lettino? Davanti ad una zanzara che staziona nella stanza del pupo? Nahh non posso credere che restino impassibili… o che abbiamo una soluzione immediata-ed-ecologica…
    M.

    • Io un insetto che struscia sul letto lo prendo e lo butto fuori.. Tu lo spiaccichi sulle lenzuola!?
      A me fa' un po' schifo, ma contenta tu..

    • Lo prendo, lo spiaccico (ad eccezioni delle cimici) e lo butto giù per il water tirando lo sciaquone…
      Devo sincerarmi che non torni più… soprattutto gli scorpioni…
      M.

    • Sai cosa penso? Che qualche amica veg ti ha fatto girare le palle e allora, come una donna lasciata dal fidanzato che sputa su tutti gli uomini , così fai tu!
      Oppure per ricevere like prendi argomenti che sai già essere vincenti.
      Etichettare una mamma VEGANA e come parlare con una persona e dire : quello è gay” come se fosse una razza a se. Per la questione di imporre, ogni genitore impone ai bambini, che sia onnivoro o vegano, quale scuola scegliere e in che città vivere! Non dirmi che segui la scuola di pensiero che se é giusto per te è giusto per tutti? vabbe resta nella tua ignoranza che di certo non aiuterà questo mondo!

      • Ciao Pina, personalmente non corrispondo al profilo da te descritto, essendo il tuo primo commento qui ci sta che tu non conosca il blog. Trovo errato anche dire che ogni genitore impone: io non mangio carne da anni, non impongo la stessa scelta in casa, dove capita che mangino salumi, polli, polpette e quello di cui hanno voglia (cucinati dal padre o consumati fuori casa). Mangio pochissimo pesce, loro non lo mangiano per niente, e anche qui non impongo niente. Adorano McDonald’s, io potrei morire solo a sentirne l’odore, eppure ogni tanto lo mangiano. La vita è fatta di vie di mezzo, è giusto scegliere la propria via ma è anche giusto non pretendere che sia l’unica percorribile. Il post prendeva in giro chi ritiene (e ce ne sono, come in tutte le cose, non solo nel veganesimo!) che la propria scelta sia l’unica giusta.

  • Ahahahahah.. Ma che gente conosci scusa..?
    Io sono vegetariana, da anni, moooolto prima di scoprire Facebook e credo che 3/4 della gente che frequentiamo nemmeno se ne sia accorta che non mangiamo determinate cose!
    La verità è che se uno è scassaballe e con l'irritante convinzione che a chiunque debba importare della sua opinione non ci si salva più!!!!

  • Ho provato qualsiasi cosa che ho trovato di soia, seitan e "cibi alternativi" ma non potrei mai rinunciare agli affettati, rosticciana, etc… provo di tutto senza essere ossessionata da niente ogni tanto va bene pure il Mac senza troppi sensi di colpa!

    • Io uguale.
      Non bevo latte da 25 anni.
      Mangio raramente carne e forse potrei anche farne a meno del tutto.
      Mangio volentieri alternativi proteici e molti mi piacciono proprio.

      E ogni tanto vado pure da Mc :p

  • Io sono stata vegetariana per due anni. Mio papà era cacciatore e agli ennesimi uccellini spennati davanti ai miei occhi ho fatto questa scelta. Ma ero giovane, mia mamma non mi seguiva e io mangiavo sempre e solo pasta al pomodoro. Così ho ripreso con carne e pesce. Che mangio tipo solo nel weekend, per me il resto è verdura e frutta, soia, tantissimi legumi. E sono la prima a decantare i benefici di una vita scarsa in proteine animali. Però ecco, certe cose mi fanno ridere 🙂

  • eccomi!! vegetariana da 20 anni, vegana da 2……Ho pianto dal ridere in questa fenomenologia, soprattutto quando dici che i vegani sono razzisti verso onnivori, vegetariani e pure con gli altri vegani……è verissimo, un atteggiamento da "illuminati" molto fastidioso che purtroppo ho incontrato spesso. atteggiamenti discutibili a parte, in ogni caso, sono fiera della mie scelte.

  • Dai, fanno ridere sia i vegani estremisti sia i carnivori che si vantano di mangiare l'agnello (fantastico, hai mangiato un cucciolo strappato alla madre a 30 giorni di vita! Ti senti un gran figo/a??) e che fanno finta di non sapere come vengono allevati e uccisi gli animali. O che se ne fregano. Sinceramente mi fanno un po' paura le persone che rimangono impassibili davanti a scene strazianti di animali uccisi. Ma i fatti di cronaca che riguardano orrori e violenze che ogni giorno compiamo verso la nostra stessa specie mi ricordano che l'empatia è, ai più, una virtù sconosciuta.

    Io sono vegetariana, pro-vaccini, sono la prima a informare i miei contatti quando mi girano delle bufale, al 99% utilizzo prodotti per la casa e per l'igiene personale naturali e non testati su animali, sono animalista (non tutti i vegetariani/vegani lo sono, alcuni seguono questi regimi alimentari solo per la propria salute) e volontaria della protezione animali… E faccio volontariato anche con i bimbi, lo preciso prima che arrivi l'idiota di turno a dirmi "Ami gli animali più degli esseri umani!"

    E, boh, io sinceramente non mi ritrovo in questa descrizione, non ritrovo in questa descrizione i miei amici vegani, e non capisco tanto astio… Anche se gli estremisti sono SEMPRE persone da evitare!

  • No ma io vi adoro… Giuro che era una giornata di cacca, avevo appena finito di urlare dietro a mio figlio (sentendomi ovviamente una madre di n.)….. E poi dopo aver pianto come un vitello ho trovato questo blog! Vi prego continuate!!!!!!!!!! Ora piango ma dal ridere!

  • Io non sono né vegana né vegetariana ma con questo post mi sono un po' offesa per loro: accanimento eccessivo e gratuito!mi ricorda molto quello degli omofobi gay che si accaniscono contro i gay per reprimere la loro omosessualità!forse un giorno diventerai vegana!

  • Da mamma vegana,posso dirti che non è così. E che di post divertenti sulle mamme vegane ne ho trovati,satirici,ben fatti.
    Questo,hai detto bene,e' un post che esprime solo tanta ignoranza e un accanimento gratuito ed inutile.
    Ti seguo sempre abbastanza volentieri,questa volta no,dimostrazione solo di tanta intolleranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.