Fa male mamma?

Sei il mio bambino, lo sai, vero?
Sì, mamma.

Sei un pezzo di me che si porta a spasso il mio cuore. Spero che lo porterai lontano.

Ma fa male, mamma?
Cosa?
Che porto a spasso il tuo cuore…dico, ti fa male?
Certo, e ne farà sempre di più.



Perché?
Perché tu andrai sempre più lontano da me, ma è giusto, è giusto che tu vada.

Dove?
Dove ti porterà la TUA vita.

Ma io voglio stare sempre con voi.

Adesso, ma tra pochissimo tempo non sarà più così. E sarà giusto andare. Anzi, la mamma farà di tutto perché tu possa andare lontano, trovare la tua strada, perché tu faccia la tua vita. Alla mamma basta che porti in giro il suo cuore.

Dici, mamma?


Dico! Ma non è facile, sai? Tu sei un pezzo di me, sei nato da me, ma sei tu e non sono io.

Ho capito, mamma. E’ come quella canzone.

Quale?

Quella che ci hanno fatto imparare all’asilo.

Quale? Che dice?

Non so il nome della canzone, ma dice che ad ogni compleanno vado un po’ più via da te.
E io ci ho pensato. E ho pensato che è vero, mamma.

E niente, era questa:

io non sono fan di Elisa, ma sono una mamma.

E c’ho il cuore tenero.

Non vi devo dire quanto ho pianto quando l’hanno cantata i bambini alla festa di addio all’asilo, vero?

Written By
More from Klarissa

La mamma e la maestra

Share this...FacebookPinterestTwitterLinkedinemailFino a che il bambino resta sotto il nostro ed unico...
Read More

13 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.