Fenomenologia della mamma: la mamma chiacchierona

La mamma chiacchierona è quella che ha sempre una parola in più. 
Ma no! Mica coi figli! 
Con le altre mamme! 
Perché lei non può stare zitta. Lei deve parlare. E dire la sua, possibilmente contraddicendo un’altra mamma.
Gli dai il latte
(No, il cianuro). 
Lo allatto io. 
Eh stai attenta, perché poi si abitua (a mangiare?). Perché vedi se lo allatti a richiesta poi non te ne liberi più. 
No allatto ad orario. 
Mica avrai letto la GOGG? Sai una mia amica faceva così ma poi aveva la mastite allora ha iniziato bla bla bla. 
Arriverà a raccontarvi del neonato strozzatosi col capezzolo troppo grosso della madre, di cui conosceva il cugggino di secondo grado, che invece era allattato al biberon, però sai anche col biberon devi stare attenta, perché c’è quello anti reflusso ma poi magari ha le coliche e poi se non mangia abbastanza ti si sveglia comunque ecc ecc ecc ecc. E chissà con che li fanno i biberon!
Al parco, mentre leggete un libro durante la passeggiata e il vostro angioletto dorme beato in carrozzina, lei si avvicina, sbircia e senza presentarsi ecchelallà: signora, le dorme? 
Se non gli rompi i coglioni magari sì!

No perché sa ho conosciuto questa mamma, non tanto giovane, insomma tipo lei, che veniva qui per farlo dormire ma poi la notte stava sempre sveglio, e ti credo, lo fai dormire di giorno! Eh però è comodo vero leggersi un libro e poi magari la notte c’è il povero papà che ha lavorato tutto il giorno costretto a star sveglio per un libro. 
Ma sta leggendo 50 sfumature
Se la mamma in questione è vostra suocera o, ancor peggio, vostra madre, non avrete scampo. Dalla sua bocca uscirà qualsiasi tipo di commento le passi per la testa, senza alcun filtro. 
Mah il pediatra avrà detto così però ai miei tempi a tre mesi si svezzava, non lo vedi com’è magro questo bambino? Sai che la figlia della tizia ha svezzato la bambina a sei mesi e ora è anoressica
Sul capitolo lavoro, potrebbe scrivere un libro: sa tutto lei, anche se al massimo il suo concetto di lavoro è stato, nella sua vita, disfare l’albero di Natale
Ha un aneddoto per tutto. Conosce le vicende di chiunque e vi ammorberà con i racconti della zia, della vicina, di caia e pure di Michelle Obama perché insomma Michelle è Michelle (pure Hunziker eh, tre figlie!). Qualora non avesse qualcosa da dire tranquille, voi ingenue gliene darete modo con un cenno, una parola o un gesto. 
Perché la mamma chiacchierona i cazzi sua non se li fa mai. Mettevi l’anima in pace e annuite ripetendo a più riprese ah-ah, un po’ come Homer con la scimmietta che suona i piatti nella sua testa.
Funziona, giuro!
More from 50sfumaturedimamma

Quanto è lontana la parità genitoriale?

Share this...FacebookPinterestTwitterLinkedinemailQuanto è lontana la parità genitoriale? E che cosa significa per...
Read More

9 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.