È davvero facile avere un figlio oggi?

test-casalingo-eveline

Quando ho conosciuto Chiara e Roberta, le mie socie di 50sfumaturedimamma.com, bazzicavamo un forum. In questo forum – mio malgrado – ero una specie di guru del concepimento. E non perché avessi beccato la cicogna (si diceva così, in gergo), al primo colpo: tutto il contrario.

Quando abbiamo deciso di avere un figlio abbiamo presto anche scoperto che non si decide: o meglio, una buona parte delle coppie non decide proprio niente. Per mesi ci abbiamo provato, col mio ciclo irregolare di cui non capivo niente, mentre intorno a me tutte le altre restavano incinte al primo colpo, magari vantandosene anche, e io soffrivo come un cane. Poi un giorno la diagnosi: ovaio policistico e endometriosi, la mia ovulazione si presentava quando voleva lei. Mi sono dovuta così mettere a studiare: cos’è l’ovulazione, cos’è l’ormone lh, cos’è la temperatura basale. Facevo arrivare dalla Cina pacchi di stick e mi scambiavo foto con le altre ragazze più o meno nella stessa situazione. Perché non per tutte ovulazione significa 14esimo giorno del ciclo.

Col tempo sono diventata esperta, e quando finalmente sono rimasta incinta (alla prima ovulazione individuata, che culo!), ho iniziato ad aiutare tutte quelle donne che si affacciavano al mondo del “ma quando caspita ovulo?” e non ne sapevano niente.


Per questo quando Prima Lab, un’azienda svizzera leader nella diagnostica in vitro con una linea di produzione completamente automatica per ottenere i più alti standard di qualità e un’ampia gamma di prodotti e strumenti di self testing – mi ha proposto di parlare di Eveline, non ho saputo dire di no: quello del calcolo del periodo fertile è un argomento che mi sta molto a cuore e che solo una parte di noi può capire. Quando lo raccontavo alle mie amiche “una botta una tacca” non capivano, mi dicevano: “mah, io ho solo lasciato fare alla natura!”, “ci pensi troppo, basta fare l’amore”.

Certo, come no.

Eveline è la versione anni 2010 e tecnologica di Anna di 50sfumaturedimamma.com: è un prodotto che contiene 10 test di ovulazione e uno strumento da collegare allo smartphone e che tramite un’applicazione mobile gratuita aiuta a calcolare il periodo fertile inviando notifiche push.
Come funziona? Ogni stick serve a calcolare il picco dell’ormone lh, quello che indica l’ovulazione e quindi il miglior periodo per avere rapporti quando si cerca un figlio (o anche per non averne: io per cinque anni sono andata avanti così, prima di dover riprendere un anticoncezionale ormonale a causa di una cura). Il packaging è piacevole e accattivante e l’utilizzo è intuitivo, basta usare gli stick per analizzare l’urina, posizionarli sullo strumento apposito che si collega al cellulare e lasciare che l’app analizzi i dati. L’applicazione tiene in considerazione valori come il BMI e l’età, per essere il più precisa possibile, garantendo così un test rapido ed efficace.

Una volta finito il pack da 10 stick, si può ricomprare allo stesso prezzo, guadagnando così un’altra clip di fissaggio offerta sempre all’interno della scatola. Il vantaggio? Poterne avere diverse per portarle sempre con sé e fare i test dove si vuole.

Un paio di consigli: se come me soffrite di una patologia che rende il vostro ciclo altamente irregolare, vi suggerisco di abbinare agli stick anche la temperatura basale. In questo modo potrete ottimizzare l’impiego degli stick. Io all’inizio ne usavo dei milioni, certa che bastassero quelli… ma quando non ovuli per tre mesi può diventare frustrante. Allo stesso modo, utilizzavo l’osservazione del muco vaginale, che cambia in base alla concentrazione degli ormoni. Tutte queste cose insieme ovviamente aiutavano chi come me non sapeva mai qual era il momento! Se invece avete il ciclo piuttosto regolare, senza grossi sbalzi, gli stick sono perfetti per calcolare il momento migliore senza bisogno di rompersi troppo la testa!

I problemi nella fecondazione sono molto più comuni di quanto si pensi e ancora oggi sembra un tabù parlarne. Ci sono coppie che si vantano di procreare a occhi chiusi, altre che devono sorbirsi le famose domande “ma figli?”, “allora, quando lo fate il secondo figlio?” e via dicendo… Ci sono tante coppie che devono ricorrere alla PMA, ma ancora di più sono quelle che, come me, hanno solo bisogno di capire qual è il momento giusto, perché non sempre “basta lasciar fare alla natura”.

Perciò, viva la tecnologia <3

Potete avere Eveline di Prima Lab con un codice sconto del 30% inserendo su Amazon il codice EVELINE5030 (valido 30 giorni).

Tags from the story
More from 50sfumaturedimamma

Che cos’è l’hygge

Share this...FacebookPinterestTwitterLinkedinemailSe siete su Instagram e su Pinterest, probabilmente la parola hygge...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.