5 giochi per bambini di 3 anni

giochi bambino 3 anni

Giocare è un lavoro importante.
Il gioco permette ad un bambino di sperimentare, mettersi all’opera, provare cose nuove, fare propri certi comportamenti e movimenti.
Pensiamo per esempio ai giochi in cui imitano ed emulano i comportamenti degli adulti: è anche così che imparano le regole della società.

Insomma dietro al “Mamma, giochiamo al dottore” oppure costruiamo insieme qualcosa c’è molto di più che un semplice divertirsi.

Giochi per bambini di 3 anni

Diciamocelo, un po’ per stanchezza, un po’ per pigrizia, a volte non sappiamo come intrattenere un bimbo .

Tralasciando i giochi adatti a bambini di 3 anni che si possono acquistare (qui qualche idea) , a cosa giocare per farlo divertire e coinvolgerci a nostra volta?

Strega tocca colore

Sono certa che si vi suggerisco di giocare a “strega tocca colore” tutti conosciate già le regole.

Per chi deve rinfrescare la memoria, ecco un aiutino: vi basterà pronunciare la frase “strega tocca colore” aggiungendo la nuance da voi scelta ed il vostro bimbo dovrà correre a toccare un oggetto di quel colore.

Per rendere il gioco ancor più accattivante, noi abbiamo inserito un limite di tempo: si conta fino a 10 e se in quel limite di tempo il bimbo non ha trovato un oggetto di quel colore si passa alla richiesta successiva questa volta arrivando solo da 9.
E così via.

Inutile dire che questo gioco aiuta il bimbo a riconoscere i colori, ma anche a contare!

Cosa c’è dentro al sacco?

Un altro gioco molto semplice, ma altrettanto stimolante è “Cosa c’è dentro il sacco”.

Per giocarci con il vostro bambino vi servirà semplicemente un sacco o una borsa oppure ancora un qualcosa che possa contenere degli oggetti.
Attenzione però che non si possa vedere al suo interno.

A questo punto, mettete dentro al sacco vari oggetti di diversa forma e dimensione.

E’ arrivato il momento di chiedere al vostro bimbo di infilare le manine nel sacco e indovinare cosa contiene.

Cerca, cerca un…

Questo gioco è una variante del precedente.
Perciò il materiale da utilizzare è lo stesso.

Questa volta però si dovrà chiedere al proprio bimbo di cercare un determinato oggetto all’interno del sacco.

Per rendere il gioco più difficile, potrete persino nominare un qualcosa che non è contenuto nella borsa!

Mani in pasta

Un altro gioco adatto ai bambini di 3 anni, da fare in casa nelle giornate di pioggia, ma – perché no – anche all’aperto in un prato è “mettere le mani in pasta”.

Per i bambini è davvero molto importante manipolare oggetti di forma e dimensioni differenti ed anche di consistenza diversa.

Per giocare a questo gioco potete dotarvi della classica plastilina o pasta di sale.
E se sfortunatamente non ne avete in casa, potete comunque divertirvi con della semplice acqua e farina!

A questo punto largo spazio alla fantasia: si possono creare sculture, ciondoli, scatoline, stelline e cuoricini.

Cammina come un animaletto

In realtà non so se il suo vero nome è proprio questo.
Sta di fatto che in questo gioco si deve richiedere al proprio bimbo compiere un percorso “trasformandosi” in un animaletto.

Facciamo un esempio: due salti da canguro, tre passi da cagnolino, uno da topolino e quattro da gallina.

Per renderlo più divertente, potete inserire anche i versi!





More from 50sfumaturedimamma

Un alleato per mamme indaffarate

Share this... Facebook Pinterest Twitter Linkedin email Conciliare davvero l’essere mamma e...
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.