Cookies americani infallibili di Morna

Visto che ogni volta che li faccio e li posto su Instagram mi chiedete la ricetta, la scrivo una volta per tutte.

E’ una ricetta personalizzata, presa copiando qui e là e cambiando alcune dosi. Ho già diminuito molto lo zucchero (almeno 50 grammi in meno rispetto le principali ricette) e anche il burro, quindi la prima volta fateli così, poi semmai provate a diminuire.

L’unica volta che non mi sono venuti è perchè li ho tenuti poco in frigo, sono facili e velocissimi! (a parte l’attesa in frigo…)

INGREDIENTI PER I COOKIES AMERICANI

100 grammi di zucchero bianco

100 grammi di zucchero di canna (indispensabile!!! non mascobado, quello normale)

125 grammi di burro

250 grammi di farina 00

200 grammi di  pepite di cioccolato

1 uovo

mezzo cucchiaio di bicarbonato (se lo sentite molto diminuite pure alla punta di un cucchiaino e aggiungete un pizzico di sale)

un pizzico di sale a piacere (io lo metto sulle palline prima di infornare)

Procedimento cookies americani

ammorbidire molto (o anche sciogliere) il burro nel microonde o in un pentolino a bagnomaria

sbattere l’uovo in una terrina, poi aggiungere lo zucchero e il burro (lasciato intiepidire sennò mi cuocete l’uovo) e mescolare bene con una forchetta, verrà una pappetta.

Aggiungere la farina e il bicarbonato e mescolare bene. Ad un certo punto amalgamare con la mano.

Aggiungete il cioccolato, se siete pigre vanno bene le pepite pronte (fondenti o miste fondenti e bianco,) oppure usate il cioccolato fatto a pezzetti grossolani a mano, più economico ma richiede un minimo sbattimento.

Vi sembrerà tantissimo, è normale.

Verrà una palla così.

Mettete in frigo finchè diventa molto solido, almeno 3 ore.

Portate il forno a 190 gradi (ventilato), nel frattempo fate delle palline ben distanziate, tipo grossa noce.

Serviranno tre infornate con le placche da forno normali. Tra una e l’altra tenete l’impasto in frigo e fate le palline all’ultimo momento, non preparatele tutte subito.

Cuocete 10/11 minuti: alla fine le palline si appiattiranno e si doreranno, non fate cuocere troppo perchè deve restare un po’ colloso all’interno.

Appena sfornati sono mollissimi, è normale!

Se siete in dubbio sulla cottura aspettate qualche minuto e assaggiatene uno, così capite se si sta solidificando e vi regolate per i successivi.

Nel mio forno sono 10 minuti esatti, ma ovviamente dipende dal forno, comunque vedete che si iniziano ad appiattire e a dorarsi, a quel punto togliete subito.

Io prima di infornare metto un pizzichino minuscolo di sale perchè mi piace il contrasto, ma va a gusti.

Continuate con gli altri e conservate in una scatola di latta.

Restano buoni per giorni, ma tanto non dureranno più di 24 ore, garantito!

Se li fate postate su instagram e taggate @50sfumaturedimamma e… amatemi!!!!

 

Written By
More from Morna

Il figlio prediletto

Share this...FacebookPinterestTwitterLinkedinemail Qual è il tuo figlio preferito? Una domanda così vi...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.