Figli e tecnologia: un corso online gratuito per i genitori

bambini uso tablet

Tante volte su queste pagine ci siamo interrogate sull’uso che i nostri figli fanno della tecnologia: a che età permettere loro di usare un tablet, che limiti – non solo di tempo – imporre, come capirli e di cosa preoccuparsi realmente, sono solo alcuni dei temi che abbiamo sempre cercato di trattare in maniera a volte personale, a volte meno.

Sappiamo quindi che è un tema caro a tutte noi: c’è chi pensa che la tecnologia sia da vietare più a lungo possibile, chi invece crede che dosata non faccia male, anzi, e chi ancora non controlla per niente. In ogni caso, comunque, conoscere serve a decidere cosa fare. Inutile mettere la testa sotto la sabbia e decidere tanto per, perché ci sembra giusto così, meglio essere preparati e sapere cosa ci aspetta, come capire i nostri figli e il mondo che vivono oggi, tanto diverso da quello che abbiamo vissuto noi nella nostra infanzia.

Un corso per insegnare ai genitori a capire i figli e la tecnologia

È quindi con immenso piacere che vi annunciamo che abbiamo organizzato, in collaborazione con Fondazione Mondo Digitale, un’organizzazione senza scopo di lucro che punta a diffondere la conoscenza, due appuntamenti formativi online gratuiti riservati alla community di 50 sfumature di mamma, all’interno del loro progetto Vivi Internet al Meglio, promosso in collaborazione con Google per accompagnare i giovani nell’utilizzo responsabile e sicuro della tecnologia e del web con il supporto dei genitori.

Vivi internet al Meglio speciale 50 sfumature di mamma: il programma

Il primo appuntamento si terrà il 9 giugno 2020 alle ore 17.30 e durerà un’ora e mezzo.
Titolo:  IMPARA A DISTINGUERE IL VERO DAL FALSO – I genitori nell’era digitale, phishing e fake news
Uno dei rischi più frequenti che i giovani corrono online è quello di essere ingannati. Molti messaggi sul Web si spacciano per buoni, ma in realtà non sono che tentativi di influenzare le scelte e le opinioni personali, danneggiare i dispositivi o rubare informazioni. Come nella vita reale proteggiamo le cose preziose dai furti, anche online è importante custodire la propria privacy evitando così di danneggiare reputazione e rapporti personali. Nel primo appuntamento di Vivi Internet al meglio vedremo insieme come aiutare i nostri figli a comprendere che le persone e le situazioni online non sono sempre ciò che sembrano ed educarli a distinguere le notizie vere da quelle false imparando anche a proteggere i dati personali.

Link per registrarsi:  https://attendee.gotowebinar.com/rt/6398420308538200078

Il secondo appuntamento si terrà il 16 giugno 2020 alle ore 17.30 e durerà un’ora e mezzo.
Titolo: VIRTUALE È REALE – Benessere digitale, bullismo online e hate speech
È importante che i genitori siano consapevoli che un uso equilibrato e intelligente dei dispositivi online, dei canali social e più in generale del web, può rappresentare un’opportunità di apprendimento e di vero e proprio benessere digitale. Focus del secondo webinar è la scelta di linguaggio positivo per contribuire al benessere digitale, confrontarsi e dialogare in famiglia sui comportamenti da adottare. Infatti, nonostante tutta la prudenza possibile, può accadere che su Internet i ragazzi si trovino di fronte a casi di bullismo online e hate speech. Attraverso l’ascolto e il dialogo tra generazioni i genitori possono aiutare i propri figli a reagire in modo adeguato e costruttivo.
La partecipazione è assolutamente gratuita e non impegna in nessun modo: potete seguire il corso in coppia, con le amiche, come volete, è una vera e propria formazione online con una formatrice professionista che ci aiuterà a capire meglio come affrontare il tema tanto spinoso dell’uso che i nostri figli fanno della tecnologia e del web.
Vi aspettiamo quindi per il primo appuntamento del 9 giugno, e non dimenticate di registrarvi!
More from 50sfumaturedimamma

Vi sentite mai squisitamente buone?

Share this...FacebookPinterestTwitterLinkedinemail Vi è mai successo di sentirvi squisitamente buone? A noi...
Read More

2 Comments

    • No, è solo per i genitori. So che ne organizzano però altri rivolti anche ai figli, hai provato a dare un’occhiata al loro sito? C’è il link! Ad ogni modo nessuno ti vieta di farlo seguire anche a loro eh, è che proprio i contenuti sono rivolti a noi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.