7 Idee per organizzare un piccolo bagno

bagno piccolo legno design

Non tutti hanno la fortuna di disporre di un bagno che per grandezza assomiglia ad un salotto ed in cui riuscire a far stare di tutto e di più.
Questo però non vuol dire che non si possano adottare soluzioni esteticamente belle da vedere e che allo stesso tempo uniscano la praticità.

Pronti a riorganizzare il vostro bagnetto?
Ecco alcune idee che sono certa vi piaceranno.

7 idee per organizzare un piccolo bagno

Non allarmatevi non parleremo di soluzioni di design per le quali servono studi e/o soldi, ma piccoli e semplici accorgimenti.

Innanzitutto, se siete in fase di realizzazione, imbiancatura o ristrutturazione, i colori: preferibilmente chiari, ma non è una regola generale: a volte, se fatto con gusto, anche un colore forte o deciso o una parete a contrasto non rimpiccioliscono. L’importante è che ci sia armonia e che l’occhio non “inciampi”.

Ma passiamo ora ai complementi, alla portata di tutti e in qualunque momento.

1 – Organizzare un piccolo bagno: gli asciugamani

Iniziamo con gli asciugamani.
In fondo sono un complemento essenziale per un bagno, seppur piccolo.

Innanzitutto cercate di averli via via tutti dello stesso colore o di colori che siano armonici tra loro e con i colori base del bagno: danno continuità e non risaltano, spezzando le linee.
Se gli armadietti per riporli scarseggiano, dotatevi di ceste in legno o in vimini, rettangolari, da appendere alle pareti. 
Arrotolate poi gli asciugamani e disponeteli ordinatamente all’interno.

Un’altra ottima soluzione è quella di riporli – sempre arrotolati – in un portabottiglie come questo. Non storcete il naso, abbiate la fantasia di immaginarci asciugamani dello stesso colore ordinatamente riposti: cambia.

2 – Riporre i rotoli di carta igienica

Oggetto indispensabile numero due in un bagno: i rotoli di carta igienica.

Per “stivare” i rotoli di carta igienica potreste utilizzare un portarotolo come questo di Ikea, che contiene, oltre a quello in uso, altri rotoli, o ancora un portariviste da ufficio,  come questo.

Altra soluzione è quella di utilizzare un porta rotoli da appendere alla parete come questo.
Ne esistono di colorati e con varie fantasie, ma attenzione, in genere ne può contenere solo tre.

3- Organizzare un piccolo bagno: spazzole, spazzolini e dentifricio

Parliamo ora di spazzole, spazzolini e dentifricio.

L’ideale, è riporre spazzolini (asciutti) e dentifricio di scorta in un cassetto.
Per organizzare il tutto al meglio, prendete un porta posate (sì, avete capito bene, proprio quello del cassetto della cucina) e disponete quindi ordinatamente, in ogni scomparto, ciò che avete.

L’ideale sono prodotti come questo, regolabile e adattabile praticamente ad ogni cassetto.

4 – Organizzare un piccolo bagno: make up, rossetti e piccoli accessori

Che siano da ritirare in un armadietto, oppure semplicemente sopra un ripiano, l’ideale per ordinare ed organizzare make up, rossetti e piccoli accessori è quello di dotarsi di una piccola cassettiera portagioie che grazie ai numerosi cassettini vi permetterà di riordinare tutti i vostri oggetti.

Io uso questo metodo da sempre e mi trovo benissimo.
Ne ho persino diversi: uno per gli smalti, uno per il make up ed i rossetti ed infine uno per i piccoli accessori come collane braccialetti e orecchini.
Alcuni li ho messi dentro gli armadietti, in modo da poter trovare tutto facilmente, uno invece è appoggiato sul ripiano.

5 – Dove riporre il phon

Oltre ad organizzare le spazzole, è necessario trovare la giusta collocazione anche per il phon.

Potreste semplicemente utilizzare un “gancetto a U” ed appenderlo.

Se invece vi sembra una soluzione troppo minimalista, servitevi ancora una volta di un portariviste da ufficio,  come questo in legno, per riporlo, oppure un altro cestino di vimini a seconda dello stile che avete voluto dare al vostro bagno.

6 -Organizzare un piccolo bagno: creme e bagnoschiuma

La soluzione migliore, se siete in fase di ristrutturazione del bagno, è quella di farvi realizzare una o più nicchie nel muro.

Se di fare lavori di muratura non se ne parla, allora una soluzione particolare, semplice e furba per organizzare creme e bagnoschiuma è quella di fissare una barra al muro alla quale andare ad aggiungere dei portaoggetti per riporli.

In alternativa, potete anche mettere nella barra degli anelli che alla loro estremità contengano una pinza: in questo modo potrete appendere le singole confezioni.

7 – Organizzare un piccolo bagno: i detersivi

Infine parliamo ora dei detersivi e tutto ciò che è utile per la pulizia.

Riponiamo tutto negli armadietti: i detersivi non sono di certo un elemento d’arredo come potrebbero invece essere gli asciugamani, perciò meglio nasconderli.
A maggior ragione se avete in casa dei bambini piccoli o degli animali: lo sapete, meglio ancora metterli in un armadietto in alto in modo che non siano facilmente accessibili.

E se non vi va di avere armadietti in bagno, pensate di tenerli fuori, ma comodi: tipo in una cesta comoda da portarvi in bagno quando pulite, ma riposta in un ripostiglio o in un antibagno o ovunque teniate il resto dei detersivi.

Come regola generale: quello che può stare fuori dal bagno senza crearvi grossi impicci, lasciatelo fuori.

Ne guadagnerete.

 

More from 50sfumaturedimamma

Essere mamma richiede super poteri

Share this...FacebookPinterestTwitterLinkedinemailEssere mamma è il mestiere più difficile del mondo, si dice....
Read More

3 Comments

  • Come organizzare il bagno. Come organizzare il frigo. Come tenere in ordine i conti. E le verdure in inverno. E come usare l’impasto avanzato della pizza…. il green (sacrosanto e attuale) e il politicamente corretto vi hanno fatto perdere il graffio però…peccato.

  • Interessante! Da quando Marika è cresciuta, ha sempre desiderato la sua stanza, il suo piccolo mondo! Così abbiamo deciso di esaudire questo suo desiderio avendo anche cambiato casa ed avendo la possibilità di avere altri spazi! Terremo conto dei consigli! Grazie!

  • Ho seguito i tuoi consigli, e, pian pianino, il piccolo bagnetto nella camera delle ragazze inzia a prendere forma…diciamo che non è e non è stato semplicissimo, ma non è nemmeno impossibile! Alla prossima per aggiornarti sul lavoro terminato!

Rispondi a Martin Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.