La spesa di Marzo: frutta e verdura di primavera

frutta e verdura primavera

Ci siamo: è Marzo ed è ormai primavera!
La primavera segna per tutti un periodo di rinascita e nuovo inizio.
E’ proprio la natura a dircelo: fiori, piante e quindi, di conseguenza, anche nuovi frutti e verdure.
L’argomento è quindi chiaro: parliamo proprio di frutta e verdura di primavera.

Vediamo quindi quali sono i prodotti che la natura ci offre e poi diamo uno sguardo a cosa farne in cucina.

L’importanza della frutta e verdura di stagione

Prima di tutto, ce lo siamo già detti in passato: consumare frutta e verdura di stagione è importate, fa bene all’organismo.
E vogliamo parlare poi del risparmio economico e , non da meno, della sostenibilità ambientale?

Insomma mangiare frutta e verdura di stagione fa bene a corpo, portafoglio e ambiente!
Cosa chiedere di più?

Sullo stesso argomento, potete leggere anche: Come fare bene la spesa

Frutta e verdura di primavera

Frutta e verdura di primavera hanno un’azione depurativa, proprio in virtù del fatto che la stagione segna una rinascita.

Il problema, però, è che non sempre si conoscono esattamente frutta e verdura propri di ogni stagione.
Al giorno d’oggi abbiamo la possibilità di trovare qualsiasi cosa nei nostri supermercati perciò il compito di fare bene la spesa diventa più difficile.

Tra l’altro, nel primo periodo, perciò nei mesi di Marzo e Aprile, c’è inevitabilmente un mix di verdure primaverili ed invernali che si possono trovare.
Questo dipende molto anche dalle condizioni meteo, ovviamente.

Come fare a riconoscere quindi frutta e verdura di stagione?
Per risolvere il dilemma, ecco una piccola e rapida guida per selezionare la frutta e la verdura di primavera.

Frutta di primavera

Iniziamo parlando di frutta.

Grazie alla primavera iniziamo a trovare frutti come: albicocche, amarene, nespole, ciliegie, fragole, mandarini e kiwi italiani, ma anche  – a stagione più inoltrata – pesche, meloni e prugne

La maggior parte di questi frutti hanno proprietà disintossicanti, diuretiche e depurative.
Contengono infatti un’alta percentuale di acqua e sono ricchi di vitamine, sali minerali e fibre.

Verdura di primavera

Vediamo ora qual è la verdura primaverile da inserire nella propria lista della spesa: zucchine, melanzane, patate novelle, asparagi, ravanelli, rabarbaro, carote, fagiolini, finocchi, fave e lattuga.

Così come la frutta, anche le verdure primaverili hanno proprietà depurative e disintossicanti.
Per esempio sia le zucchine che il rabarbaro contengono un’alta percentuale di acqua e hanno pochissime calorie.

In cucina…

In cucina, via libera a grandi insalate con molte verdure, ottime da gustare soprattutto quando inizia a fare più caldo.
Non solo le verdure sono adatte alle insalatone: anche la frutta!

Per esempio, perché non provare le arance in insalata con avocado?
Si tratta di un ottimo piatto depurativo che contiene molta vitamina C.

Inoltre la frutta oltre a poter essere un ottimo spuntino e venire mangiata cruda, è possibile trasformarla in marmellata e sfiziosissime torte.

 

More from 50sfumaturedimamma

Fenomenologia della mamma: la mamma monoesperienza

Share this...FacebookPinterestTwitterLinkedinemailLa mamma monoesperienza basa tutte le sue considerazioni, i suoi consigli...
Read More

1 Comment

  • Grazie! Cerco di educare i miei bambini a questo stile di vita. Pressochè difficile, ma non impossibile! Tra l’altro questa stagione ci permette di avere una varietà di frutta che è da loro gradita! Speriamo solo in bene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.