Fonte Essenziale: abitudine di benessere in gravidanza

acqua essenziale gravidanza

In gravidanza il nostro corpo cambia, si sa, è evidente.

Il corpo delle donne in gravidanza, però, non solo cambia nelle forme, ma anche nel funzionamento e non sempre e non in tutto in meglio: moltissime donne in gravidanza hanno problemi di digestione, di costipazione e di vera e propria stitichezza, specie nelle ultime settimane di gravidanza quando lo spazio occupato dal bambino diventa importante e le funzioni digestive ne risentono.  Quando sopravviene la stitichezza questa può essere difficile da superare, provocando malessere a disagio, che va ad aggiungersi alle altre difficoltà e fastidi piccoli e grandi tipici dell’ultimo periodo prima del parto.

Come risolvere i problemi digestivi in gravidanza? Come risolvere i problemi di stitichezza in gravidanza?

Fonte Essenziale è una possibile risposta.

Avendo un ridotto contenuto di sodio e uno elevato di solfati e di magnesio, l’acqua Fonte Essenziale aiuta il processo di depurazione del fegato e la ripresa dell’attività da parte dell’intestino, favorisce il rilassamento dei muscoli addominali e quindi agevola il recupero della perduta regolarità intestinale.

Ma non solo, lacqua Fonte Essenziale aiuta a regolarizzare i processi digestivi e ad alleviare quella sensazione di pesantezza che ci colpisce spesso nell’ultimo periodo prima del parto.

È un’acqua di che tipo?

L’acqua Fonte Essenziale è un’acqua minerale naturale di origine termale, ricca di sali minerali e di tipo “Solfato-Calcico-Magnesiaco”. È l’acqua Antica Fonte, che sgorga in Valle Camonica, nel Bresciano, dalle famosissime terme di Boario, dopo un percorso di purificazione e di arricchimento di minerali e preziosi oligoelementi lungo 10 anni attraverso le rocce del Monte Altissimo.

Ha un elevato residuo fisso dovuto alla presenza elevata di preziosi sali minerali ed è povera di sodio, questo aiuta a contrastare il senso di pesantezza e a tenere a bada la ritenzione idricaNon dimentichiamocene anche dopo il parto e in occasione di diete a basso contenuto di sodio.

Acqua Fonte Essenziale è ricca di calcio, aiuta così a reintegrare il fabbisogno di calcio materno, ma è anche utile in gravidanza per la formazione delle ossa del bambino.

Contribuisce al recupero del bilancio idrico corporeo sia prima sia dopo il parto.

Ma quanta acqua Fonte Essenziale va bevuta? E per quanto tempo?

Per poter godere dei suoi benefici vanno bevuti al mattino, a stomaco vuoto, 2 bicchieri di acqua Fonte Essenziale a temperatura ambiente, ogni giorno, per aiutare il nostro corpo nella depurazione del fegato e nella stimolazione dell’intestino favorendo così una regolare evacuazione, alleviando i disturbi legati all’intestino pigro come, il senso di pesantezza e il gonfiore addominale.

L’acqua Fonte Essenziale è quindi indicata per le donne in gravidanza. Ma per gli altri componenti della famiglia?

Fonte Essenziale non è adatta solo alle donne incinta, ma a tutta la famiglia

è indicata per i bambini, anche piccoli, perché la sua alta concentrazione di calcio aiuta a migliorare il loro sviluppo osseo durante la crescita; 

è indicata anche per i nonni, perché con l’avanzare dell’età le funzioni digestive e intestinali rallentano e quest’acqua può dare una mano proprio per questi disturbi.

E come se la cava sul piano sostenibilità a noi tanto caro?

Niente male! Lo potete vedere qui!

 

Post in collaborazione con Fonte Essenziale

Tags from the story
More from 50sfumaturedimamma

Non ti sedere sulla tavoletta e altre catastrofi

Share this...FacebookPinterestTwitterLinkedinemailNon vorrei mai e poi mai trasmettere paure ai miei figli...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.