I bonus dell’estate 2022 che ci mancavano

bonus 2022

Negli ultimi anni direi che la parola “bonus” ha subito un forte aumento nei nostri discorsi, neanche l’inflazione arriva a tanto.
Insomma bonus bici, bonus vacanze, bonus terme, bonus pc, bonus psicologo… ormai c’è un bonus davvero per la qualunque.

Diciamo che alcuni sono effettivamente un qualcosa che serviva e che può tornare utile, come per esempio il bonus psicologo.
Di altri, invece, mi chiedo se ne avessimo realmente bisogno…
Ai posteri l’ardua sentenza.

Nel frattempo, ciò che noi possiamo fare è scoprire quali sono i bonus attualmente disponibili (eh già, perchè visto che saltano fuori come i funghi non sempre è facile conoscerli tutti) e soprattutto se ne abbiamo diritto.

I bonus dell’estate 2022

In questa estate 2022 sono attivi diversi bonus che tutto sommato possono tornare utili.

Ovviamente il problema è sempre il presentare la domanda e tutto ciò che ne concerne, ma facciamo un passetto per volta.

Vediamo quindi quali bonus sono al momento attivi e di cui possiamo beneficiare.

Bonus 200 euro

Prima di tutto, sfido chiunque a non aver sentito parlare del bonus 200 euro.

Se non sapete di cosa sto parlando e siete dei lavoratori dipendenti sappiate che per voi itermini per presentare domanda sono già scaduti (precisamente entro il 30 giugno).

Mentre se siete lavoratori autonomi o stagionali, colf e badanti, lavoratori dello spettacolo, incaricati di vendite a domicilio avete tempo fino a fine ottobre.

Ma di cosa si tratta?
Si tratta di un’indennità una tantum di 200 euro per pensionati, lavoratori dipendenti e autonomi, co.co.co., lavoratori domestici e stagionali, disoccupati e beneficiari del Reddito di Cittadinanza.

Per i lavoratori dipendenti verrà erogata direttamente in busta paga dal datore di lavoro (per chi ha presentato domanda), mentre per i pensionati, i disoccupati e i beneficiari del Reddito di Cittadinanza direttamente dall’INPS.

Per i lavoratori autonomi con o senza partita IVA, stagionali, colf e badanti, lavoratori dello spettacolo, incaricati di vendite a domicilio, invece, c’è una domanda da presentare tramite il portale dell’INPS, perciò dovrete essere in possesso di SPID.

La domanda va presentata entro il 31 ottobre 2022 ed il bonus verrà erogato ad ottobre, ma al momento (metà luglio 2022) non c’è ancora la possibilità sul portale dell’INPS per presentare la domanda… perciò potete andare in vacanza tranquilli e ripensarci al rientro.

Per maggiori dettagli si deve far riferimento alla  Circolare n° 73 del 24-06-2022, e il relativo Comunicato Stampa INPS, insieme al Messaggio n° 2559 del 24-06-2022.

Bonus carburante

Altro bonus sempre del valore di 200 euro è quello chiamato bonus carburante.

In questo caso, ci sono maggiori restrizioni, infatti solo i  lavoratori dipendenti di aziende private ne possono beneficiare.

Di fatto le aziende aderenti (quindi non obbligatoriamente tutte) potranno a loro discrezione fornire buoni carburante ai propri dipendenti per un importo complessivo di 200 euro.

Come ottenerlo?
Non dovrete fare assolutamente nulla: se siete lavoratori dipendenti e la vostra azienda aderisce, vi vedrete recapitare i buoni fino all’importo massimo previsto.

Tutto sommato, visti gli aumenti, questo bonus ci piace!
Peccato solo ci siano degli esclusi.

Bonus Psicologo

Del Bonus Psicologo abbiamo già ampiamente parlato in questo articolo: Bonus Psicologo, cos’è e come funziona?
Perciò il suggerimento è di approfondire la lettura.

Bonus revisione

Altro bonus da tenere in considerazione, anche se la cifra è decisamente più ridotta, parliamo di appena 10 euro è quello del imborso per la revisione auto.

Se la vostra auto necessita di revisione , dopo averla effettuata potete accedere a questo link e presentare domanda.

Si tratta di un paio di facili passaggi in cui inserire pochi dati personali (IBAN compreso) e la targa dell’auto.
Automaticamente vi verrà data conferma e successivamente vedrete l’accredito direttamente sul vostro conto corrente.

Attenzione serve però lo SPID e la revisione deve essere entro la fine 2022.

Bonus pneumatici

Altro bonus è quello relativo all’acquisto di nuovi pneumatici.

Purtroppo c’è poco da dire visto che alla fine non è stato approvato e quindi non è possibile usufruirne.

More from 50sfumaturedimamma

Chi ha detto ceretta?

Share this... Facebook Pinterest Twitter Linkedin email Ormai è diventata una specie...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.